problemi con la frutta!!!???

Qui puoi raccontare, condividere le storie del tuo cammino di transizione Fruttista, dei tuoi successi evolutivi personali, delle tue sperimentazioni con la dieta Fruttaliana, vegan frutto vegetale.
Rispondi
stefy0962
Messaggi:25
Iscritto il:10/05/2012, 11:38
problemi con la frutta!!!???

Messaggio da stefy0962 » 01/10/2013, 17:56

Ciao a tutti,
è da un bel po' che non scrivo, ma leggo soltanto i vostri messaggi. ma vorrei confrontarmi ora con qualcuno perché c'è qualcosa che non va.
Se da un lato sono soddisfattissima di avere più energie, di aver risolto diversi problemini di salute ad esempio legati al ciclo mestruale che ora, compatibilmente con l'età e con l'avvio alla menopausa, è molto più regolare di prima e non più così debilitante come prima, se la pelle è molto migliorata e non ho più gran mal di pancia che erano causati dal consumo di formaggi; dall'altro lato sta succedendo qualcosa che non capisco: mi pare di aver problemi di digestione della frutta!!
Dico questo perché al mattino mangio frutta volentieri, ma dopo 10 minuti da fine pasto sento come un malessere allo stomaco, che non so ben spiegare, non è un senso di pesantezza ma una sensazione di crampi molto lievi, che nel giro di altri 15 20 minuti passano e passano meglio se mi tengo la pancia molto calda e se mi muovo.
Collegato a questo poi ho spesso freddo, o meglio mi devo coprire molto e non è che ho i brividi ma divento molto fredda pur resistendo bene a questa sensazione e comunque la mia temperatura corporea è sempre bassa 35,9 36° anche in un'occasione di lieve malattia, tipo mal di gola, in cui sembrava che il mio corpo non reagisse. Inoltre se fino a qualche mese fa il mio intestino funzionava bene, abbastanza, tranne qualche volta, ma si riprendeva presto con qualche prugna secca ammollata e molta acqua tiepida, ora spesso mi blocco, o mi libero poco e le feci galleggiano (segno di materiale non digerito), e poi devo usare l'Innerclean per liberarmi.
Un'altra cosa strana è che si dice che chi mangia frutta non dovrebbe avere bisogno di bere, invece io in effetti non ho sete, ma devo bere per cercare di mantenere pulito l'intestino, per di più senza grande successo, come dicevo prima.
Anche se so che fare esami del sangue non serve molto, li ho fatti perché sono biologa e sono ancora un po' legata ad avere risposte visibili e quantificabili: leucociti ed eritrociti bassi, 3,43 e 4,27 rispettivamente, emoglobina 114, neutrofili 1,51, ferro 7,7 umoli/lt e stranamente sono lievemente aumentati i trigliceridi pur restando nella norma (da 48 a 81mg/dl o 0,91) mmoli/lt.
Inoltre mi sembro cambiata, da un lato in meglio perche sono molto piu calma, ma questo mi porta anche ad essere svogliata, faccio molte meno cose di prima> un vantaggio perche sono meno stressata, ma non so piu se e- un bene o un male, perche mi impegno meno di prima. E non ho quasi mai fame, anche se mi muovo molto, ma devo mangiare altrimenti sparisco *peso 58 kg con un altezza di 1,75.
Che devo pensare? Secondo la macrobiotica che valuta il cibo anche dal punto di vista energetico, sarei in carenza di energia Yang e in eccesso di Yin (troppa dispersione, vedi il problema del calore corporeo), con conseguente rallentamento di tutte le funzioni, vedi la digestione?).
Attualmente sono in questa fase di transizione: mangio due pasti di frutta, colazione e pranzo e a volte qualche merenda, se ho fame, sempre di frutta e poi a cena un pasto vegan con verdure crude o cotte e cereali, spesso integrali, qualche volta legumi, o tofu. Mi muovo abbastanza, a piedi e in bicicletta.
Dove sbaglio? o Cosa mi sta succedendo? Ero così contenta di aver risolto il problema della stitichezza, che ora averlo di nuovo mi sembra un incubo!!
Mi sapete dare qualche consiglio?

Grazie Stefy0962

aleale81
Messaggi:7
Iscritto il:02/10/2013, 15:21

Re: problemi con la frutta!!!???

Messaggio da aleale81 » 03/10/2013, 21:00

Ma il mal di pancia ti veniva anche prima di cambiare alimentazione?io x esempio avevo sempre mal di lancia e problemi intestinali da vegana...bastava mangiare una mela che stavo malissimo...non ti dico poi dopo i pasti abbondanti...dolori atroci di stomaco ecc...insomma alla fine ho scoperto di essere intollerante al glutine...il mio intestino era completamente ricoperto di colla. Ho eliminato tutti i cereali e dopo un mese è scomparso tutto. Magari non è il tuo caso...oppure potresti fare pasti più piccoli e più frequenti...

arbor
Messaggi:121
Iscritto il:14/09/2012, 14:35

Re: problemi con la frutta!!!???

