Le proteine della frutta sono le uniche proteine biodisponibili necessarie per il nostro corpo.

1292
2

Una domanda comune sulla questione alimentazione e proteine è ;  ma come fate voi vegani,  fruttariani o crudisti con le Proteine ?  Oppure anche in variante :  Da dove prendi le tue proteine?  Ed è incredibile quante volte ho sentito questo !

Oppure un altra variante (ma il succo è sempre lo stesso) quando gli dico che faccio sport ed anche agonistico è questa : …e come fai con le proteine?

Si da un importanza esagerata alle proteine, direi addirittura eccessiva spesso senza neanche capire cosa siano le proteine e a cosa servano. Sembra come,  se ci dovessimo riempire di queste benedette proteine,  per costruire proteine. E’ come se invalidassimo le grandi potenzialità del nostro corpo di estrarle da altri alimenti e infatti se gliene diamo opportunità ogni specie animale le estrae dagli alimenti a lui biologicamente più affini(nel nostro caso di specie umana, la frutta ).

E infatti di  solito rispondo con un altra domanda …..ma la mucca e il toro che mangiamo solo erba da dove le prendono le proteine per le loro masse muscolari ?  E il rinoceronte, il gorilla (addirittura  quasi fruttariano) o l’elefante ?  Come costruiscono i loro corpi possenti ?

Non è facile da mandar giù il concetto che siamo strutturati come fruttariani e ci servono solo quella percentuale di proteine presente nella frutta,  specialmente perchè è un informazione che va a scontrarsi con quel lavaggio del cervello che subiamo quotidianamente per farci credere che dobbiamo mangiare proteine…. tipo per esempio che se non mangiamo più carne le dobbiamo prendere da un altra parte etc. etc.

OK, per chiarire meglio, analizziamo il concetto semplicemente e con  buon senso, anche se per arricchire le informazioni ho cercato e aggiunto qualche dato qua e là nel web e in qualche libro .

Si dice che i bambini hanno bisogno di proteine in più perchè hanno bisogno di crescere, specialmente i neonati ok ?  Bene, sappiamo che il latte materno, è  l’alimento essenziale per i bambini durante il loro periodo di crescita più rapida, in media solo il 7% delle sue calorie da proteine. Questo permette di crescere un bambino da 4,25 kg a piu di 8 kg di media in 6 mesi, raddoppiando il peso corporeo in brevissimo tempo.

Gli adulti non hanno bisogno di crescere più di tanto, hanno invece bisogno di ricostruire e riparare i loro corpi, che a seconda dell’ attività fisica o mentale nella sua vita quotidiana , richiede comunque una quota molto meno essenziale di proteine.

Nel latte materno, vi è 1,1 g/100 ml di proteine totali grammo più o grammo meno, ma è in media lo stesso ordine di grandezza in  percentuale che  si trova nella frutta.

La discussione sulla quantità di proteine che il corpo ha bisogno per la salute ottimale è ancora in corso.   Ma è una ricerca inutile, la natura ha già predisposto con la frutta l’alimento ideale che ci serve per riparare i nostri organi, cambiare le cellule da rinnovare  e rigenerare tessuti consumati.

Ufficialmente l’ assunzione di proteine consigliato può variare notevolmente da un paese ad un altro, e anche a seconda del clima o della razza umana nelle diverse regioni del mondo. Ho letto che  la quantità minima raccomandata di assunzione di proteine al giorno è è 0,75 g per 1 chilogrammo di peso corporeo di una persona magra e attiva nella vita o nello sport. In base al peso di una persona di 70 kg, dovrebbe assumerne 52,5 g al giorno. La frutta  ci offre  dai 7-24 g per 1 kg, di proteine, quindi dovrebbe mangiare circa 1,5-2 kg  di frutta succosa al giorno, quello che io ho seguito, applicato e seguo come percorso alimentare.

Intanto ricordiamo che gli elementi unici e utili per il corpo sono gli aminoacidi presenti nella frutta che vengono poi trasformati in proteine. Poi ovviamente i dati relativi sono indicativi e credo che per chi svolga attività sedentarie , quantità inferiori soddisfino bene le esigenze del corpo umano. L’obiettivo è  solo offrire uno spunto di riflessione ulteriore. Quello che scrivo deriva dai dati raccolti  della mia esperienza e da quella degli amici che conosco e con cui condivido lo stesso cammino fruttariano.

Il titolo quindi rappresenta un opinione personale relativa a sperimentazioni studi e osservazioni derivanti dal uso del buon senso. Lungi da me voler convincere qualcuno che il regime fruttariano sia l’ unico regime alimentare originale previsto per l’uomo, ma di certo lo ritengo l’unico da cui il corpo possa prendere veramente gli elementi che gli servono per uno sviluppo e mantenimento biologico appropriato.

Credo che la frutta sia il nostro “carburante” ideale,  unico veramente utile per noi. Cito anche il rispettabilissimo Arnold Ehret che addirittura affermava che il corpo non assimila neanche un atomo che non provenga da frutta e verdura.
E per chi volesse approfondire cito un paio di articoli fra cui gli studi sulla trasmutazione biologica di Louis Kervran , e  poi riguardo la frutta e sport, in particolare sulla transizione: Sviluppare i muscoli con la frutta

Grazie

(Articolo del 5 ottobre 2010 rivisto e aggiornato)


Macrolibrarsi
Bio Movimento
Raw Food
Articolo precedenteManifesto del fruttarismo simbiotico e del piantare alberi, di Mango Wodzak
Articolo successivoEscursioni Asd Fruttalia Maggio Giugno 2021
Luca Speranza, ricercatore indipendente e studioso di vita Naturale, benessere olistico e spiritualità. Sperimentatore di rimedi integrati e sistemi semplici per ottenere o recuperare salute e benessere. Ideatore del Bio Movimento Ri-Evolutivo, Personal Training. Istruttore di Atletica leggera, Insegnante di autodifesa e Pancrazio. Ideatore e Co-fondatore del progetto Ubuntu per Ri-Evoluzione Armonica Umana, per l' applicazione di scelte ecologiche, indipendenza energetica, auto-costruzioni e creazione con materiali naturali o di riciclo e Riuso. Gestisco anche i siti www.innerclean.it e www.ehretismo.com

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here