with a little help from my friends

Qui puoi raccontare, condividere le storie del tuo cammino di transizione Fruttista, dei tuoi successi evolutivi personali, delle tue sperimentazioni con la dieta Fruttaliana, vegan frutto vegetale.
Rispondi
isael
Messaggi: 7
Iscritto il: 19/05/2012, 13:37

with a little help from my friends

Messaggio da isael » 26/06/2012, 16:06

cantavano i Beatles, ed io li seguo!
ho un problema: ho fame. ahahahahahaha! povera me! no, no davvero, non faccio che pensare al cibo che non mangio più e che mi piaceva da morire. non so come fare... è un crescendo continuo. ero quasi stupita dalla nonchalance dei miei primi mesi totalmente privi di crisi d'astinenza e simili che ho sottovalutato del tutto quanto potesse essere forte.
ho iniziato il percorso ad aprile, come forse ho accennato nella presentazione, ma i miei pasti sono per lo più di verdure cotte a cena e insalata a pranzo ..poca frutta e quasi sempre mezz'ora prima di pranzo e cena. in rari momenti, sola frutta anche a pranzo. niente colazione, anche se non ho lasciato il caffè pur avendone diminuito molto le quantità. ho perso circa 6 kg. e dormo tantissimo.. ho sempre dormito tantissimo in realtà, solo che non mi aspettavo di continuare a farlo! leggo che molti vedono diminuire le loro ore di sonno! ma.. torno al punto: il cibo.
che fare? sono già scesa a patti con me stessa. mi sono promessa che una volta al mese mangerò pesce e frutti di mare ...ma niente. credevo bastasse. mi viene in mente di tutto, 1000 volte al giorno... frittatone, pasticci, lasagne..... tutto! qualcuno è passato da questo inferno? :(

Avatar utente
Luca
Amministratore
Messaggi: 2642
Iscritto il: 01/02/2011, 14:44
Località: ROMA
Contatta:

Re: with a little help from my friends

Messaggio da Luca » 28/06/2012, 23:26

isael ha scritto:cantavano i Beatles, ed io li seguo!
ho un problema: ho fame. ahahahahahaha! povera me! no, no davvero, non faccio che pensare al cibo che non mangio più e che mi piaceva da morire. non so come fare... è un crescendo continuo. ero quasi stupita dalla nonchalance dei miei primi mesi totalmente privi di crisi d'astinenza e simili che ho sottovalutato del tutto quanto potesse essere forte.
ho iniziato il percorso ad aprile, come forse ho accennato nella presentazione, ma i miei pasti sono per lo più di verdure cotte a cena e insalata a pranzo ..poca frutta e quasi sempre mezz'ora prima di pranzo e cena. in rari momenti, sola frutta anche a pranzo. niente colazione, anche se non ho lasciato il caffè pur avendone diminuito molto le quantità. ho perso circa 6 kg. e dormo tantissimo.. ho sempre dormito tantissimo in realtà, solo che non mi aspettavo di continuare a farlo! leggo che molti vedono diminuire le loro ore di sonno! ma.. torno al punto: il cibo.
che fare? sono già scesa a patti con me stessa. mi sono promessa che una volta al mese mangerò pesce e frutti di mare ...ma niente. credevo bastasse. mi viene in mente di tutto, 1000 volte al giorno... frittatone, pasticci, lasagne..... tutto! qualcuno è passato da questo inferno? :(
Ciao Isael,
Nei primi anni mi ricordo che il corpo chiedeva insistentemente di mangiare ciò che stava eliminando........per un principio di azione e reazione a cui si era abituato
Pian piano ti crei un nuovo equilibrio e il corpo ti seguirà e ti chiederà cibi più sani.
Evita comunque i cibi tossici e usa i consigli fruttaliani su come abbinare e usare altri cibi per la transizione.
Se hai voglia di altro cibo conceditelo, magari cerca di fare un piano pre eliminare il caffe che squilibra certi equilibri interni. ;)
Il maggior sonno spesso è una richiesta del corpo per ricostituirsi
TUTTO E' POSSIBILE CON LA PRATICA,LA COSTANZA E L'ALLENAMENTO !
Immagine Visita La nostra pagina INNERCLEAN ITALIA e seguici anche sul nostro canale YOUTUBE

lisak84
Messaggi: 65
Iscritto il: 26/04/2011, 20:22

Re: with a little help from my friends

Messaggio da lisak84 » 29/06/2012, 22:29

Secondo me il problema è anche che mangi poca frutta...la verdura dovrebbe essere solo una piccola parte...il nostro corpo va a carboidati, se si mangia abbastanza frutta le voglie diminuiscono tantissimo, mentre da come descrivi la tua dieta ti manca proprio il nutrimento ed è logico che poi il ti vengano tutte quelle voglie...