Messaggio da arbor » 03/10/2013, 21:38

Ti allego il commento che ho inviato il 10/09 scorso a Mindreflection su questo forum:

“Il gonfiore intestinale (e di stomaco) è un tipico effetto della detox. Quando il corpo entra in modalità eliminativa (nel tuo caso grazie agli effetti depurativi della frutta), esso produce molta piu' bile. Questa non serve solo a digerire i grassi, ma ha anche la funzione di solubilizzare e estrarre le tossine dal torrente sanguigno in cui esse si riversano durante una crisi eliminativa. La bile viene prodotta dal fegato e immagazzinata nella cistifellea, per essere utilizzata viene secreta attraverso il coledoco che sbocca con diverse varianti anatomiche nel duodeno attraverso la papilla. La papilla è situata molto vicino al piloro e quindi, in caso di iperproduzione di bile, è possibile che una parte di essa refluisca nello stomaco compromettendo la digestione del cibo con conseguenze alquanto spiacevoli (causa il suo contenuto altamente alcalino), tra le quali appunto la pancia gonfia con meteorismo addominale (e il malessere allo stomaco). Col tempo e insistendo le modalità digestive cambiano poi drasticamente, ma ci vuole appunto del tempo, potendo infine tranquillamente mangiare anche “quantità industriali” di frutta senza nessun effetto collaterale. Quanto tempo dipende dal grado di intossicazione e dalla forza del soggetto: per uno giovane come te tutto dovrebbe risolversi nel giro di qualche mese al massimo.
Anche la costipazione può far parte dei sintomi della detox intestinale, ed è bene cercare di contrastarla. Il metodo più semplice è quello di mangiare kiwi e prugne (fresche o essiccate)…. Nei casi estremi si può ricorrere a un lassativo vegetale (come l’innerclean) o anche a un clistere.”

Quindi direi, Stefy, niente paura, è del tutto normale, come è normale i primi tempi sentir freddo. Una volta disintossicati poi il sangue scorre fluido e ricco di ossigeno. Anche qui però occorre tempo, nel tuo caso potrebbe essere questione di qualche anno. Un annoso problema potrebbe essere costituito dai cereali (anche da un solo pasto di cereali): molti non li reggono, io fra questi, e spesso non ci si rende conto, finche non arriva la detox a far esplodere il problema. Quindi per una guarigione veramente completa potrebbe rendersi necessaria l’eiminazione dei cereali. Ma facciamo un passo per volta.

stefy0962
Messaggi:25
Iscritto il:10/05/2012, 11:38

Re: problemi con la frutta!!!???

Messaggio da stefy0962 » 03/10/2013, 23:06

aleale81 ha scritto:Ma il mal di pancia ti veniva anche prima di cambiare alimentazione?io x esempio avevo sempre mal di lancia e problemi intestinali da vegana...bastava mangiare una mela che stavo malissimo...non ti dico poi dopo i pasti abbondanti...dolori atroci di stomaco ecc...insomma alla fine ho scoperto di essere intollerante al glutine...il mio intestino era completamente ricoperto di colla. Ho eliminato tutti i cereali e dopo un mese è scomparso tutto. Magari non è il tuo caso...oppure potresti fare pasti più piccoli e più frequenti...
Prima il mal di pancia mi veniva solo dopo aver mangiato latticini. ma sono ora sorpresa perche e da oltre un anno che mangio cosi e fino a questa estate non avevo avuto questo problema. Soltanto da poco tempo con i primi freddi, al mattino dopo aver mangiato frutta, ho questa sensazione di piccoli crampi o di difficolta digestiva e di scarsita di calore, mentre nei pasti successivi non succede.
aleale81 ha scritto:
Anche la costipazione può far parte dei sintomi della detox intestinale, ed è bene cercare di contrastarla. Il metodo più semplice è quello di mangiare kiwi e prugne (fresche o essiccate)…. Nei casi estremi si può ricorrere a un lassativo vegetale (come l’innerclean) o anche a un clistere.”

