Dal veganismo cotto al Crudismo

Qui puoi raccontare, condividere le storie del tuo cammino di transizione Fruttista, dei tuoi successi evolutivi personali, delle tue sperimentazioni con la dieta Fruttaliana, vegan frutto vegetale.
Rispondi
Simmy85
Messaggi:5
Iscritto il:31/08/2015, 14:04
Dal veganismo cotto al Crudismo

Messaggio da Simmy85 » 31/08/2015, 15:32

Ciao a tutti....un abbraccio particolare al mio caro amico Luca..sono Simone,il tuo ex compagno di calcio...:)
Eccomi qui,a presentarmi su questo sito che trovo stupendo e di grande supporto per chi come me vorrebbe migliorare ulteriormente la propria alimentazione ed arrivare un giorno,perchè no,all'eden del fruttarismo.
Mi chiamo Simone,ho 30 anni e sono di Roma.
Vegetariano unicamente x etica dal 2011,divento vegano x la medesima motivazione un anno dopo,nel febbraio del 2012.
In questi anni ho notato molti progressi dovuti all'alimentazione,uno su tutti le allergie ai pollini e graminacee che mi portavo dietro da anni.Dovevo nel periodo critico(MARZO-GIUGNO)bombardarmi di antistaminici per poter far fronte ai continui attacchi di starnuti,lacrimazioni e colate torrenziali dal naso.
Ne parlo con il mio dottore dicendogli che sono vegano e ho questi miglioramenti e lui con una tranquillità e naturalezza mi fa:"Certo togliendo i latticini hai molto meno muco di prima!"
Detto ciò e per farla non troppo lunga,miglioro su tanti fronti,da due anni non prendo per mia ferrea volontà nessun tipo di farmaco allopatico,ma occasionalmente solo fitoterapici,ho tolto il caffè e il thè,le bevande gassate,l'alcool e mai fatto alcun tipo di sgarro alimentare di derivazione animale,avendo fatto questo percorso per etica.
Nel tempo comincio a leggere e conoscere Luca,quindi fruttalia,fruttismo e crudismo,digiuno razionale di ERHET,SHELTON,VALDO VACCARO,La dieta di Eva e giorni fa x compleanno ho ricevuto il libro RAW FOOD di Andreani.
Sono un amante della pasta e della pizza.
La pasta in particolare la mangio quasi tutti i giorni,quasi mai quella integrale....visto che nn mi piace affatto.
Mangio cereali,legumi,verdure,frutta(sempre a pasto sapendo che sbaglio alla grande)seitan,tofu,soia,gelati di soia,di riso biscotti vegani etc.
Sento in me il desiderio si dare una sterzata alla mia alimentazione,cosa impensabile fino a poco fa(l'importante per me era non creare sofferenza ai miei fratelli e sorelle animali).
Sono alto 1 metro e 75 peso 75 chili...fisico robusto ma non grasso...tranne la pancia gonfia...dovuta agli amidi e legumi che mangio a volontà:(
Da qualche mese mi sono messo sotto con l'attività fisica tra cui corsa,karate,calcetto e bici.
Prima di karate di solito mi faccio un frullatone di datteri e banane con l'aggiunta di latte di soia.
Ed eccomi qui,a chiedere a chi ne sa più di me...come iniziare questo percorso,esponendovi io come VORREI affrontarlo.
Accetto molto volentieri i vostri pareri in particolare quello di Luca,un vero maestro di vita al pari di gente come FRANCO LIBERO MANCO,SHELTON,ERHET.....
La mattina partirei con della frutta per esempio ora pesche,susine,mele banane,d'inverno magari con spremuta di arance e limone;
verso le dieci seconda colazione a base di frutta,magari frullata con l'acqua;
pranzo insalatone misto con carote,cetrioli,pomodori radicchio etc e qualche mandorla;
spuntino pomeridiano magari con un frullato green(che sarebbe frutta e verdura vero?)
chiuderei con la cena con spinaci crudi e limone,in alternativa insalatone misto,seguito da verdure e ortaggi cotti...e magari un paio di volte alla settimana mettere a turno una volta i cereali e una volta i legumi;
Questo è tutto...mi preparo quindi a far tesoro dei vostri consigli....sperando che mi possiate dare consigli sull'alimentazione da seguire prima e dopo il karate/corsa/calcetto...e se avendo la safena della gamba sinistra ingrossata possa con questo tipo di alimentazione e con il movimento e di conseguenza perdendo peso in eccesso...avere speranze di farla rientrare.
Vi mando un abbraccio virtuale per ora,ma per chi ci sarà FRUIT FEST di settembre lo darò in carne ed ossa....grazie ancora...

