I bagni di aria

157
0

        I Bagni D’aria, fanno un gran bene a tutti, basta essere prudenti e saper come  usarli

I polmoni non sono i soli organi che  ossigenano il sangue , la pelle d’un adulto con i suoi  9 milioni di pori e una superficie di quasi  2  metri quadrati, rappresenta  un’immensa porta  d’accesso, che per mezzo delle cellule della pelle, situate al livello dei pori, conduce l’ossigeno al sangue.

 

I bagni d’aria sono di grande aiuto per la salute dell’uomo, non costano niente e ognuno li può fare a casa propria .

 

Per godere del maggior profitto dei bagni d’aria occorre mettersi nudi, al riparo da sguardi indiscreti, o vestirsi il meno possibile. Iniziare i bagni d’aria  a  casa con 2 minuti d’esposizione al giorno, aumentando la durata di un minuto al giorno circa; poi si può  passare all’aria aperta con 10 minuti d’esposizione al giorno fino ad arrivare a una o due ore al giorno secondo  il caso e le possibilità non si deve mai aver freddo ; al’ inizio è meglio l’aria sia 15 o 20 gradi; quando gradualmente ci si sarà abituati al freddo si possono effettuare questi bagni alla temperatura da 7  a  4  gradi, il che rieduca e fortifica le funzioni  termiche della pelle. Per resistere più facilmente al freddo  coprirsi  bene  piedi   il e mani .

 

 

 I bagni d’aria  fredda richiedono una forte spesa d’energia: coloro che sono molto intossicati se ne devono astenere temporaneamente  facendo solo bagni d’aria in ambiente temperato.

Evitare le correnti d’aria i bruschi cambiamenti di temperatura .

     

Il Momento più adatto per i bagni d’aria è la mattina appena  alzati effettuando   esercizi  fisici senza stancarsi troppo. E’ bene durante questi bagni fare esercizi di respirazione profonda. 

 

I bagni di aria fanno bene a tutti ma  occorre usare prudenza; prendere bagni d’aria senza essersi preparati  gradualmente può  provocare una polmonite .I malati di petto e i debole di cuore si devono abituare con molta cautela. Le persone deboli devono stare  attente, all’inizio i bagni d’aria devono essere assai ridotti, molti non si deve superare questo limite  se l’organismo non lo permette.

L’eccesso    nei principianti può  provocare stanchezza, dolore alla testa  o nel dorso accompagnati da una febbre leggera, per evitare questi disturbi. All’inizio non bisogna mai esporsi troppo al lungo.

 

I Bagni d’aria sono indicati per coloro che soffrono di disturbi digestivi, indispensabili  per nervosi perché fortificano e calmano i nervi, sono buoni per gli anemici e per coloro che soffrono di reumatismi, fanno un gran bene a tutti ,basta essere prudenti e usarli come si deve.

              I bagni d’aria svolgono un effetto ammirabile nei casi di scrofola , rachitismo e altri” (Dr. Trall).

            “ Un Bagno D’aria di venti  minuti  riduce il tasso di idrogeno – ione alla normalità. Nessun metodo medico. conosciuto può raggiungere  questo risultato” ( Dr.H.M.Shelton ).

   Una volta che l’organismo si sia abituato ai bagni d’aria,occorre vestirsi il meno possibile e esporre il corpo all’aria tutte volte che lo possiamo fare, in particolare quando si è circondati d’aria pura. L’uomo è fatto per vivere nudo in mezzo al verde respirando a pieni polmoni aria pura, ricca d’ossigeno e temperata. Bisogna tenere a mente questa verità che, né la mentalità corrotta degli uomini, Né La scienza, né il progresso possono modificare o cancellare.

Tratto da "VIVERE SANI" a cura dell'Associazione Igienista Italiana.

 

 

 

 

 Nelle zone costiere e vicino al Mare l'aria è  migliore più salutare  e respirarla è un toccasana per il corpo.Dovremmo approfittarne il più possibile.

Alcuni degli elementi che possono aiutare il nostro corpo con al respirazione sono fosforo, magnesio, cloruro di sodio, iodio, zolfo e tante altre particelle minerali che evaporano dall’acqua di mare. 


Ubuntu Fruit
CONDIVIDI
Articolo precedenteColazione si o no?
Articolo successivoSviluppare i muscoli con la frutta
Luca Speranza, ricercatore e studioso di vita Naturale, benessere olistico e spiritualità. Sperimento e applico su di me, rimedi e sistemi semplici per ottenere o recuperare salute e benessere. Promuovo il Bio Movimento, alimentazione Fruttaliana (frutta e vegetali), scelte ecologiche e spiritualità attiva. Fondatore del progetto Ubuntu-Fruit, per la Rievoluzione armonica umana. Personal training, istruttore di Atletica leggera, Insegnante di autodifesa e Pancrazio. Master BMR (Bio Movimento Rievolutivo) Gestisco anche i siti www.innerclean.it e www.fruitness.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here