Come posso intraprendere un digiuno ?

Digiuno: il mezzo migliore per guarire e riabilitare molte funzioni del corpo. Conosciamolo e usiamolo al meglio. Ecologia interna: pulizia ed equilibrio interna dagli intestini, al sangue, agli alveoli polmonari.
ferbus
Messaggi: 35
Iscritto il: 17/02/2011, 17:28

Come posso intraprendere un digiuno ?

Messaggio da ferbus » 03/03/2011, 9:04

Ciao,
vorrei qualche consiglio per intraprendere un digiuno.
L'ho fatto altre volte ma sempre in clima di vacanza.
Questa volta vorrei fare un digiuno di circa una settimana ma continuando la mia vita lavorativa e sociale normalmente.
Ho notato che i primi giorni sono i più problematici perchè in me insorgono mal di testa, svogliatezza e sfinimento.
Grazie.
Anna

Avatar utente
Silver
Messaggi: 743
Iscritto il: 16/02/2011, 10:27
Località: TORINO
Contatta:

Re: digiuno

Messaggio da Silver » 03/03/2011, 10:21

Ciao Anna,

l'unico consiglio sensato è quello di fare un periodo di preparazione adeguato, prima di iniziare realmente un digiuno.
Che sia un giorno o una settimana, ci vuole un periodo in cui l'alimentazione vira verso cibi più leggeri o minori quantità.
Inoltre, per evitare pensieri ricorrenti verso il cibo, potresti trovarti un "surrogato mentale". Se ti viene da pensare troppo al cibo durante i primi giorni di digiuni, potresti impegnare la tua mente verso un tuo interesse o verso qualcosa che non hai mai avuto tempo di fare: per esempio, appena ti viene fame, ti potresti mettere a leggere un libro o fare le pulizie o, mille altre cose a tuo piacimento.

E' importante capire che il digiuno, come tutta l'alimentazione, è una questione anche psicologica e dobbiamo quindi pensare ad entrambi i punti.


Ho risposto ai tuoi dubbi o posso aiutarti in altro modo?
Il cambiamento è inevitabile, la crescita personale è una scelta!
Immagine

ferbus
Messaggi: 35
Iscritto il: 17/02/2011, 17:28

Re: digiuno

Messaggio da ferbus » 03/03/2011, 11:11

Certo il "trucco" di occuparsi in qualche cosa d'altro può andar bene se sei a casa ma se sei al lavoro e devi comunque essere attivo fisicamente e mentalmente è impossibile staccare.
Ciò che mi sembra di aver compreso dai miei precedenti digiuni è che la mente è subdola, i condizionamenti sono i più difficili da superare e mi rendo conto che il fisico, abituato a orari e quantità, reclama, dandomi segnali sicuramente poco piacevoli.
Anna

Avatar utente
Luca
Amministratore
Messaggi: 2643
Iscritto il: 01/02/2011, 14:44
Località: ROMA
Contatta:

Re: digiuno

Messaggio da Luca » 03/03/2011, 11:33

ferbus ha scritto:Certo il "trucco" di occuparsi in qualche cosa d'altro può andar bene se sei a casa ma se sei al lavoro e devi comunque essere attivo fisicamente e mentalmente è impossibile staccare.
Anna
Ciao Anna, credo che un digiuno di quella durata se lo fai per la salute, necessiti tranquillità e riposo. ;)
Il digiuno è prima di tutto riposo dal lavoro digestivo, ma se poi impegni altre energie come per il lavoro...stai daccapo a prima.
Altrimenti ti suggerisco la gradualità e un compromesso di un digiuno liquidariano a base di centrifughe in modo che, puoi arrivare ugualmente a buoni livelli di pulizia e per di più, aiuti il corpo con l'alta quantità di minerali concentrati in una centrifuga, a tamponare gli acidi che si disciolgono per essere eliminati.
In questo modo mantieni attenzione ed efficienza fisica.
Io lo attuo spesso, anche a causa del mio lavoro, ma lo attuo parzialmente, ossia un pranzo a base di liquidi(anche un litro di centrifuga) e l'altro la sera a base di frutta o verdure crude. :D
TUTTO E' POSSIBILE CON LA PRATICA,LA COSTANZA E L'ALLENAMENTO !
Immagine Visita La nostra pagina INNERCLEAN ITALIA e seguici anche sul nostro canale YOUTUBE

