Dubbio e incertezze

Qui puoi raccontare, condividere le storie del tuo cammino di transizione Fruttista, dei tuoi successi evolutivi personali, delle tue sperimentazioni con la dieta Fruttaliana, vegan frutto vegetale.
Rispondi
ga33iano^^^
Messaggi:3
Iscritto il:30/08/2011, 9:22
Dubbio e incertezze

Messaggio da ga33iano^^^ » 10/09/2011, 17:08

Praticamente dal primo di agosto ho messo via latte i suoi derivati e uova, e forse in modo troppo drastico nel senso di aver eliminato tutto insieme legumi cereali ortaggi e verdure, pasteggiando solo con frutta naturalmente un solo tipo per volta. Ora mi piacerebbe sapereda chi si alimenta solo di fratta se ha notato cambiamenti rilevanti nel suo stato di forma, o se ha avvertito qualche problema particolare perché io, diciamo fino ad ieri notte, sono stato bene, considerando che solo un mese può non essere significativo. Ieri notte sono rientrato da una serata con amici dove ho solo bevuto succhi di frutta, poi prima di andare a letto una pesca noce. Ecco che durante la notte mi sono alzato per andare in bagno e improvvisamente ho cominciato a sudare freddo, senso di malessere generale, spossatezza, per cui mi sono precipitato a letto per paura di avere un mancamento. Poi pian piano tutto è tornato normale mi sono riaddormentato però ancora adesso avverto una certa stanchezza fisica. Ecco, questo è quanto, e vorrei sapere da voi, come esperienza personale o indiretta, se situazioni simili siano riconducibili a questo cambio di alimentazione così repentino passando cioè da vegetariano, in un paio di giorni, a fruttariano.Vi ringrazio della cordialità. ga33iano^^^

Avatar utente
Silver
Messaggi:743
Iscritto il:16/02/2011, 10:27
Località:TORINO
Contatta:

Re: Dubbio e incertezze

Messaggio da Silver » 12/09/2011, 16:01

Non si può escludere ma detta così io penserei ad altro.
I tuoi sintomi mi fanno ricordare un paio di cose:

- ingestioni di sostanze tossiche quali conservanti, solfiti (da dove arrivava la pesca) e/o zuccheri acidificanti (troppi succhi?)
- Reazione da fermentazione intestinale probabilmente dovuta alla pesca. Prima di dormire meglio evitare il cibo.


Sinceramente non mi preoccuperei fossi in te, ma cerca di ricordare che adesso sei molto più sensibile anche ai comportamenti alimentari e non solo ai cibi in sé per sè: cerca di non mangiare nelle 3 ore precedenti al sonno notturno e vedrai che non ti sveglierai più con quei sintomi...

Secondo me, se fosse una reazione alla disintossicazione, i sintomi sarebbero stati moto più persistenti.
Un evento così acuto (ovvero arrivato e scomparso in fretta) è probabilmente da inserire più in un quadro "digestivo".

Sono stato spiegato??? xD
Il cambiamento è inevitabile, la crescita personale è una scelta!
Immagine

Rispondi