SIMONE

Avatar utente
Luca
Amministratore
Messaggi:2643
Iscritto il:01/02/2011, 14:44
Località:ROMA
Contatta:

Re: Dal veganismo cotto al Crudismo

Messaggio da Luca » 31/08/2015, 22:42

Simmy85 ha scritto:Ciao a tutti....un abbraccio particolare al mio caro amico Luca..sono Simone,il tuo ex compagno di calcio...:)
Eccomi qui,a presentarmi su questo sito che trovo stupendo e di grande supporto per chi come me vorrebbe migliorare ulteriormente la propria alimentazione ed arrivare un giorno,perchè no,all'eden del fruttarismo.
Mi chiamo Simone,ho 30 anni e sono di Roma.
Ciao caro amico...e benvenuto nel forum..spero che questo spazio virtuale possa esserti sempre utile :D

Simmy85 ha scritto: La pasta in particolare la mangio quasi tutti i giorni,quasi mai quella integrale....visto che nn mi piace affatto.
Mangio cereali,legumi,verdure,frutta(sempre a pasto sapendo che sbaglio alla grande)seitan,tofu,soia,gelati di soia,di riso biscotti vegani etc......
...la pancia gonfia...dovuta agli amidi e legumi che mangio a volontà:(
Eh si caro. se non riesci ad eliminarli inizia ridurli drasticamente, sopratutto la pasta, Se senti appagato con farinacei meglio qualcosa di ben cotto tipo pizza finissima e croccante preceduta da una bella insalata di verdure fresche....
Anche i legumi sono stra-tossici in quanto molto proteici
Ricorda sempre che tutto cio che non puoi mangiare crudo non è a noi congeniale

Legumi se proprio te li devi mangiare mangiali con assieme almeno 60 - 70 % di verdure cotte assieme tipo sedano carote cipolle per esempio che li remineralizzano un poco .

Simmy85 ha scritto: Da qualche mese mi sono messo sotto con l'attività fisica tra cui corsa,karate,calcetto e bici.
Prima di karate di solito mi faccio un frullatone di datteri e banane con l'aggiunta di latte di soia.
Lo sport aiuta tantissimo ...un consiglio..non pensare che devi consumare di più cibo se non cadi nel solito tranello dell'iper alimentazione di chi fa questo percorso .
Però se mangi crudo ...."non ci sono limiti " (ovviamente è un modo di dire ma il crudo viene smaltito piu facilmente del cotto

Simmy85 ha scritto:Accetto molto volentieri i vostri pareri in particolare quello di Luca,un vero maestro di vita al pari di gente come ,SHELTON,ERHET.....
Ma che onore...sei troppo buono :) direi proprio un vero amico ah ah ah ah grazie caro :-)
Qui ci aiutiamo tutti al meglio che possiamo , l'uno con l'altro ;)

Simmy85 ha scritto: Questo è tutto...mi preparo quindi a far tesoro dei vostri consigli....sperando che mi possiate dare consigli sull'alimentazione da seguire prima e dopo il karate/corsa/calcetto...e se avendo la safena della gamba sinistra ingrossata possa con questo tipo di alimentazione e con il movimento e di conseguenza perdendo peso in eccesso...avere speranze di farla rientrare..
Se segui il giusto percorso con calma , pazienza e perseveranza, tutto si risistema e il corpo si rigenera e aggiusta..
ovviamente ognuno è un caso a se, ma togliendo le scorie dal corpo sicuramente funzionerà meglio ed avrà più energie per la guarigione

