Lasagne vegan crudiste

329
0

 

Questa ricetta  è una lasagna vegan  crudista molto ricca, ….semplicemente fantastica . L’idea base è ottima. A voi elaborare altre varianti fantasiose se volete con pomodorini o senza con peperoncino o senza etc.

Lasagne

Anche se sembra complicato, questo piatto non è affatto difficile da realizzare!

Le zucchine si possono sostituire con fette sottili di melanzane.

Salsa di pomodoro 2 tazze di pomodori secchi ammollati

7 pomodori tondi

4 spicchi d’aglio sale marino integrale q.b.

3 cucchiai di olio e.v. d’oliva

2 cucchiai di succo di limone qualche foglia di basilico origano

2 datteri ammollatiProcedimento:

Frullare tutti gli ingredienti e mettere da parte.

Strato di funghi: 3 tazze di funghi champignon a fettine 3 cucchiai di salsa di soia 2 cucchiai di olio e.v. D’oliva

Procedimento: Marinare i funghi nella salsa di soia ed olio per due ore. “pasta”e verdure marinate 4 zucchine 1/2 cipolla a fettine sottili 1 peperone rosso a fettine sottili 1 peperone giallo a fettine sottili 2 cucchiai di olio e.v. di oliva 2 cucchiai di succo di limone

Procedimento: Formare delle strisce con le zucchine utilizzando una mandolina o il pelapatate.

Marinare la cipolla e i peperoni in una ciotola a parte con l’olio d’oliva, il succo di limone ed un pizzico di sale, e lasciar riposare 16 ore in frigorifero. “ricotta” alle erbe 1 tazza di anacardi (non salati e tostati) 1/2 tazza di mandorle 2 cucchiai di pinoli 1/2 cucchiaino di sale 2 cucchiai di succo di limone 1 cucchiaio di basilico fresco, origano, prezzemolo etc.. 1 tazza di acqua

Procedimento: Frullare tutti gli ingredienti finché ben omogenei, aggiungendo acqua sufficiente a dare una consistenza simile alla ricotta.

Ulteriori ingredienti: 1 tazza di spinaci 1/2 tazza di olive nere a pezzetti 1/2 tazza di basilico fresco

Preparazione delle lasagne: Coprire il fondo di una teglia con uno strato di fettine di zucchine. Far seguire uno strato di “ricotta”, successivamente uno strato di funghi, quindi ancora zucchine.

Far seguire la salsa di pomodoro, di seguito uno strato di cipolle e peperoni rossi e gialli, e poi ancora uno strato di zucchine, uno di “ricotta”, uno di spinaci, funghi, cipolle e peperoni gialli e rossi, quindi per finire un ulteriore strato di zucchine e salsa di pomodoro.

Decorare la superficie del piatto con il basilico e le olive.

Coprire la lasagna con la pellicola di plastica e far riposare in frigorifero da 3 a 5 ore.

Servire a temperatura ambiente o leggermente intiepidito nell’essiccatore (oppure lasciare 1 ora sul termosifone). Estratto da : http://www.crudismo.com

 

 

 

 

 


Ubuntu Fruit
CONDIVIDI
Articolo precedenteL’uomo – Animale onnivoro o fruttariano?
Articolo successivoL’eco della Vita
Luca Speranza, ricercatore e studioso di vita Naturale, benessere olistico e spiritualità. Sperimento e applico su di me, rimedi e sistemi semplici per ottenere o recuperare salute e benessere. Promuovo il Bio Movimento, alimentazione Fruttaliana (frutta e vegetali), scelte ecologiche e spiritualità attiva. Fondatore del progetto Ubuntu-Fruit, per la Rievoluzione armonica umana. Personal training, istruttore di Atletica leggera, Insegnante di autodifesa e Pancrazio. Master BMR (Bio Movimento Rievolutivo) Gestisco anche i siti www.innerclean.it e www.fruitness.it