Fruttalia: una realtà sincera, onesta e costruttiva

49
2

Cari amici, ogni tanto ci troviamo a scrivere qualcosa di noi, dei nostri desideri evolutivi, e di come cerchiamo di migliorare il mondo.

Le righe che riempiono questa pagina, sono scritte anche per dovere, nei confronti di chi ci segue con  cuore e passione ,  allo stesso modo in cui noi facciamo e seguiamo i nostri sogni,  perchè amiamo la chiarezza e la trasparenza e vogliamo rendere noti alcuni fatti oggettivi in modo da pulirci dal fango che alcune persone, per ignoranza culturale o peggio ancora in malafede, hanno gettato sui nostri progetti e sulle nostre persone.

Molti sono i progetti che abbiamo realizzato e i risultati ottenuti ma, ahimé, quando si fanno cose belle, e si cresce molto in fretta… a qualcuno non piace…………

Fortunatamente, l’amore, con cui abbiamo curato tutti gli eventi i e la soddisfazione per la loro buona realizzazione, ma sopratutto la pratica concretezza, e la pazienza con cui seguiamo i nostri sogni di un mondo migliore, ci aiutano ad andare avanti nonostante queste situazioni….

    

 

 

 

 

 

 

 

 

(Nelle foto qui sopra potete vedere alcuni dei molti eventi organizzati da Silvio)

Come associazione ci siamo sempre dati un altro obiettivo che è voler unire, entità divise, e favorire la pace e armonia: compito più arduo non potevamo sceglierci dato che negli ambienti vegani, fruttariani e crudisti, spesso sembra regnare l’agonismo di chi si vuole mettere in mostra competendo invece di cooperare.  E questo atteggiamento a volte è peggiore degli scontri di alcune tifoserie ultras.

Fortunatamente i tanti amici che capiscono gli sforzi e condividono e supportano questa difficile missione di pace, sono molto superiori di 4 individui che solo spargono zizzania e “divisioni”.

Comunque sappiamo che gli  ostacoli ci sono e siamo qui per risolverli, divulgando questa pagina web…con sincerità  buon senso e semplicità.

Il nostro primo libro, “Ehretismo”, attrasse le ire dell’autonominatosi portavoce di Ehret in Italia che iniziò a metterci i bastoni fra le ruote. In seguito, con l’idea dei gruppi d’acquisto e del loro enorme successo, abbiamo  ricevuto i primi sabotaggi da persone con finti profili che invasero il nostro forum con post provocatori, fasulli e fuorvianti. Fortunatamente li abbiamo sempre riconosciuti e allontanati. Proprio ultimamente altre persone ci hanno accusato di non avere fatto dei veri GAS perché sostengono che abbiamo fatto del lucro e, come se non bastasse, hanno provato a metterci in cattiva luce come persone.

Abbiamo tosto risposto in modo diretto, dimostrando che tutto quello che abbiamo fatto è stato perfetto, lindo e preciso: scambi economici attraverso le banche e le fatture ricevute dai clienti, testimoniano la nostra correttezza ed onestà.

Allo stesso tempo ci siamo staccati da certe posizioni di critica sterile che non portano da nessuna parte decidendo di non commentare più i loro sproloqui.

Purtroppo però, alcuni continuavano a spargere false informazioni e allora in primis ci siamo chiesti ; come mai questo strano comportamento?  Come mai  amici che sostengono di voler vivere in armonia, nella serenità e nella prosperità, si ritrovano nella critica sterile che ha il solo scopo di dividere ? davvero non c’è spazio per la comunicazione personale?  E poi come mai che alcune di queste persone che hanno sempre sostenuto di voler seguire l’amore e la pace, hanno invece appoggiato o creduto a queste critiche estremiste, aggressive.

Da questo episodio però, con gran gioia, sono spiccati i veri amici, quelli che ci hanno difeso e hanno raccontato ai “creatori di Caos” come stavano realmente le cose, dimostrando ulteriormente la malafede di chi si è scagliato contro di noi.

Nelle foto seguenti  potete vedere alcuni dei molti altri eventi organizzati da Luca a Roma per promuovere Fruttalia e la ricerca di uno stile di vita sano…:

        Rome Fruit Fest   

 

Vogliamo quindi chiudere tutte le illazioni con un sintetico chiarimento affinché nessuno più possa mettere in dubbio la nostra buonafede e possa comprendere quanto è successo.

Nel 2012 abbiamo fatto 3 GAS facendo felici più di 150 persone. Noi raccogliemmo i soldi attraverso i bonifici bancari, dove tutto è tracciato, e facemmo poi il bonifico verso l’azienda con in copia tutti gli aderenti al GAS. L’azienda ha poi spedito gli estrattori e ovviamente anche la fattura che serve anche per la garanzia. Tanto hanno pagato, tanto era il valore della fattura.

Fattura che, ovviamente, era intestata dall’azienda venditrice e non certo a Fruttalia che all’epoca non era nemmeno un’associazione riconosciuta.

Questi passaggi sono così semplici e chiari che sostenere che Fruttalia ha prodotto lucro è assolutamente una bugia. Chi sostiene una cosa del genere è un bugiardo e un creatore di caos.

 

Alcuni personaggi, non paghi di quanto odio e rancore hanno riversato sulle pagine di facebook, hanno continuato con le insinuazioni e bugie, addirittura comiche che non stiamo qui a citare, ma cosa peggiore  hanno diffamato Silvio Sciurba poiché nella vita è un ristoratore e la sua società possiede delle pizzeria d’asporto tradizionali da molti anni. Ora invece di elogiare il fatto che Silvio ha creato iniziative per far conoscere il mondo vegan ai clienti onnivori che non sanno nulla di etica nel cibo, gli si sono scagliati contro tacciandolo di incoerenza e di  prendere in giro sia gli utenti di Fruttalia, sia i clienti della pizzeria.

