Diario di Michele

Qui puoi raccontare, condividere le storie del tuo cammino di transizione Fruttista, dei tuoi successi evolutivi personali, delle tue sperimentazioni con la dieta Fruttaliana, vegan frutto vegetale.
Rispondi
Mickken
Messaggi:1
Iscritto il:07/09/2011, 16:48
Diario di Michele

Messaggio da Mickken » 20/10/2011, 8:51

Buongiorno a tutti :D

GRAZIE GRAZIE GRAZIE!
Per questa possibilità di condivisione in questo spazio :)


Sono Michele ho 36 anni e ho iniziato a leggere EHRET "Il sistema di guarigione dela Dieta senza muco" e poi il vostro libro "FRUTTALIA" da quest'estate.

Sono 2 anni che sto curando la mia salute: nuoto 2 giorni la settimana (per 40 minuti a buon ritmo circa 80 vasche da 25 metri. Ho fatto nuoto a livello agonistico fino ai 19 anni, poi per 15 anni ho smesso del tutto) da 2 anni e da maggio 2011 ho aggiunto anche 2 corse la settimana (20 minuti di corsa sostenuta).

Da dicembre 2009 ho preso consapevolezza della mia alimentazione grazie alle indicazioni di un iridologo con cui ho verificato le intolleranze alimentare e per 4 mesi ho eliminato grano, cacao, olive, latticini (quindi tutti i dolci di cui mi rimpinzavo!), eliminato carne rossa e mangiando pollo, tacchino e pesce, integrando nella mia dieta molta verdura cruda e frutta lontano dai pasti (a colazione, metà mattina e metà pomeriggio). Questo regime alimentare mi ha portato benessere e kg in meno da portare a spasso (da 92 ad 82 kg). Soprattutto questi mesi mi sono serviti a prendere coscienza della mia alimentazione, sia dal punto di vista degli alimenti che dal punto di vista psicologico ed emozionale.

A marzo 2010, finito il periodo di stretta osservanza delle indicazioni del medico mi sono "rilassato" seguendo questo regime alimentare durante la settimana e lasciandomi andare ai "piaceri della tavola" durante i fine settimana. Il peso è salito di 2-3 kg e lo stato benessere era buono.

Ad agosto 2011 ho letto EHRET "Il sistema di guarigione dela Dieta senza muco" e sono rimasto molto colpito dai contenuti e dai risultati che si possono ottenere da questo stile di vita :o Così ho voluto approfondire attraverso il libro FRUTTALIA durante le vacanze ;)

Proprio in vacanza nei primi giorni di settembre ho iniziato a bere a colazione solo tisana alla rosa canina e se sentivo la necessità 1 frutto. Poi alle 12-13 della frutta (melone, mele, pere, pesche, uva) cercando di assumerne di un tipo, al massimo 2 tipi. A cena insalatone di verdura, pomodori, carote, olive (quando sentivo voglia anche qualche galletta di kamut che da dicembre 2009 ho sostituito al pane...ne mangiavo molti...) e qualche frutto. Quando si usciva a cena con gli amici (2 sere a settimana) mangiavo di tutto compreso pasta, vino (molto poco), gelati, dolci.
Durante questa prima fase ho sentito che il mio corpo si stava sgonfiando e l'energia è aumentata (ho giocato a racchettoni in spiaggia come non facevo da quando avevo 20 anni!)

Da metà settembre, una volta a casa, ho continuato a mangiare così:
- colazione solo con tisana e 3 compresse di spirulina
- pranzo sulle 13 a base di frutta di 2 tipi tra mele, pere, uva, pesche (se è bel tempo vado in terrazzo a gustarmi la frutta, aria e SOLE!)
- spuntino sulle 17 con frutta ma in quantità inferiori
- sulle 19 1 o 2 frutti
- cena sulle 21.00 alternando: insalatone di verdura mista, verdure cotte poco (zucchine, carote, melanzane, peperoni), finocchi carote pomodori crudi spesso accompagnati con senape, olive varie.
Durante i weekend, mangiando con amici e parenti, ho mangiato pasta, carne, pesce, dolci, gelati.

Questo stile alimentare mi ha portato dagli 84 kg del 28 agosto ai 75 Kg di oggi 20 ottobre (sono alto 1.90 m) con aumenti di peso nei giorni in cui ho mangiato pasta, dolci e gelati.
In particolare questo ultimo weekend, vedendo il mio fisico sgonfiato e magro come non ricordavo, mi sono mangiato molto pane di kamut a cena e il mio stomaco si è subito gonfiato...ed ha fatto comunque il suo dovere anche se il giorno dopo sulla lingua e in bocca ho sentito che stavo smaltendo tossine.

In questo periodo di transizione non ho avuto particolari controindicazioni: delle pustolette nelle labbra interne della bocca che sono passate dopo 1 settimana e una specie di "brufolo" sul lato sinistro della lingua che continuo ad avere da 1 mese. Gli attacchi di "fame" li gestisco bevendo acqua la mattina e il pomeriggio con della frutta.

