Vivere da Guerrieri di pace

218
0

La parola “guerriero” non si addice molto al concetto di pace, per questo potremmo definire  questo accostamento come una figura retorica che consiste nell’uso di due termini di senso contrario,  di significato opposto. Vedendo il film però ci si accorge di come sia invece molto assonante la parola guerriero di pace, nella lotta per le conquiste di crescita personali, e sopratutto nel vivere il momento presente il qui e ora.

“La forza del Campione”  conosciuto anche come Peaceful warrior è il film che proporremo DOMENICA 26 Gennaio presso la sede ASD FRUTTALIA di Via Ettore Ciccotti 35 dalle ore 18,00  Ispirato dal bestseller mondiale La via del guerriero di pace”, di Dan Millman, uno dei life coach più celebri al mondo.

VIVERE DA GUERRIERI DI PACE (di Marco Gianni)

Il segreto del cambiamento è focalizzare tutta la tua energia non sul combattere il vecchio, ma sulla costruzione del nuovo.

Capita, a volte, di sentirci inglobati in una vita che non ci appartiene, immersi in un flusso che non controlliamo più. In questi momenti, i rimpianti del passato e l’ansia verso il futuro ci immobilizzano, compromettendo la nostra energia interiore.

“La via del guerriero di pace” è un bestseller tradotto in quattordici lingue, che ha venduto oltre un milione di copie. È basato sulla storia personale di Dan Millman che, dopo un incontro straordinario con un grande essere, sceglie di farsi guidare dalla sua immensa saggezza.

Ogni essere umano è un “Guerriero di Pace” in via di formazione, quando aspira a vivere con un cuore più pacifico, ma muovendosi con lo spirito forte del guerriero.

Trama del film: Dan Millman è un talentuoso e promettente ginnasta liceale che sogna di partecipare alle Olimpiadi e coronare i suoi sogni di gloria. Grazie allo sport che lo rende e molto popolare, Dan ha perso di vista il vero valore della vita, finendo con il dare maggiore importanza ai trofei, alle feste sfrenate e ai legami di poco conto con le ragazze. Quando però, si rompe una gamba in seguito a un incidente in motocicletta, Dan è costretto a rivedere il suo mondo e le sue priorità, riscrivendo il suo destino grazie agli insegnamenti di un misterioso mentore (a cui darà il nome di Socrate per la sua saggezza) e all’amore della sfuggente Joy.

Ricco di spunti di straordinaria riflessione il libro (e quindi la trasposizione cinematografica) abbonda di ‘massime’ che ogni uomo dovrebbe far diventare ‘proprie’, ricche di profonda saggezza interiore fra cui :

“La gente teme quello che ha dentro, ma è l’unico posto dove troverà tutto quello che serve.

“Si può vivere una vita intera senza mai essere svegli.”

“(…) a volte devi perdere la ragione prima di prendere coscienza”

“Quando hai paura usa la spada; portala quassù e taglia la mente a pezzi. Trafiggi tutti i rimpianti e le paure; il resto vive nel passato o nel futuro. Un guerriero non rinuncia mai a quello che ama; egli trova l’amore in quello che fa. Guerriero non significa perfezione, ne vittoria, né invulnerabilità: significa assoluta vulnerabilità; è questo il vero coraggio. L’incidente è il tuo allenamento, la vita è scegliere.”

Marco Gianni

La nostra Veg-Chef Antonella ci ha indicato il gustoso menù che preparerà per l’aperitivo del  cineforum :
1) Stufato di radicchio al vino rosso
2) Hummus di cavolfiore con cipolle caramellate
3) Power salad di carote, mele, cannella e semi di zucca
4) Budini di cachi e cacao.
5) Il tutto sarà servito con tartine o fette di pane e verdure crudité

Evento gratuito Apericena 5 € per i soci Prezzo Apericena non soci 7 €


Macrolibrarsi
Bio Movimento
Raw Food

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here