Simmy85 ha scritto: Vi mando un abbraccio virtuale per ora,ma per chi ci sarà FRUIT FEST di settembre lo darò in carne ed ossa....grazie ancora...
Certo e bravo per ricordarlo ..tutti al fruit fest di settembre
Questo il link della festa per chi ancora non la conosce
www.fruttalia.it/rff
TUTTO E' POSSIBILE CON LA PRATICA,LA COSTANZA E L'ALLENAMENTO !
Immagine Visita La nostra pagina INNERCLEAN ITALIA e seguici anche sul nostro canale YOUTUBE

Simmy85
Messaggi:5
Iscritto il:31/08/2015, 14:04

Re: Dal veganismo cotto al Crudismo

Messaggio da Simmy85 » 01/09/2015, 11:35

Per ora grazie amico caro,come sempre stra disponibile e stra gentile...
Ti aggiornerò anzi,vi aggiornerò sul mio nuovo percorso che non vedo l'ora di affrontare.
Per ora ho iniziato la mia prima mattinata con una banana e due susine,a pranzo mangerò insalata mista(cappuccina,lattuga,ganasta)con ravanelli,carote,sedano e rucola...
Un abbraccio a tutt*


Simone

Avatar utente
Akira
Messaggi:788
Iscritto il:26/02/2011, 12:41

Re: Dal veganismo cotto al Crudismo

Messaggio da Akira » 01/09/2015, 11:52

Benvenuto. Ci racconti una tua giornata tipo?

Simmy85
Messaggi:5
Iscritto il:31/08/2015, 14:04

Re: Dal veganismo cotto al Crudismo

Messaggio da Simmy85 » 01/09/2015, 15:22

Ciao Akira è un piacere conoscerti....
la mia giornata tipo,che sarebbe oggi la prima tendente al crudismo è questa;

mattina una banana e due susine

pranzo tre etti di insalata mista dove ho aggiunto carota,sedano,ravanelli,mandorle,germe di grano,zenzero

merenda pensavo 3/4 pesche

prima di andare in palestra(karate 3 volte a settimane con un grandissimo dispendio di energie)un oretta prima diciamo,un frullato di una banana e 4/5 datteri con un pochino di acqua

per la sera non saprei,o frutta e basta,oppure rucola o spinaci con il limone e oggi chiuderei alla grande senza nessun alimento cotto.

Per i prossimi giorni proseguirei cosi con la colazione il pranzo e la merenda,la sera inizierei sempre con verdura cruda,magari ogni tanto seguita da patate bollite o verdure cotte e una volta a settimana(dopo il crudo)del riso integrale con verdure e un altra qualche legume sempre con verdure cotte...questo è quello che pensavo di fare
Accetto stra volentieri consigli...soprattutto relativi alla cena e prima dello sport.
Un caro abbraccio virtuale.


Simone

Avatar utente
Akira
Messaggi:788
Iscritto il:26/02/2011, 12:41

Re: Dal veganismo cotto al Crudismo

Messaggio da Akira » 01/09/2015, 16:07

Bella giornata complimenti!

Simmy85
Messaggi:5
Iscritto il:31/08/2015, 14:04

Re: Dal veganismo cotto al Crudismo

Messaggio da Simmy85 » 02/09/2015, 12:04

Ciao a tutt*
Ieri ho terminato il mio primo giorno da crudista(100%)in modo sorprendente.
Non ho avuto in nessun momento della giornata fame eccessiva,non ho desiderato alcun cibo cotto e dopo l’allenamento in palestra(karate)mi sentivo affaticato il giusto(calcolando che ad agosto sono stato fermo per un mese).Prima di andare in palestra ho mangiato 5 datteri e una banana.
Al ritorno dall’allenamento mi sono fatto fuori 2 piattoni di rughetta con tanto limone.
Questa mattina ho iniziato con 2 susine e 3 fette di melone(il melone ho letto sul libro RAW andrebbe mangiato da solo come il cocomero vero?)pranzo ho preparato ancora rughetta con limone mischiata con insalata,un mega cetriolone e una carota.Merenda intendevo farla con un frullato green(spinaci,banana e cannella),seconda colazione a base di frutta(pensavo 3-4 pesche)cena insalata mista e magari una patata al vapore….che dite?Può andare?
Vi mando un super abbraccio…….sempre più ingarellato e felice di questo nuovo percorso intrapreso!