Questi calunniatori, che non conoscono il significato di rispetto verso gli altri, hanno distorto la realtà, usando delle mezze verità con tecniche di propaganda.

Silvio ha una società da molti anni con una persona che ha un’alimentazione onnivora e che quindi non è possibile per un’azienda modificare tipo di business nel giro di poco tempo, ad esempio cambiando il tipo di prodotti venduti o addirittura cambiando genere commerciale. Nel primo caso perderesti molti clienti e nel secondo ti metteresti a fare un lavoro non tuo: in entrambi i casi il fallimento è assicurato coi drammi personali che ne conseguirebbero.

Tutto il commercio legato alle pizzerie ha visto Silvio cercare di bilanciare impegnarsi il doppio per la diffusione di uno stile di vita etico creando l’evento “Il Sabato Vegano”.

Inoltre Silvio sta già attuando un cambio della propria vita per staccarsi da questa farsa socio-culturale della civiltà occidentale.

Queste sono alcune delle bugie che hanno raccontato su di noi ma ve ne sono tante altre che non meritano nemmeno attenzione.

 

Approfittiamo di questo nostro messaggio per invitare chi ancora non ci conosce bene, a conoscerci meglio, a conoscere ciò che facciamo e che abbiamo fatto e di fare attenzione alle campagne di odio e discriminazione, o terrorismo virtuale.

Noi continuiamo sereni il nostro cammino, consci che queste cose succedono solo quando stai crescendo e  verso cui vogliamo rispondere crescendo ancora di più.

 

Rimaniamo a disposizione ne per chiunque voglia chiarire qualsiasi argomento a riguardo:

Luca@fruttalia.it e silviosciurba@gmail.com

 

Un caro abbraccio a tutti

Grazie

 

 

Raw Food

Ubuntu Fruit
CONDIVIDI
Articolo precedenteLa rana “fortunatamente” sorda !
Articolo successivoFruttalia adotta un Albero!
Luca Speranza, ricercatore e studioso di vita Naturale, benessere olistico e spiritualità. Sperimento e applico su di me, rimedi e sistemi semplici per ottenere o recuperare salute e benessere. Promuovo il Bio Movimento, alimentazione Fruttaliana (frutta e vegetali), scelte ecologiche e spiritualità attiva. Fondatore del progetto Ubuntu-Fruit, per la Rievoluzione armonica umana. Personal training, istruttore di Atletica leggera, Insegnante di autodifesa e Pancrazio. Master BMR (Bio Movimento Rievolutivo) Gestisco anche i siti www.innerclean.it e www.fruitness.it

2 COMMENTI

  1. Cari amici,
    ho appena letto il post di Luca e Silvio, e pur non essendo venuto a conoscenza delle ultime accuse che vi hanno mosso e quindi ciò da cui vi difendete credo di aver intuito cosa sia accaduto anche questa volta. Non esprimo giudizi di alcun tipo, non prendo parte a sterili confronti dialettici che in nulla aiutano la crescita personale ma credo sia importante dimostrarvi e testimoniarvi tutta la mia solidarietà e la mia stima.

    Credo che stiate facendo uno splendido lavoro d’informazione e comunicazione e mi rammarico di non potervi seguire con la costanza e la regolarità che mi farebbe piacere e di non riuscire a partecipare spesso agli eventi che organizzate (anche perché questo mi aiuterebbe nel mio personale percorso che da un paio di anni vivo in solitudine); ciò nonostante credo di esservi molto vicini con l’energia “pulita” che mi muove e, molto più pragmaticamente, segnalando spessissimo Fruttalia ad amici, colleghi e conoscenti in tutta Italia.

    Non da ultimo credo sia importante testimoniarvi la condivisione del vostro non voler cadere nella trappola del fango pur senza rinunciare a difendervi da attacchi che nulla hanno dello spirito che si vorrebbe promuovere; seppure si trattasse di una dialettica di tipo “commerciale” (e non è certo scandaloso dedicarsi ad obiettivi nobili per la salute e la quieta convivenza ricavandone anche i mezzi per la propria sussistenza e/o facendone attività commerciale) penso che i modi e lo stile del confronto dovrebbero mantenersi sempre su un livello di correttezza poiché danno sempre la chiara evidenza della lealtà personale.

    Vi sono vicino e sono certo che sempre di più lo sarò in futuro.
    Un caro saluto
    Gianluca

  2. Ho appena letto.. l’articolo “Una realtà sincera e costruttiva”
    volevo dirVi: l’estrattore Hurom che uso c’è lo grazie a fruttalia, l’ho scoperto sul sito
    chi commercia questo prodotto! (sono contento di questo ellettrodomestico!)
    Il Nostro paese e alla “frutta” ma non nel senso di fruttalia e tutti quelli che seguono questo
    stile, proprio No!
    Da molto tempo sostengo che tutte quelle buone azioni di Vita che si dovrebbe imparare se
    non si conoscono gia, e tempo perso. Mi spiego meglio; dovremmo innanzi tutto imparare
    a spegnere TV, non acquistare quotidiani e stare attenti attentissimi a tutto quello che c’è
    sul web, solo così potremmo realmente imparare qualcosa dopo!
    Come avete detto; appena qualcosa di nuovo risulta costruttivo si conosce veramente chi
    ci sta vicino!
    Un caro saluto!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here