Fruttariani, questi sconosciuti. Intervista a Luca Speranza di “Fruttalia”

95
2

IMG_0865

Estratto da un intervista per No censura.com

Cosa si intende per “fruttarismo” (o “fruttismo”..) ? Cosa prevede?

Sono parole molto simili, dai significati simili, ma con sfumature diverse, o meglio una ha qualcosa in più dell’altra…..

La parola fruttismo, che preferisco, oltre il fatto che sia più breve e semplice è un ampliamento del fruttarismo e racchiude in se anche una filosofia di vita per tutto ciò che è la vita semplice e naturale che dovrebbe avere la nostra specie.

Il fruttismo è amore e rispetto verso la natura, verso il prossimo, in approccio simbiotico con il mondo circostante, in cui l’uomo riprende il suo posto e la sua naturale alimentazione, nel suo ambiente ideale, tropicale (che è quello in cui la nostra specie è stata creata e dove dovrebbe  vivere…e ulteriormente evolvere.

Il fruttismo e prevede l’alimentazione quasi esclusiva del nostro cibo elettivo, la frutta dolce.

Alcuni approfondimenti

La vera Natura dell’uomo :http://www.fruttalia.it/a-vera-natura-delluomo/

Siamo L’unica specie che http://www.fruttalia.it/siamo-lunica-specie-che/

Una vita in pantaloncini corti http://www.fruttalia.it/una-vita-in-pantaloncini-corti/

Come sei diventato fruttariano? Da quanto tempo?

Non mi sono mai considerato un fruttariano puro, ma un ricercatore fruttista, che ancora studia e sperimenta….

Lo sono diventato per motivi di salute, ma ho sempre avuto anche una forte componente etica, (che però mi avrebbe fermato al veganesimo).

Sperimento metodi naturali per la riparazione e rigenerazione biologica del mio corpo attuale.

Alcuni approfondimenti

Progenitori Fruttariani ; http://www.fruttalia.it/I-nostri-progenitori-erano-fruttariani/

Fruttarianihttp://www.fruttalia.it/blog/2010/04/26/fruttariani/

La dieta ideale per l’uomohttp://www.fruttalia.it/blog/2013/07/22/la-dieta-ideale-per-luomo/

Il mito degli aminoacidi essenziali :  http://www.fruttalia.it/il-mito-degli-aminoacidi-essenziali/

Perchè mangio esclusivamente Frutta http://www.fruttalia.it/blog/2013/10/29/perche-mangio-esclusivamente-frutta/

Quante persone seguono questo tipo di alimentazione?

A livello integrale(fruttarismo simbiotico) pochissime, in Italia quasi nessuno che conosca, mentre sono tantissime le persone che si interessano a questo stile di vita alimentare e di vita naturale, e il fenomeno sta crescendo.

Nei  nostri gruppi lo proponiamo in maniera rispettosa e armoniosa tenendoci distanti dagli ipercritici (sterili e dannosi),  da chi demonizza la frutta, e da chi propone una transizione incompleta.

Fruttismo la Ri-Evoluzione naturale e armoniosahttp://www.fruttalia.it/blog/2011/02/02/fruttismo-la-ri-evoluzione-naturale-e-armoniosa/

Perché diventare fruttariani e non “vegani” ?

E’ un evoluzione alimentare che deve essere accompagnata anche da una presa di coscienza.

Non tutti sentono il desiderio di evolversi attraverso il fruttismo etico o salutistico.

 Nel veganesimo ci fermiamo alla difesa e rispetto dell’animale che riconosciamo uguale a noi come vita senziente , allo stesso modo nel fruttsmo, riconosciamo tutti i semi come potenziali forme di vita e per questo non andrebbero mangiati.

L’aspetto salutistico del fruttismo vegetale evita i semi, e sopratutto le farine di semi  perchè questi formano sostanze collose che stratificandosi nell’intestino e nel colon riducono o inibiscono l’assorbimento di sostanze minerali per il corpo umano…

 

Chi segue la dieta fruttariana riesce a vivere bene senza squilibri o mancanze nutrizionali?

Se si segue una transizione lenta e graduale, seguendo il famoso motto del “ conosci te stesso”, e facendo moltissima attenzione sulla pulizia interna, ma soprattuto del ripristino dei nuovi equilibri metabolici interni si, assolutamente si, riesce a vivere bene senza squilibri o mancanze nutrizionali ?

 

Cosa ne pensi del cosiddetto “fruttarismo anti frutta acida” che predica il “melarismo”?

Ognuno è libero di promuovere e proporre qualcosa che ha provato su di se ed ha visto che funziona, ma lo dovrebbe proporre in queste forme e non in termini assolutistici, dicendo che la mela sia il frutta perfetto come una dichiarazione di guerra, o come quando si definisce gli agrumi, i limoni o altra frutta cosidetta acida come “frutta killler”…trovo molto esagerato e addirittura terroristico esprimersi in questo modo.

Le frasi migliori  potrebbero essere:

Per me (o per noi in caso di gruppo) la mela è il frutto perfetto e la consigliamo a tutti

Per me (o per noi in caso di gruppo) la frutta acida non è adatta…perchè…bla bla bla ed è meglio evitarla etc etc.

 Esiste un testo a riguardo fortemente disinformante e pieno di bugie spudoratamente confusionarie, che accenna a inesistenti scienziati (non citati) che sosterrebbero queste teorie .

Mangiare un solo frutta (dieta monofrutto) fa decisamente bene, ma continuare , specie quando non  si è seguita una giusta transizione e pulizia interna, non è per niente utile ne tuttora dimostrata o verificata la validità.