Simone

Simmy85
Messaggi:5
Iscritto il:31/08/2015, 14:04

Re: Dal veganismo cotto al Crudismo

Messaggio da Simmy85 » 03/09/2015, 10:54

Buongiorno ragazz*.
Appena trascorso il secondo giorno di crudismo totale,volevo condividere con voi la mia giornata appena passata;
Colazione 3 fette di melone e 2 susine;
Pranzo rughetta con insalata,cetriolo e carota;
Merenda succo green con spinaci banana e cannella;
Cena pomodori con olio e origano,spaghetti crudisti di zucchine con pesto di rucola e banana con crema di datteri(so non era il massimo la banana,soprattutto dopo cena)
Oggi ho iniziato la giornata con qualche chicco d’uva e una carota,pranzo insalata con ravanelli,pomodori cotti ripieni di verdure(carote sedano e cipolla),merenda un succo green(spinaci e banana) e prima di andare a karate della frutta acquosa.
Che dite?Vado bene?
Un abbraccio e buona vita a tutt*

Simone

Avatar utente
Luca
Amministratore
Messaggi:2643
Iscritto il:01/02/2011, 14:44
Località:ROMA
Contatta:

Re: Dal veganismo cotto al Crudismo

Messaggio da Luca » 03/09/2015, 23:57

Simmy85 ha scritto:Buongiorno ragazz*.
Appena trascorso il secondo giorno di crudismo totale,volevo condividere con voi la mia giornata appena passata;
Colazione 3 fette di melone e 2 susine;
Pranzo rughetta con insalata,cetriolo e carota;
Merenda succo green con spinaci banana e cannella;
Cena pomodori con olio e origano,spaghetti crudisti di zucchine con pesto di rucola e banana con crema di datteri(so non era il massimo la banana,soprattutto dopo cena)
Oggi ho iniziato la giornata con qualche chicco d’uva e una carota,pranzo insalata con ravanelli,pomodori cotti ripieni di verdure(carote sedano e cipolla),merenda un succo green(spinaci e banana) e prima di andare a karate della frutta acquosa.
Che dite?Vado bene?
Un abbraccio e buona vita a tutt*
Simone
Ciao Simone mi sembra che stai andando alla grande....
Si la banana e i datteri non sono il massimo e fermentano-interferiscono nel corpo con altri tipi di cibi ;)

Poi approfitto per dire una cosa che dico spesso e che in questo percorso che non ci sono competizioni in cui raggiungere dei record in cui fare 3, 5 o 10 giorni di crudismo ..
Il crudismo come il fruttarismo non sono gare, e non ci sono cinture come nelle arti marziali, ma solo percorsi in cui si vince quando si apprende a conoscersi e controllarsi, con intelligenza e moderazione...

Questo per dirti che se hai voglia di cotto conceditelo pure a patto che la percentuale sia sempre minima fino a toglierli del tutto in maniera graduale quando sarai pronto e sarà spontaneo farlo .
e che come consigliamo sempre nella dieta fruttaliana sia un cotto vegetale
Grazie e Daje :D :D
;)

Luca
TUTTO E' POSSIBILE CON LA PRATICA,LA COSTANZA E L'ALLENAMENTO !
Immagine Visita La nostra pagina INNERCLEAN ITALIA e seguici anche sul nostro canale YOUTUBE

Avatar utente
Akira
Messaggi:788
Iscritto il:26/02/2011, 12:41

Re: Dal veganismo cotto al Crudismo

Messaggio da Akira » 10/09/2015, 10:23

Ciao, non ho mai provato la cipolla nei frullati.

dada
Messaggi:170
Iscritto il:10/03/2013, 19:57

Re: Dal veganismo cotto al Crudismo

Messaggio da dada » 07/10/2015, 21:50

Luca, suggerisci di ridurre il cotto sempre più, eppure col freddo è così una coccola prepararmi degli spaghetti di zucchine e poi mangiarli tiepidi dopo averli scaldati un pochino in padella..... fatico un pò d' autunno con le insalatone :)

Avatar utente
Luca
Amministratore
Messaggi:2643
Iscritto il:01/02/2011, 14:44
Località:ROMA
Contatta:

