La ruota dei “criceti”umani; Schiavi inconsapevoli.

459
0

Leggendo una articolo sul web  ho trovato un ispirazione per raccontare a mie parole la nostra vita da “schiavi” su questo pianeta. Dal punto di vista materiale non ci sono altre parole per descrivere la vita  qui.  Si potrebbe invece descrivere diversamente la questione se la osserviamo dal punto di vista spirituale; in questo caso  la “prigione” diventa “scuola” o se vogliamo riformatorio in cui apprendere e risolvere lezioni, prove derivanti da situazioni di causa effetto del passato. Obiettivo della visione spirituale è evolvere verso stadi più elevati. Ma in questo articolo parlerò principalmente dell’aspetto materiale terreno. E quindi dopo aver analizzato nel precedente articolo “Futuriani e Fruttariani ”  i sogni che abbiamo per un mondo migliore, e aver approfondito altri aspetti cooperativi in  “Risveglio e cooperazione consapevole“, analizziamo qui invece, cosa ci tiene prigionieri di una routine incalzante e stressante spesso sottovalutata.

Luomo ruota cricetoa frase:”Se vuoi vivere come un uomo libero, devi riconoscere in primis le cose che ti impediscono di farlo.” racchiude il sommario delle riflessioni che voglio fare. Iniziamo con il dire che esistono due tipi di schiavi; quelli che sanno di esserlo e quelli inconsapevoli che sono purtroppo ancora la maggioranza.

La vita è diversa ormai da quando si nasceva, si cacciava, combattevamo guerre o lavoravamo nei campi. Ora, la nascita è qualcosa di simile alla nascita di una mucca in un fattoria di allevamento. Li si riceve una punzonatura, e si è immessi a pascolare e produrre latte, o come nel caso di pecore a produrre lana. Noi invece riceviamo codice fiscale, carte d’identità certificati vari , fra cui quello di nascita autorizzato dal governo in carica(che poi a sua volta è governato da elite che lo comanda dall’alto) , e veniamo immessi in un sistema completo che ci rende “rimbambiti” e incoscienti , incapaci di pensare con la propria testa. E questo si ottiene con i programmi scolastici creati in modo molto abile, per impedire che si parli dei veri temi e della vera storia del genere umano che sveglierebbe molto più velocemente , molte più persone  Quindi riceviamo costantemente lavaggi del cervello per essere schiavi docili e obbedienti nella società.

Lo so che è sgradevole e scomodo  sentirselo dire, ma  siamo tutti schiavi in un modo o nell’altro. Questo mondo è ben organizzate per trattarci come esseri da sfruttare energeticamente. E questo super potere sul pianeta”elite” che cerca solo controllo totale e profitto non vuole liberi pensatori, ma solo esseri umani lavoratori obbedienti e docili.liberi pensatori

I modi con cui lo fanno sono principalmente  il sistema educativo ( “la scuola”) che ci insegna a memorizzare, ripetere, e avere a che fare con temi che decidono “loro”

Il progetto è questo: Studiare infarciti di testi e nozioni che seguono i loro metodi e programmi, poi lavori per tutta la vita fino a che muori e poi ti danno un altro corpo e inizi di nuovo un altra vita e cosi via,  fino a che non riesci a  svegliarti, come successe a Neo il protagonista del film Matrix

E ‘tutto ben studiato al punto da rendere difficile la tua espansione naturale e le tue abilità vere. Io ho due figlie e mi rattrista vederle in mezzo a quel meccanismo freddo e spietato chiamato “scuola” con maestre e professori che il più delle volte  stressati, inadatti e non contenti di quello che fanno, ma sopratutto insegnando spesso dati falsi e manipolati o mancanti , come nel caso delle omissioni sulla storia dell’uomo. Purtroppo se non si hanno agganci, aiuti , amici risvegliati, sarà difficile trovare valide alternative per uscire o far uscire fratelli da questa “ruota del criceto umana”

Esistono soluzioni come l’ homeschooling solo per fare un esempio, ma devi essere preparato ed avere una famiglia a favore delle tue scelte, altrimenti dovrai sempre lottare per far valere quei principi di “liberazione”che cerchi di mettere in atto oppure sopportare  stoicamente nell’attesa del risveglio che cercherai di promuovere in altri modi

