Diario di transizione

Qui puoi raccontare, condividere le storie del tuo cammino di transizione Fruttista, dei tuoi successi evolutivi personali, delle tue sperimentazioni con la dieta Fruttaliana, vegan frutto vegetale.
Rispondi
Raffaele
Messaggi:3
Iscritto il:14/03/2014, 15:29
Diario di transizione

Messaggio da Raffaele » 14/03/2014, 18:28

Ciao a tutti, sono da poco iscritto al forum. Questo è il mio primo messaggio escludendo la presentazione.

Ho da due giorni iniziato il digiuno per andare verso quella via chiamata dieta di transizione di Ehret. Ho letto il suo libro sulla dieta senza muco e sto iniziando quello sul digiuno. La mia idea abbastanza palese è quella di creare un diario iniziale partendo proprio dall'inizio e cioè con la speranza di vedere un onnivoro diventare fruttariano seguendo uno scalino per volta. La dieta di transizione di Ehret prevede due mesi come voi sicuramente ben sapete, suddivisi in blocchi da due settimane per ognuna in modo da creare, alla fine, quattro "due settimane". Il mio dubbio è: devo fare assolutamente tutto quello che Ehret mi dice di mangiare?

PRANZO: insalata a foglia larga, pomodori, carote, eventualmente manciata di verdure cotte e condire tutto con un po' di limone. Il secondo dovrebbe essere patate al forno senza condimenti e poco pane integrale tostato.
CENA: una mela cotta o eventualmente una frutta di stagione cotta. (Io aggiungo un po' di miele).

Durante le altre settimane non vedo molto variare quindi al massimo seguo alla lettera il buon dottore.

Altro dilemma: sono un corridore amatoriale e faccio un po' di jogging almeno tre volte a settimana. Ho letto l'articolo sul vostro sito di Jerico Sunfire sui muscoli e lui sottolinea che durante la dieta di transizione ci si può sentire abbastanza stanchi, debilitati e carenti di forze e quindi non è consigliabile fare molto sport durante al transizione. A me va benissimo, ma è così che dovrebbe essere?

Altra domanda: è esattamente questo quello che devo fare per arrivare dopo un bel po' di tempo (e forza di volontà, ovvio) a mangiare solo frutta? Ehret parla di un paio d'anni, ma non è questo quello che mi disturba. Ho paura della mia ignoranza che posso colmare ovviamente leggendo libri. Però non sono abbastanza. Mi affido a voi. Grazie in anticipo.

Avatar utente
Luca
Amministratore
Messaggi:2643
Iscritto il:01/02/2011, 14:44
Località:ROMA
Contatta:

Re: Diario di transizione

Messaggio da Luca » 14/03/2014, 20:43

Raffaele ha scritto: La dieta di transizione di Ehret prevede due mesi come voi sicuramente ben sapete, suddivisi in blocchi da due settimane per ognuna in modo da creare, alla fine, quattro "due settimane". Il mio dubbio è: devo fare assolutamente tutto quello che Ehret mi dice di mangiare?
Assolutamente no, quelli erano esempi che purtroppo hanno mandato in confusione molta gente e fortunatamente li abbiamo evitati di riportare sul libro Fruttalia. ;)
Ci vuole flessibilità e conoscenza continua del percorso e studio dei propri sintomi durante la transizione.
Raffaele ha scritto:Sono un corridore amatoriale e faccio un po' di jogging almeno tre volte a settimana. Ho letto l'articolo sul vostro sito di Jerico Sunfire sui muscoli e lui sottolinea che durante la dieta di transizione ci si può sentire abbastanza stanchi, debilitati e carenti di forze e quindi non è consigliabile fare molto sport durante al transizione. A me va benissimo, ma è così che dovrebbe essere?
Sempre meglio riposare o comunque non forzare durante una transizione/cambiamento di stile fisico/alimentare...ma un poco di moto e movimento equilibrato durante questi passaggi è necessario e ci sta sempre bene.
E comunque se hai 20 anni molti problemi non li avrai come uno con qualche decina di anni più di te.
Tutto è relativo. :D
Raffaele ha scritto:Altra domanda: è esattamente questo quello che devo fare per arrivare dopo un bel po' di tempo (e forza di volontà, ovvio) a mangiare solo frutta? Ehret parla di un paio d'anni, ma non è questo quello che mi disturba. Ho paura della mia ignoranza che posso colmare ovviamente leggendo libri. Però non sono abbastanza. Mi affido a voi. Grazie in anticipo.
L'obiettivo di mangiare sola frutta non dovrebbe essere l' obiettivo unico....
La metà è la salute e il benessere..... ;)
Comunque Ehret parlava di un numero anni relativi a circa il 5/10% della propria età biologica...quindi secondo questo riferimento per te dovresti impiegare un paio di anni...
ma è sempre tutto relativo e dipende da che tipo di vita hai fatto , come mangiavi etc ;)
TUTTO E' POSSIBILE CON LA PRATICA,LA COSTANZA E L'ALLENAMENTO !
Immagine Visita La nostra pagina INNERCLEAN ITALIA e seguici anche sul nostro canale YOUTUBE

Raffaele
Messaggi:3
Iscritto il:14/03/2014, 15:29

Re: Diario di transizione

Messaggio da Raffaele » 14/03/2014, 22:30

Ho capito, quindi quello che dice Ehret non va preso tutto come oro colato. Alcune cose vanno adattate. E quindi per "flessibilità" cosa intendi esattamente? Dov'è che ho sbagliato a valutare Ehret? Cioè, come dieta di transizione non va bene quella del suo libro?

Avatar utente
Luca
Amministratore
Messaggi:2643
Iscritto il:01/02/2011, 14:44
Località:ROMA
Contatta:

Re: Diario di transizione

Messaggio da Luca » 14/03/2014, 23:01

Raffaele ha scritto:Ho capito, quindi quello che dice Ehret non va preso tutto come oro colato. Alcune cose vanno adattate. E quindi per "flessibilità" cosa intendi esattamente? Dov'è che ho sbagliato a valutare Ehret? Cioè, come dieta di transizione non va bene quella del suo libro?
Ehret è fantastico, e lo stimo molto, ma non va preso assolutamente come oro colato.
Va capito e approfondito, sopratutto va applicato ai nostri tempi moderni.
Per questo abbiamo scritto Fruttalia il libro
Per "flessibilità" intendi esattamente che bisogna imparrae ad ascoltare il proprio corpo e le proprie energie, capirsi e conoscersi meglio.
Ehret, non va valutato, va preso come stimolo e inizio , dopodichè approfondire, ma sopratutto conoscersi meglio.
TUTTO E' POSSIBILE CON LA PRATICA,LA COSTANZA E L'ALLENAMENTO !
Immagine Visita La nostra pagina INNERCLEAN ITALIA e seguici anche sul nostro canale YOUTUBE

Rispondi