Re: Dal veganismo cotto al Crudismo

Messaggio da Luca » 08/10/2015, 0:14

dada ha scritto:Luca, suggerisci di ridurre il cotto sempre più, eppure col freddo è così una coccola prepararmi degli spaghetti di zucchine e poi mangiarli tiepidi dopo averli scaldati un pochino in padella..... fatico un pò d' autunno con le insalatone :)
Ciao Dada,
il suggerimento ..o meglio la tecnica da usare è il buon senso....
Se ti senti di dare una scottatina agli spaghetti di zucchina va benissimo
Alcuni li mettono in un piatto precedentemente scaldato.
Oppure semplicemente, appena appena riscaldati in padella.....

La nostra alimentazione purtroppo, o per fortuna non è solo istintiva(verso il crudo) ma anche emozionale...e spesso un cibo cotto ha altre funzioni che non solo quella di nutrire le cellule, ma anche altre sensazioni.

Ovviamente più crudo riusciamo mangiare e meglio è...
TUTTO E' POSSIBILE CON LA PRATICA,LA COSTANZA E L'ALLENAMENTO !
Immagine Visita La nostra pagina INNERCLEAN ITALIA e seguici anche sul nostro canale YOUTUBE

Avatar utente
Akira
Messaggi:788
Iscritto il:26/02/2011, 12:41

Re: Dal veganismo cotto al Crudismo

Messaggio da Akira » 09/10/2015, 9:32

Ciao, personalmente non ho problemi di qualità, ovvero sono crudista 100% felice di esserlo e non ho problemi.
Ho problemi con le quantità di cibo. Talvolta sforo e mangio troppo, mi riempio di cibo come fossi un pozzo senza fondo.
Ma non riesco a capire perché....
Mi aiutate?

Avatar utente
Luca
Amministratore
Messaggi:2643
Iscritto il:01/02/2011, 14:44
Località:ROMA
Contatta:

Re: Dal veganismo cotto al Crudismo

Messaggio da Luca » 09/10/2015, 11:17

Akira ha scritto:....Ho problemi con le quantità di cibo. Talvolta sforo e mangio troppo, mi riempio di cibo come fossi un pozzo senza fondo. Ma non riesco a capire perché....
Mi aiutate?
Akira il punto come ti dicevo sono i "vuoti " emozionali che cerchiamo di riempire sempre e quando non riusciamo in altri modi, usiamo lo stomaco come contenitore materiale ...e sia da vegani vegetariani od onnivori lo riempiamo per compensare......altre situazioni o carenze .

Trova qualcosa da fare, che ti stimoli veramente o risolvi le situazioni che hai in sospeso...comunque lavora su te stessa...la tua mente i tuoi pensieri..... fai rilassamento meditazione e tutte le attività che piu ti piacciono e che ti aiutino a tranquillizzare l'ego.
Se non lo hai già letto ti consiglio questo libro

Il potere di adesso

Immagine

Io lo sto leggendo ora, ed è molto interessante...... ti dico queste cose in quanto anche io sto lavorando sul diminuire certe tensioni ed esssere più presenti nel qui e ora. :D
TUTTO E' POSSIBILE CON LA PRATICA,LA COSTANZA E L'ALLENAMENTO !
Immagine Visita La nostra pagina INNERCLEAN ITALIA e seguici anche sul nostro canale YOUTUBE

Avatar utente
Akira
Messaggi:788
Iscritto il:26/02/2011, 12:41

Re: Dal veganismo cotto al Crudismo

Messaggio da Akira » 10/10/2015, 18:38

Grazie mille per le tue parole!

Avatar utente
Luca
Amministratore
Messaggi:2643
Iscritto il:01/02/2011, 14:44
Località:ROMA
Contatta:

Re: Dal veganismo cotto al Crudismo

Messaggio da Luca » 10/10/2015, 20:08

Akira ha scritto:Grazie mille per le tue parole!
:D
Grazie a te ;)
TUTTO E' POSSIBILE CON LA PRATICA,LA COSTANZA E L'ALLENAMENTO !
Immagine Visita La nostra pagina INNERCLEAN ITALIA e seguici anche sul nostro canale YOUTUBE

Rispondi