Relazione 5°Rome Fruit Fest 2013: più reali e meno virtuali!

47
0
Sabato 21 Settembre 2013 presso la storica ed importante città di Roma, nella meravigliosa cornice del Parco della Caffarella, si è tenuta la 5° edizione del “Rome Fruit Fest“, da qualche anno splendida occasione per gli “Amici Fruttariani”  e Fruttaliani vegani di tutta italia incontrarsi e conoscersi passando una spensierata e divertente giornata insieme.
1374038_259144390876906_1521429666_n
 
Motto ormai costante: più reali e meno virtuali!
 
Sotto un intenso e caldo Sole, alle fronde degli alberi, come una piccola e viva pulsante “comune” si sono raccolti giovani, grandi, famiglie con bimbi ed amici animali. Una moltitudine di teli colorati, frutti succosi, volti raggianti e sorrisi pieni di energia positiva hanno animato e dato vita al Festival romano in cui oltre a nutrire il corpo, si è nutrita anche l’anima.
Tamburi e danze hanno scandito il pomeriggio intrecciando ritmi e musica con parole e racconti. Amici ritrovati, nuove conoscenze, scambi pieni di empatia ed affetto verso chi sceglie di seguire una vita più naturale e semplice, fatta di gesti sinceri e istintivi, fatta di tanta umanità. E’ stato come ritrovarsi in un unica e grande famiglia dove poter sentirsi liberi, o più semplicemente se stessi, dove l’unicità di ogni singolo, partecipa alla “ricchezza” comune del gruppo, senza timori e con tanta voglia di “esserci”. 
 
Queste sono le occasioni importanti in cui poter sentirsi parte di qualcosa di più grande, uniti nella scoperta di un percorso e nelle proprie scelte, confermando e costatando quanta bellezza e purezza può esserci a questo mondo se solo le si lascia spazio di entrare nelle proprie vite. Ad un certo punto era così palpabile nell’aria la vibrazione positiva formata dall’energia di ognuno, che era come essere sospesi nell’attimo, distaccati da quella dura e spesso innaturale quotidianità dei grandi centri, fatta di tanti doveri e poche risposte alle nostre reali necessità. Ci si è allontanati per un giorno da tutto ciò che non ci appartiene per entrare in una realtà più umana; è stato bello veder aggiungersi persone durante il pomeriggio, osservare anche i più timidi togliersi le scarpe ed accarezzare la terra con le piante dei piedi, riscoprire la propria libertà di movimento e dimenticarsi delle costrizioni che sempre più spesso ci vengono imposte dalla società moderna.
 
C’è stato spazio per le danze della bellissima e sempre sorridente Silvanache con la sua travolgente energia ha coinvolto i presenti invitandoli a lasciarsi andare nel ballo mettendosi in gioco e divertendosi. C’è stato poi lo Yoga con le simpatiche ed appassionate Laura e Cristiana,   dove dopo l’istintualità dei movimenti con il ballo, ci si è potuti concentrare sull’ascolto del proprio interiore in relazione al corpo.
 
I motivi per cui non si poteva mancare al RFF 2013 sono tanti: sorrisi, grande energia, frutta (ovviamente immancabile), divertimento e tanta natura.
Se non sei potuto esserci speriamo che attraverso queste parole possa arrivarti anche solo un poco della carica positiva che, chi vi ha partecipato, ha potuto incanalare e conservare dentro di sé come ricordo, nella speranza che gli anni prossimi anche tu possa fare parte degli amici del  “Rome Fruit Fest“.
Se Sabato invece eri uno dei nostri… Grazie di cuore per tutto.
Il RFF per quest’anno vi saluta e vi rimanda all’appuntamento con una -nuova- prossima edizione.
Qui le foto di questa edizione :

Foto 5 RFF 2013

E questo il video

 

Raw Food

Ubuntu Fruit

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here