Altro aspetto su cui sto prendendo consapevolezza è l'attenzione a cosa mangio e a come lo mangio. Pensate che mi scopro a sorridere di gratitudine mentre morsico una pera!!! :)
Prima di questo periodo di transizione mangiavo in modo vorace e poco consapevole...Come a voler riempire velocemente un vuoto...E mi alzavo da tavola quando mi sentivo "pieno"...
Giusto ieri sera mi sono ricordato che da piccolo, succhiando il latte dal seno di mia mamma, le ho lesionato un capezzolo...Ero veramente vorace! E credo di aver portato avanti questa caratteristica fino ad ora. La settimana scorsa sono andato a trovare i miei, mentre mangiavo la pasta, mia mamma si è stupita di quanto mangiassi lentamente, masticando i bocconi, prendendomi il mio tempo...E mi ha detto "è così che si dovrebbe fare..." ;)

Mi piacerebbe confrontarmi con persone che stanno sperimentando da tempo questo tipo di regime alimentare e di vita (sono di Venezia :o ) per capirne un po' di più e per valutare il mio stato di salute visto che 75 kg iniziano a sembrarmi pochi per 190 cm di altezza...
Inoltre amici, parenti e clienti mi dicono: "ma stai bene?" "ti vedo scavato in volto..." "sei sicuro di fare bene?" "stai attento..." "...e le proteine come le assumi...?" ...Tutte esperienze che conoscete bene ;)

In particolare sarebbe interessante sapere se esistono delle diete tipo da seguire oppure vale solo la regola aurea "segui ciò che senti", quindi ascoltare sè stessi e il proprio corpo.

Vi ringrazio per la vostra attenzione! E per quanto state condividendo con questo sito!

Non vedo l'ora di ricevere le vostre risposte e suggerimenti!!

CIAOOOOOOOO :D

Michele

Avatar utente
Luca
Amministratore
Messaggi:2643
Iscritto il:01/02/2011, 14:44
Località:ROMA
Contatta:

Re: Diario di Michele

Messaggio da Luca » 20/10/2011, 11:56

Ciao Michele grazie a te e benvenuto nel forum :D
Mickken ha scritto:Altro aspetto su cui sto prendendo consapevolezza è l'attenzione a cosa mangio e a come lo mangio. Pensate che mi scopro a sorridere di gratitudine mentre morsico una pera!!! :)
Bellissima questa "immagine" mi è capitato diverse volte anche a me. ;)
Mickken ha scritto:Mi piacerebbe confrontarmi con persone che stanno sperimentando da tempo questo tipo di regime alimentare e di vita (sono di Venezia :o ) per capirne un po' di più e per valutare il mio stato di salute visto che 75 kg iniziano a sembrarmi pochi per 190 cm di altezza...
In particolare sarebbe interessante sapere se esistono delle diete tipo da seguire oppure vale solo la regola aurea "segui ciò che senti", quindi ascoltare sè stessi e il proprio corpo
Il dimagrimento è normale nella prima fase, magari per renderlo graduale, aumenta i cibi amidacei vegetali tipo avocado o patate al forno, o magari pane bruscato per rallentare il diamgrimento e procedi per fasi come consigliato nel libro fruttalia.
Le fasi possono anche essere di parecchi mesi. Più si va gradatamente e migiori e più stabili, saranno i risultati in futuro.
Fai anche degli esercizi fisici per i muscoli, tipo flessioni , piegamenti trazioni.Serve a migliorare l'aspetto la postura e il benessere fiscio grazie a una migliore circolazione del sangue.
Sia qui nel forum che in fruttalia si parla di dimagrimento, magrezza etc Li hai letti?

La regola aurea del "segui ciò che senti",e ascoltare il proprio corpo è molto valida, ma all'inizio è utile usare altri "utensili" come il buon senso, specie per il dimagrimento eccessivo.
Posso dirti poi che all'inizio del processo di pulizia , di disintossicazione possiamo avere dei falsi stimoli per via di veleni o tossine che ritornano in circolo prima di venire espulse.
TUTTO E' POSSIBILE CON LA PRATICA,LA COSTANZA E L'ALLENAMENTO !
Immagine Visita La nostra pagina INNERCLEAN ITALIA e seguici anche sul nostro canale YOUTUBE

worry rock
Messaggi:56
Iscritto il:01/08/2011, 20:24

Re: Diario di Michele

Messaggio da worry rock » 20/10/2011, 15:34

Ciao Michele,
Sono anch'io in transizione, ho eliminato tutto tranne 130 gr di pane al giorno, l'oilio d'oliva e l'aceto. (Per i condimenti smetterò non appena finisco la bottiglia che avevo comprato).
Sono passato in 6 mesi da 78 kg a 67 e sono alto 1.84. (Prima ero vegano). Credo che finché il corpo non finisce la pulizia sia inevitabile perdere peso. Ho provato anche ad aumentare la frutta e le calorie giornaliere ma non c'é niente da fare. Faccio palestra 3 volte a settimana e lunghe passeggiate coi cani. Credo ci voglia tempo ma alla fine sia una scelta vincente.

Avatar utente
Silver
Messaggi:743
Iscritto il:16/02/2011, 10:27
Località:TORINO
Contatta:

Re: Diario di Michele

Messaggio da Silver » 25/10/2011, 22:01

Ciao Michele.

Complimenti per i risultati ottenuti.

mi viene difficile consigliarti qualcosa quando leggo di come stai gestendo la cosa.
Segui il tuo istinto anche per quanto riguarda la "magrezza"
Il cambiamento è inevitabile, la crescita personale è una scelta!
Immagine

federica
Messaggi:6
Iscritto il:03/09/2011, 14:43

Re: Diario di Michele

Messaggio da federica » 03/11/2011, 18:30

Grazie Michele...leggere quello che hai scritto stimola e motiva molto e trasmette gioia...e per chi è agli inizi è un toccasana :-)

3 kisses

lisak84
Messaggi:65
Iscritto il:26/04/2011, 20:22

Re: Diario di Michele

Messaggio da lisak84 » 10/11/2011, 23:40

Benvenuto Michele!!! Anch'io sono della provincia di ve! ;)

Rispondi