 

Quali sono gli scopi dell’Associazione Fruttalia?

Promuovere benessere e salute con buon senso e semplicità e questo include una visione della salute a 360°….cioè non si può pensare di stare bene solamente mangiando bene oppure senza fare attività fisica o dormendo poco o senza esposizione solare o senza eliminare lo stress….

Liberamente Scalzi :http://www.fruttalia.it/blog/2013/12/28/liberamente-scalzi/

Fratello Sole: http://www.fruttalia.it/fratello-sole/

Respirazione Sana :   http://www.fruttalia.it/calma-forza-e-lucidita-attraverso-il-respiro/

Quando è nata? Chi l’ha fondata? Come è venuta l’idea?

E’ nata nel 2010 da un mio sogno di offrire una visione semplice del benessere e della salute attraverso metodi e terapie naturali.

L’idea era in cantiere già da molto tempo prima, in quanto ho sempre desiderato poter migliorare la mia salute, il mio benessere personale e divulgare quello che scoprivo sperimentando su di me e confrontandomi costantemente con le esperienze e i risultati degli amici che condividevano lo stesso cammino.

Quali iniziative promuove Fruttalia?

Il Rome Fruit Fest per esempio, ormai un istituzione nazionale

Organizziamo gruppi di acquisto di frutta ed elettrodomestici, come estrattori di succo, frullati o essiccatori e anche cene corsi di cucina crudista vegetale  etcc…

 

Quali sono le vostre risorse sul web per chi desidera maggiori informazioni? (sito, gruppi, email, etc):

www.fruttalia.it è il sito principale

www.innerclean.it e dove proponiamo erbe per la puliza interna e prodotti che facilitino la transizione, non necessarie ma per chi lo desidera e non vive ancora in piena natura.

Poi c’è la pagina facebook per aggiornamenti e condivisioni piu rapide

Fruttalia su Facebook https://www.facebook.com/Fruttalia

poi il gruppo Facebook di consulenza e aiuto

Amici fruttariani…..https://www.facebook.com/groups/amicifruttariani/

Quali sono i tuoi programmi per il futuro?

Il mio sogno è creare un fruttismo compatibile con il nostro clima, e la nostra società, creando sopratutto collaborazione invece che competizione fra tutti gli amici sullo stesso cammino evolutivo.

Parallelamente  ho un progetto per un ecovillaggio tropicale dove vivere, crescere e continuare le sperimentazioni fruttiste, anche solo 6 mesi l’anno, durante il nostro inverno Italiano.

http://www.fruttalia.it/blog/category/ecovillaggio-ubuntu/

http://ecovilaubuntu.wordpress.com/

Grazie

 

Luca Speranza

Pubblicato su :

http://www.nocensura.com/2014/10/i-fruttariani-questi-sconosciuti.html

 


Ubuntu Fruit
CONDIVIDI
Articolo precedentePasticcini Papaya e Lampone
Articolo successivoRivoluzione positiva
Luca Speranza, ricercatore e studioso di vita Naturale, benessere olistico e spiritualità. Sperimento e applico su di me, rimedi e sistemi semplici per ottenere o recuperare salute e benessere. Promuovo il Bio Movimento, alimentazione Fruttaliana (frutta e vegetali), scelte ecologiche e spiritualità attiva. Fondatore del progetto Ubuntu-Fruit, per la Rievoluzione armonica umana. Personal training, istruttore di Atletica leggera, Insegnante di autodifesa e Pancrazio. Master BMR (Bio Movimento Rievolutivo) Gestisco anche i siti www.innerclean.it e www.fruitness.it

2 COMMENTI

  1. Ciao Luca,molto interessante la tua intervista,io non sono fruttariana ma vegana,io i cereali e le farine li mangio ma solo integrali, non ne mangio molti ma ne sento il bisogno,anche dei legumi non ne faccio a meno perché contengono ferro,cobalto e proteine però cerco di mangiare tanta frutta e verdura cruda, con l’arrivo dell’inverno è più difficile però mangiare cibo crudo,la mia preoccupazione è che fra poco dovrò fare gli esami del sangue e saprai anche tu di come nel mondo vegan non si faccia che parlare di quella dannata b12,e di come moltissimi vegani si impasticchino di questi integratori dicendo che sono indispensabili, io però non li voglio prendere!Sarebbe come ammettere che abbiamo bisogno di cibi animali e ora ho il terrore che le analisi rivelino una carenza,tu cosa ne pensi?Con la dieta fruttariana affermi che non si hanno carenze,non prendi anche tu la b12 in pasticche,vero?

  2. Ciao Rebecca, La famigerata B12 non l’ho mai presa direttamente ..se ne ha avuto bisogno il corpo credo l’abbia tirata fuori da qualche parte.
    E’ un grosso bluff inganno , imbroglio……anche se capisco chi ne ha paura vista l’epoca di terrorismo medico in cui viviamo…..

    Per comprendere meglio ti consiglio di approfondire e leggere gli esperimenti di Kervran
    http://www.fruttalia.it/blog/2014/08/26/le-trasmutazioni-biologiche-di-louis-kervran/
    e anche questo sulla B12
    http://www.fruttalia.it/blog/2010/04/05/vitamina-b12/
    e se vuoi approfondire
    anche questo di Valdo Vaccaro
    http://valdovaccaro.blogspot.it/2013/10/vitamine-spauracchio-gruppo-b-e.html
    e questo
    http://valdovaccaro.blogspot.it/2013/10/il-falso-e-bidonistico-mito-mondiale.html
    e questo
    http://valdovaccaro.blogspot.it/2011/12/bluff-b12-e-carenze-inesistenti.html

LASCIA UN COMMENTO