isael
Messaggi: 7
Iscritto il: 19/05/2012, 13:37

Re: with a little help from my friends

Messaggio da isael » 30/06/2012, 10:25

Luca ha scritto:
Ciao Isael,
Nei primi anni mi ricordo che il corpo chiedeva insistentemente di mangiare ciò che stava eliminando........per un principio di azione e reazione a cui si era abituato
Pian piano ti crei un nuovo equilibrio e il corpo ti seguirà e ti chiederà cibi più sani.
Evita comunque i cibi tossici e usa i consigli fruttaliani su come abbinare e usare altri cibi per la transizione.
Se hai voglia di altro cibo conceditelo, magari cerca di fare un piano pre eliminare il caffe che squilibra certi equilibri interni. ;)
Il maggior sonno spesso è una richiesta del corpo per ricostituirsi
Ciao Luca,
grazie per la tua risposta.. ho pensato anch'io che potesse trattarsi delle famose tossine nuovamente in circolo, ed è un vero e proprio canto delle sirene di ulisse :evil: ..sto stringendo i denti per resistere il più possibile. mi rendo conto che il desiderio è soprattutto emotivo ..oddio, anche un po' per gola (che forse è la stessa cosa). ma razionalmente mi rifiuto.. non voglio! sapeste le discussioni che mi faccio sola...! per i cibi tossici non c'è problema, fortunatamente non eccedevo nemmeno in tempo di pace, figuriamoci adesso .. al limite qualcosina, come accennavo prima su.. giusto per non adottare un sistema troppo rigido o simil punitivo che alla lunga potrebbe avere esiti forse anche peggiori. attingerò di certo a piene mani per le combinazioni come mi consigli. per il caffè intanto avevo pensato di passare a quello d'orzo, ma non so se c'è un'alternativa successiva a parte la futura eliminazione totale. grazie ancora.. fa proprio bene poterne parlare insieme :)

isael
Messaggi: 7
Iscritto il: 19/05/2012, 13:37

Re: with a little help from my friends

Messaggio da isael » 30/06/2012, 10:41

lisak84 ha scritto:Secondo me il problema è anche che mangi poca frutta...la verdura dovrebbe essere solo una piccola parte...il nostro corpo va a carboidati, se si mangia abbastanza frutta le voglie diminuiscono tantissimo, mentre da come descrivi la tua dieta ti manca proprio il nutrimento ed è logico che poi il ti vengano tutte quelle voglie...
quanto è vero. quantità minime proprio.. avevo deciso di iniziare così per spazzolare ben bene il pancino e invertire gradualmente le proporzioni man mano che proseguivo nella disintossicazione. salvo il presentarsi della 'crisi' che sta rallentando questo processo.
sto comunque ricominciando con i pranzi di frutta..e le merende. gli spuntini sono un osso duro da digerire, non facevo mai puntate tra un pasto e l'altro.. e so di essere fortunata ad avere silvio con me (il mio compagno, non silver! :P ) che è una fonte inesauribile di sostegno e procede sulla via della frutta come un carro armato. spero di superare questa fase per me difficilissima ..grazie lisak84 :)

Avatar utente
Luca
Amministratore
Messaggi: 2642
Iscritto il: 01/02/2011, 14:44
Località: ROMA
Contatta:

Re: with a little help from my friends

Messaggio da Luca » 30/06/2012, 10:56

isael ha scritto:.............per il caffè intanto avevo pensato di passare a quello d'orzo, ma non so se c'è un'alternativa successiva a parte la futura eliminazione totale. grazie ancora.. fa proprio bene poterne parlare insieme :)

Si, potrebbe essere un buon passaggio..... almeno non è eccitante come il caffè classico. Alcuni hanno provato anche con l'acqua della bollitura della cicoria. :roll: io non l'ho mai provata ma è' comunque una soluzione vegetale rispetto alle bolliture di cereali :D

Il passaggio potrebbe essere una spremuta di aranci, e poi a volte se si sente bisogn di un tonico, usare un bicchiere di estratto liquido di mela e sedano.
tienici aggiornati. ;)
Un abbraccio
TUTTO E' POSSIBILE CON LA PRATICA,LA COSTANZA E L'ALLENAMENTO !
Immagine Visita La nostra pagina INNERCLEAN ITALIA e seguici anche sul nostro canale YOUTUBE

isael
Messaggi: 7
Iscritto il: 19/05/2012, 13:37

Re: with a little help from my friends

Messaggio da isael » 21/08/2012, 10:13

buongiorno a tutti... ho fatto un passo avanti, ed uno indietro. argh!!
finalmente ho eliminato il caffè.
un processo, per niente indolore purtroppo, di due giorni di indicibile emicrania e altri due con male latente ma più gestibile, sanguinamenti dal naso, confusione mentale e senso di oppressione sfociata in un rigetto di saliva, schiuma ..simil-esorcista, sì :D (scusate per il particolare poco attraente, ma credo sia importante includerlo e non so come renderlo diversamente).
Ho provato a sostituirlo con una miscela d'orzo e altri cereali tostati, ma poiché mi provoca spesso nausea, tendo a bere un paio di bicchieri di succo di frutta.