Avatar utente
Silver
Messaggi: 743
Iscritto il: 16/02/2011, 10:27
Località: TORINO
Contatta:

Re: digiuno

Messaggio da Silver » 03/03/2011, 17:16

Per lavori magari più statici ma che ci impediscono di divagare con la mente, si potrebbe fare l'esatto opposto: concentrarsi esclusivamente su quelle sensazioni ed "osservarle". E' una specie di meditazione con un punto focale. Mi viene impossibile spiegarmi meglio a parole, ma spero che sia chiaro il concetto.
Il cambiamento è inevitabile, la crescita personale è una scelta!
Immagine

marcomandolino
Messaggi: 48
Iscritto il: 02/02/2011, 21:29

Re: digiuno

Messaggio da marcomandolino » 07/03/2011, 22:47

ferbus ha scritto:Ciao,
Questa volta vorrei fare un digiuno di circa una settimana ma continuando la mia vita lavorativa e sociale normalmente.
Ho notato che i primi giorni sono i più problematici perchè in me insorgono mal di testa, svogliatezza e sfinimento.
Anna
Ciao Anna, posso proporti questa soluzione se sei pratica di enteroclismi:

-2 enteroclismi al giorno: uno appena sveglia al mattino e l'altro prima di andare a letto alla sera.

Con questa tecnica molto probabilmente non soffrirai i mal di testa menzionati, in quanto causati dall'accumulo veloce di tossine (causa probabile anche di svogliatezza e sfinimento...). Ti consiglio di usare acqua oppure acqua e bicarbonato che alcalinizza l'organismo e neutralizza in parte gli acidi.

Inoltre se sei in grado di trattenere l'acqua per circa 13-15 minuti gli enteroclismi saranno molto più efficaci in quanto otterrai il duplice effetto di:
-ammorbidire antichi residui fecali e facilitarne la disgregazione e la rimozione.
-idratare notevolmente il corpo tramite i villi intestinali, tanto che potresti non aver più bisogno di acqua.

Naturalmente quest'operazione richiede tempo, dai 45 minuti all'ora (trattenendo l'acqua) per enteroclisma. Eventualmente puoi farne anche uno al caffè (su mednat.org spiega come prepararlo) ma questo va praticato con parsimonia, in quanto anche se purifica molto e molto velocemente, per contro acidifica e quindi brucia dei minerali. Quindi 1 al massimo al caffè per il tuo digiuno.

E' enormemente più facile digiunare con questi accorgimenti. :-)

ferbus
Messaggi: 35
Iscritto il: 17/02/2011, 17:28

Re: digiuno

Messaggio da ferbus » 08/03/2011, 11:15

Grazie dei consigli.
Vorrei qualche parere o testimonianza sull' utilizzo del colema.
Visto il costo è veramente utile oppure è una alternativa all' enteroclisma?
Certo, l'idrocolonterapia sarebbe il massimo, ma nella mia città una seduta costa attorno i 100 euro.
Anna

Avatar utente
Silver
Messaggi: 743
Iscritto il: 16/02/2011, 10:27
Località: TORINO
Contatta:

Re: digiuno

Messaggio da Silver » 08/03/2011, 18:09

Non si smette mai d'imparare. Apprendo solo ora cosa sia un colema. Ho visto anche un video sul corretto utilizzo.

Ti dirò la mia, sottolineando che a me piace tutto ciò che è ha un buon rapporto qualità/prezzo, inteso non solo e non tanto in termini economici ma anche e soprattutto in termini di resa/facilità di utilizzo. Mi piacciono le cose pratiche e praticabili...

Enteroclisma, idrocolon e colema (e chi più ne ha più ne metta), si rivelano efficaci tutte allo stesso modo. Di fatto bagnano l'intestino e il risultato è l'evacuazione di "roba innominabbbile".
Ognuno ha i suoi tempi di esecuzione, i suoi costi vivi, la sua semplicità di utilizzo ma alla fine il risultato è sempre lo stesso.

A parer mio, quindi, ad ognuno il suo, perché non ce n'è uno meglio di un altro in assoluto.

