Fruttarismo, muscoli e forza fisica

752
2

Uomo di fruttaNon è la prima volta che mi imbatto nel discorso, sport pesante, fruttarismo, forza muscolare, proteine e simili luoghi comuni, ma è sempre con piacere che ne riparlo in quanto il problema è cambiare il punto di osservazione e rielaborare nuovi paradigmi per lo sport quando si ha uno stile di vita naturale ed un alimentazione frutto vegetale

Secondo me si può praticare tranquillamente pesistica da Fruttariani-crudisti a patto di aver seguito un adeguata transizione graduale, che può includere fruttalismo(frutta e vegetali) con semi, ma anche senza. Per quanto riguarda l’accrescimento muscolare io credo fermamente che dipende solo dallo sforzo e dai carichi sollevato nonchè dalla propria struttura osteoscheletrica. Quindi il risultato, se si segue questo percorso sarà sempre un “corpo asciutto, ben delineato che può essere grande o piccolo a seconda del biotipo , ma che sicuramente potrà esploderà in forza e potenza fisica a seconda del tipo di allenamento che si esegue.

Ill problema dell’essere fruttariano e non avere forza o muscoli risiede nella credenza popolare di dare al cibo potere magico, in altre parole troppa importanza all’alimentazione rispetto ad una visione olistica della nostra biologia nutrizionale.
Uno degli errori più gravi che ho visto è stata una transizione troppo veloce, tipo quello che hai fatto di due settimana con forze che crollano…….
il corpo va riabituato biologicamente grado a grado
Non si può mangiare di tutto e improvvisamente iniziare a nutrirsi di solo frutta….

E come passare un inverno chiuso in casa con tutti i vestiti addosso e poi quando arriva l’estate, svestirsi e passare un giorno intero esposto al sole…
La pelle si difenderà fino a che può, ma poi il giorno dopo ti ritroverai con scottature.
Il punto quindi è andarci per gradi, abituare lentamente l’apparato digestivo ad un tipo di nutrizione diversa.

Fruitness attrezzi

Consiglio a questo proposito di transizione  il nostro  libro Fruttalia e i seguenti tre articoli:

L’articolo Sviluppare i muscoli con la frutta sul nostro blog,

e per la gradualità rileggersi l’esempio di allenamento di  Milone di Crotone nell’articolo Se insisti e resisti raggiungi e conquisti 

E inoltre l’articolo sulle trasmutazioni biologiche di Luis Kervran sempre su Fruttalia.it

Milone e il vitelloPer concludere dovremmo concentrarci sul ricomporre e ricostruire , ma io uso spesso anche il termine Ri evolvere il nostro sistema digestivo dopo una giusta e adeguata pulizia interna per recuperare e curare tutti gli scompensi e gli squilibri biochimici che derivano da cambi alimentari.
Ricordiamoci poi che la transizione dovrebbe sempre includere anche altri elementi di riavvicinamento ad uno stato naturale del nostro corpo fra cui per esempio, più aria pura, respiro profondo, passeggiate, corse, e attività nei boschi, e sempre un aspetto mentale rilassato e sereno.

Per chi è di Roma, abbiamo dei gruppi di lavoro di allenamento sul Bio movimento e fruitraining

Ci potete contattare alla mail luca@fruttalia.it

Grazie


Ubuntu Fruit

2 COMMENTI

  1. concordo con quanto affermato da Luca. Sono vegetariano, niente carne di nessuna specie animale, formaggio e uova ogni tanto e l’estate alimentazione crudista-fruttariana. Inizialmente ho perso massa muscolare (il peso però è rimasto più o meno quello) fino a che dopo due anni il mio corpo ha ripreso a tonificarsi naturalmente. Sono un longilineo e ho 50 anni quindi non avrò mai una massa muscolare troppo sviluppata ma è vero che integrando alla dieta naturale una buona dose di movimento giornaliero e magari un costante allenamento muscolare il risultato è assolutamente identico (e più duraturo) di quello raggiunto con l’alimentazione onnivora (senza integratori, amminiacidi e “sviluppatori” muscolari di nessun tipo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here