per quanto riguarda l'alimentazione, ho scelto di integrare la dieta attuale, descritta poco più su, con qualche alimento vegano per qualche tempo. mi sono resa conto di aver eliminato troppo velocemente tutto e per questo non son riuscita a stare al passo se non con grande patimento. oggi, sento che il processo di transizione è più equilibrato ..meno selvaggio, se così posso dire.. e nonostante un paio di strappi a questo nuovo, momentaneo regime (ho mangiato una pizza e del pesce :twisted: ), il mio peso continua a diminuire e non risento di 'pesantezze' come invece accadeva in passato. psicologicamente mi sento più serena e rinnovata nel proposito, tendo a prendermi il mio tempo, pur mantenendo la coscienza del cammino ..forse ho allungato ulteriormente un percorso che breve proprio non è ma, non ho (più) alcuna fretta :)

Avatar utente
Silver
Messaggi: 743
Iscritto il: 16/02/2011, 10:27
Località: TORINO
Contatta:

Re: with a little help from my friends

Messaggio da Silver » 21/08/2012, 11:49

Isael, non mi vuoi lo stesso come sostegno??? :cry:

Sono lieto di incontrarti "anche qui" e scusa se non ti ho risposto prima ma in questi ultimi tempi ero molto preso e poi a giugno ero in ferie...

Detto questo...

è vero che potresti aver esagerato andando troppo veloce con la transizione.

Però, dalle tue parole, percepisco che un probabile motivo, che tu definisci emotivo (rima degna della Settimana Enigmistica), potrebbe dipendere dal tuo ambiente di vita ovvero situazioni familiari/lavorative/personali.

Il tornare ai vecchi cibi, simboleggia il tornare alla vecchia vita dove presumibilmente non vi era la situazione odierna.

Oltre alla transizione alimentare, dovresti concentrarti su una transizione psicologica.

Magari ho detto una fesseria che non si addice a te ma, in ogni caso, prova a prenderti qualche minuto per pensare alla mia frase.

Un abbraccio e a presto!
Il cambiamento è inevitabile, la crescita personale è una scelta!
Immagine

isael
Messaggi: 7
Iscritto il: 19/05/2012, 13:37

Re: with a little help from my friends

Messaggio da isael » 21/08/2012, 12:16

Silver ha scritto:Isael, non mi vuoi lo stesso come sostegno??? :cry:

Sono lieto di incontrarti "anche qui" e scusa se non ti ho risposto prima ma in questi ultimi tempi ero molto preso e poi a giugno ero in ferie...

Detto questo...

è vero che potresti aver esagerato andando troppo veloce con la transizione.

Però, dalle tue parole, percepisco che un probabile motivo, che tu definisci emotivo (rima degna della Settimana Enigmistica), potrebbe dipendere dal tuo ambiente di vita ovvero situazioni familiari/lavorative/personali.

Il tornare ai vecchi cibi, simboleggia il tornare alla vecchia vita dove presumibilmente non vi era la situazione odierna.

Oltre alla transizione alimentare, dovresti concentrarti su una transizione psicologica.

Magari ho detto una fesseria che non si addice a te ma, in ogni caso, prova a prenderti qualche minuto per pensare alla mia frase.

Un abbraccio e a presto!

Silver, ma certo che sì! ormai siete le mie stampelline virtuali :lol:

sulla necessità di una transizione psicologica hai pienamente ragione, è il motivo per cui ho sentito forte il bisogno di fare un passo (apparentemente) indietro per conseguire una maggiore stabilità e proseguire più felicemente lungo questa via.

tornare alla vecchia vita no, decisamente. il solo pensiero mi riesce intollerabile, pur con tutte le piccole concessioni che ho potuto o posso prendermi in un momento di 'debolezza' .. ed in questo, invece è proprio il mio ambiente che mi aiuta! come avrai letto sicuramente da qualche parte, il mio compagno (qui Silvio72) è fruttaliano talebano (ahahaahah!!) ed è una fonte sicura di sostegno e informazione infaticabile ... :)
credo proprio di aver solo bisogno di più tempo... ma faccio tesoro delle tue parole. grazie infinite

Rispondi