L'unica cosa sensata da dire, credo, sia che vengano fatti ogni qual volta si fa un passo in avanti con la dieta di transizione o per i digiuni.
Fare un'operazione del genere e poi continuare a mangiare cibi costipanti, è quanto meno povero di senso logico.
Certo, può dare un sollievo, ma non dimentichiamoci che stiamo facendo un'operazione che non è proprio naturale e che quindi sarebbe alquanto prudente farli con parsimonia.
Il cambiamento è inevitabile, la crescita personale è una scelta!
Immagine

Avatar utente
Luca
Amministratore
Messaggi: 2643
Iscritto il: 01/02/2011, 14:44
Località: ROMA
Contatta:

Re: digiuno

Messaggio da Luca » 08/03/2011, 18:42

Silver ha scritto:A parer mio, quindi, ad ognuno il suo, perché non ce n'è uno meglio di un altro in assoluto.
L'unica cosa sensata da dire, credo, sia che vengano fatti ogni qual volta si fa un passo in avanti con la dieta di transizione o per i digiuni.
Fare un'operazione del genere e poi continuare a mangiare cibi costipanti, è quanto meno povero di senso logico.
Certo, può dare un sollievo, ma non dimentichiamoci che stiamo facendo un'operazione che non è proprio naturale e che quindi sarebbe alquanto prudente farli con parsimonia.
Appoggio il punto di vista di Silvio.
La soluzione migliore è quella personale piu semplice e di buon senso per ognuno di noi. ;)
Si puo provare una di queste tecniche e poi accorgersi che è troppo innaturale o complicato.... :roll:
Forse contemporaneamente ad un sistema come quelli citati per una pulizia profonda, sarebbe ideale iniziare e mantenere una dieta di transizione oppure se siete già a un buon livello alimentare, iniziare una dieta vegetale 70/80/90% crudo con digiuno mattutino per un alavoro completo e riequlibrio di tutte le funzioni eliminatorie,per poi arrivare a un 100% crudo per piu tempo.
Magari accompagnare una moderata attivita fisica ed esercizi di respirazione diaframmatica che massaggiano e stimolano i movimenti intestinali profondi
In questo modo si aumentano e stabilizzano le evacuazioni. 8-)
Si puo anche per una pulizia profonda accompagnare piccoli digiuni con un lassativo tipo l'innerclean ideato da Ehret. ;)
TUTTO E' POSSIBILE CON LA PRATICA,LA COSTANZA E L'ALLENAMENTO !
Immagine Visita La nostra pagina INNERCLEAN ITALIA e seguici anche sul nostro canale YOUTUBE

curzio
Messaggi: 9
Iscritto il: 16/05/2011, 16:32

Re: digiuno

Messaggio da curzio » 16/05/2011, 17:12

Scusate l'intromissione ma vorrei seperne di più su:
" Magari accompagnare una moderata attivita fisica ed esercizi di respirazione diaframmatica che massaggiano e stimolano i movimenti intestinali profondi"
Soprattutto per quanto riguarda la respirazione diaframmatica, potreste aiutarmi, Grazie :)

Avatar utente
Luca
Amministratore
Messaggi: 2643
Iscritto il: 01/02/2011, 14:44
Località: ROMA
Contatta:

Re: digiuno

Messaggio da Luca » 18/05/2011, 0:18

curzio ha scritto:Scusate l'intromissione ma vorrei seperne di più su:
" Magari accompagnare una moderata attivita fisica ed esercizi di respirazione diaframmatica che massaggiano e stimolano i movimenti intestinali profondi"
Soprattutto per quanto riguarda la respirazione diaframmatica, potreste aiutarmi, Grazie :)
Ciao Curzio nessuna intromissione sono benvenute le domande e gli approfondimenti e se vuoi sapere di più chiedi pure. :)

Per la respirazione diaframmatica puoi dare un occhioata questi video per capire come il suo movimento massaggi gli organi addominali:

video animato in 3D
http://www.youtube.com/watch?v=hp-gCvW8 ... re=related

Non avendo modo di mostrarteli direttamente ti mostro alcuni esercizi di massaggio organi interni che ho trovato su youtube
http://www.youtube.com/watch?v=IDgbqusY ... re=related
http://www.youtube.com/watch?v=eXkyjLoW--0