Quindi direi, Stefy, niente paura, è del tutto normale, come è normale i primi tempi sentir freddo. Una volta disintossicati poi il sangue scorre fluido e ricco di ossigeno.
Il fatto e che da un anno fa fino a questa estate la costipazione non sapevo piu cosa fosse, non capisco perche mi e tornata e pensavo che dopo un anno e mezzo la disintossicazione fosse gia finita. Anche perche anche da onnivora mangiavo comunque molti vegetali *piu verdure che frutta, e non avevo neanche intossicazione da farmaci, perche mi sono sempre curata con l-omeopatia o con le erbe.
A eliminare i cereali comunque ci sto pensando, sto cominciando ad eliminare quelli con il glutine e penso che finiti quelli che ho in casa, mangero poi solo quelli senza glutine e vedremo come va. Comunque non ho nessun malessere dopo il pasto serale *vegano con cereali, le difficolta sono solo al mattino. Forse perche per motivi di lavoro mangio troppo presto, comunque dopo un digiuno notturno di 12 ore, perche la sera mangio presto * alle 19,30*.
Un-altra cosa che mi ha preoccupato> dopo un anno e mezzo senza nessuna malattia, adesso gia a fine settembre, ho preso un lieve mal di gola e raffreddore, e ora ho anche un po di tosse, sintomi tutti piu accentuati la sera.
Mi sono preoccupata di questo anche in relazione all- abbassamento dei leucociti, con innalzamento pero dei basofili. Qualcuno sa dirmi qualcosa in merito, perche se finche non mi ammalavo ho interpretato positivamente l-abbassamento dei leucociti, nel senso che il sistema immunitario non era piu impegnato a combattere le tossine da cibo e questo giustificava l- abbassamento, ora penso che siano troppo bassi e per questo mi sono ammalata, o forse sono in eccessiva alcalosi, motivo per cui il sistema immunitario si e sballato...
Forse dovrei fare un po di digiuno, anche se mi e difficile trovare il tempo giusto per farlo, perche lavorando non e il massimo...
Grazie a tutti per i vostri consigli e a...................risentirci.

arbor
Messaggi:121
Iscritto il:14/09/2012, 14:35

Re: problemi con la frutta!!!???

Messaggio da arbor » 04/10/2013, 6:57

Per me è tutta una questione di detox: ci si ammala, a ondate successive (adesso è la volta delle affezioni alle vie respiratorie, ma è probabile che ne arriveranno altre in un futuro più o meno prossimo), per disintossicarci (cosa di cui a una certa età c’è in genere più o meno bisogno), e ci si disintossica perché si mangia tanta frutta, che è molto depurativa. Quindi il consiglio è di insistere su questa strada (tanta frutta). Il digiuno di 12 ore o di una giornata o due ci può anche stare, intendiamoci, specie se ci sentiamo molto deboli e di aver bisogno di recuperare energia, ma non è certo questa la strada maestra, che rimane quella della frutta: tanta frutta sia per ripulirci dal fardello tossico sia per apportare i pur necessari elementi nutritivi. Quanto ai valori ematici, secondo l’igienismo non sono le variazioni dei leucociti (o di altre componenti) a determinare le reazioni del corpo (malattie comprese), ma è il corpo, con la sua autonoma capacità di autoguarigione resa possibile ed effettiva grazie al nostro corretto stile di vita (in particolare in campo alimentare e nutritivo), a determinare le variazioni dei leucociti e di quant’altro necessario per produrre i conseguenti processi (biochimici) di guarigione.
I cereali in effetti possono costituire una complicazione, nel senso che, ad un certo punto del percorso depurativo, possono diventare essi stessi fattore di intossicazione, dal quale l’organismo tenta di liberarsi producendo processi di detox che in questo caso è di origine “viziosa”, diversamente da quella provocata dalla frutta che è invece di origine virtuosa. Questo non vale, o non vale nella stessa misura, per tutti i soggetti: ci sono soggetti che tollerano benissimo i cereali e che quindi non andranno mai incontro a fenomeni di detox da cereali, mentre ci sono altri che non hanno un buon rapporto con tale alimento, che è appunto avvertito come fattore intossicante che rompe in peggio il nostro presente equilibrio tossiemico (laddove la frutta rompe tale equilibrio ma in meglio). Questo è ciò che a me è successo personalmente, tanto che ho dovuto eliminare i cereali (anche nel mio caso pur già precedentemente limitati al solo pasto serale) ottenendo in tal modo due risultati: eliminare di colpo la detox viziosa, e dare corso ad un processo di detox virtuosa della durata di circa un anno per rimettere in piedi una corretta funzionalità intestinale.

stefy0962
Messaggi:25
Iscritto il:10/05/2012, 11:38

Re: problemi con la frutta!!!???

Messaggio da stefy0962 » 04/10/2013, 11:44

Ok, grazie. Spero anche di riuscire ad alzare un po la mia temperatura corporea, perché per quanto ne so il nostro corpo funziona intorno ai 36° - 37° gradi e la mia temp. di 35,6 mi sembra un po bassina!

Comunque adesso arrivano i cachi e via a farsene una bella cura!

Buona vita e

A risentirci in futuro.

Avatar utente
Akira
Messaggi:788
Iscritto il:26/02/2011, 12:41

Re: problemi con la frutta!!!???

Messaggio da Akira » 31/08/2015, 9:40

Per alzare un poco la temperatura corporea e sentire meno freddo dovresti mangiare di più credo.

Rispondi