La scuola quindi cosa ci insegna ? Ad avere buoni voti , una buona laurea per avere un buon lavoro ed essere quindi un buon schiavo lavoratore, senza insegnarti ad essere autosufficienti nella vita, conoscere la propria spiritualità o essere felici, tanto che anche di filosofia si insegnano più le date e le storie dei filosofi che non imparare ad essere filosofi e cioè amanti della vita

Quindi riepilogando , la scuola per come è  controllata e gestita sistematicamente è un  progetto per renderti una pecora obbediente e da tosare sempre fino che avrai vita . Educazione moderna

Altro elemento che ci rende schiavi è la competitività   Siamo spinti a competere con il nostro “prossimo”,  che in realtà è il compagno di “prigione” con cui ci dovremmo alleare.  e quindi siamo spinti alla competizione l’un l’altro per guadagnare di più e sempre di più. Una volta era lotta per la vita in battaglia dove i “generali ci usavamo come “carne da cannone”, mentre ora  ci usano come corpi laboriosi, per produrre ricchezza per un casta nascosta, che non è neanche quella che vediamo nei telegiornali, ma qualcosa che comanda le marionette ubbidienti chiamati politici.

Dopo averci tolto gradualmente le  passioni, la creatività e l’individualità, spirituale, continuiamo a  pagare tutti i debiti e le bollette.

Una soluzione è mettere da parte la competizione, e favorire la cooperazione. E’ difficile, ma è l’unica strada. Evitare di  competere per essere”migliori” ma aiutare gli altri a essere migliori !

Evitiamo quindi di diventare di  schiavi del proprio lavoro o dei debiti, per non doverci accorgersi un giorno magari a 60 anni di non aver concluso nessun sogno evolutivo che si sarebbe veramente voluto realizzare”.  La vita comincia nel momento in cui si inseguono i propri sogni, lontani dalla corsa al successo alla macchina più bella al cellulare o l’orologio più costoso senza che questo ti sia realmente utile. Sono trappole, e per ciò evitiamole coscientemente.

Altro sistema usato per renderci schiavi e spappolare la nostra fantasia sono i media sotto forma principalmente della Televisione

Telegiornali, = mercanti di caso, con notizie di violenza di guerre, di scandali , di morti, di incidenti e poi gli spot pubblicitari che lavorano per veri e propri lavaggi del cervello!
Trash food ossia cibo artificiale che è solo spazzatura per il nostro apparto biologico come per esempio quello dei fast food  viene venduto e pubblicizzato come cibo sano, colorato e venduto ai bambini con regalini e giocattolini vari  per adescare i bambini e confonderli sulla scarsa qualità di quel “cibo”.

I telegiornali sono di proprietà dello stesso sistema che ci vuole tenere prigionieri. Sono  imprese, sono di parte e ci vendono notizie false di loro comodo. Solo chi è sufficientemente sveglio sa vedere tra le righe e tra i video falsi,  gli inganni che ci propongono.

La televisione fra i media è una macchina perfetta per addormentarti la mente e atrofizzare la tua fantasia!

Il problema è che ci rendono stanchi, ci tolgono le energie necessarie per liberarci …siamo troppo stanchi dopo il lavoro per fare altro, e quindi ci sediamo et voilà il gioco è fatto, siamo pronti per essere ipnotizzati ….veramente un bel sistema di condizionamento.

Quello che si dovrebbe fare è stare di più fra la natura, respirare a fondo nei parchi o nei boschi, mangiare sano e principalmente frutto, evitando tutto ciò che è inscatolato e plastificato. Frequentare amici risvegliati ,  praticare la spiritualità, buttare la televisione e aprire la porta agli amici.

Usciamo quindi dalla ruota del criceto, e cominciamo a vivere, ma sopratutto aiutiamo altri a uscire, perchè da questo pianeta e da questo sistema ci si salva solo in gruppo.

Grazie

Raw Food

Ubuntu Fruit

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here