Alcuni non sono proprio rilassanti ma anche stimolanti.
Non sono proprio facile all'inizio, ma con pazienza, costanza e il dovuto allenamento si possono fare.
http://www.youtube.com/watch?v=PcvYky7p ... re=related
TUTTO E' POSSIBILE CON LA PRATICA,LA COSTANZA E L'ALLENAMENTO !
Immagine Visita La nostra pagina INNERCLEAN ITALIA e seguici anche sul nostro canale YOUTUBE

curzio
Messaggi: 9
Iscritto il: 16/05/2011, 16:32

Re: digiuno

Messaggio da curzio » 22/05/2011, 11:05

grazie per la dritta anche se devo ammettere di aver trovato quei video abbastanza impressionanti :shock: ma non capisco il ritmo della respirazione cioè: quando il ventre è concavo sta inspirando, o il contrario. :oops:

Avatar utente
Luca
Amministratore
Messaggi: 2643
Iscritto il: 01/02/2011, 14:44
Località: ROMA
Contatta:

Re: digiuno

Messaggio da Luca » 23/05/2011, 18:48

curzio ha scritto:grazie per la dritta anche se devo ammettere di aver trovato quei video abbastanza impressionanti :shock: ma non capisco il ritmo della respirazione cioè: quando il ventre è concavo sta inspirando, o il contrario. :oops:
Ciao Curzio era giusto per dare un idea.
Il ventre è concavo quando si svuotano i polmoni, ma se si usa una respirazione toracica si puo vedere meno la concavità perchè lavorano altri gruppi muscolari .
In questi casi è molto utile essere seguiti personalmente per fare gli esercizi correttamente, ma sono piu semplici di quello che sembra.
Ieri nell'escursione in montagna abbiamo provato altri esercizi di respirazione, grazie a Luisa una cara amica maestra di yoga.
Non ho pensato a riprenderli con il video, :roll: ma non mancherà l'opportunità in altre occasioni. :)
TUTTO E' POSSIBILE CON LA PRATICA,LA COSTANZA E L'ALLENAMENTO !
Immagine Visita La nostra pagina INNERCLEAN ITALIA e seguici anche sul nostro canale YOUTUBE

monte79
Messaggi: 17
Iscritto il: 27/07/2011, 6:55
Località: Bologna
Contatta:

Re: digiuno

Messaggio da monte79 » 27/07/2011, 7:18

Ciao a tutti,
io sono nuovo del forum, ma sto seguendo da quasi un anno l'alimentazione di Ehret.
Vorrei provare a digiunare, ma ci sono ancora alcune cose che non mi sono molto chiare; nel periodo di digiuno si possono assumere liquidi (che tipo, solo acqua o anche succhi di frutta)?
Inoltre il mio timore più grande è di dimagrire ulteriormente, visto che attualmente peso 56Kg e sono 1,70.
A parte l'ultimo punto che mi frena molto, sono molto curioso di sperimentare.
Vi chiedevo se mi potete aiutare a capire?
Grazie
Marco

Avatar utente
Luca
Amministratore
Messaggi: 2643
Iscritto il: 01/02/2011, 14:44
Località: ROMA
Contatta:

Re: digiuno

Messaggio da Luca » 27/07/2011, 16:05

monte79 ha scritto:..... nel periodo di digiuno si possono assumere liquidi (che tipo, solo acqua o anche succhi di frutta)?
Ciao Marco, nel digiuno si perde solo sostanze inutili per il corpo e di solito i magri dimagriscono in proporzione di meno e meno rapidamente.
quindi se sei già magro potresti perdere solo poco peso, ma dipende anche da che tipo di alimentazione stai facendo e se inserisci tossine attraverso cibi errati.

Il digiuno secco lo considerò il migliore e il più veloce, ma i liquidi (meglio se mineralizzanti come le centrifughe aiutano moltissimo l'eliminazione delle sostanze acide che si possono liberare nel digiuno.
Hai letto il nostro libro il capitolo in cui parliamo di digiuno ?
Se ben fatto razionalmente un digiuno è uno degli alleati migliori per il nostro corpo. ;)
TUTTO E' POSSIBILE CON LA PRATICA,LA COSTANZA E L'ALLENAMENTO !
Immagine Visita La nostra pagina INNERCLEAN ITALIA e seguici anche sul nostro canale YOUTUBE

monte79
Messaggi: 17
Iscritto il: 27/07/2011, 6:55
Località: Bologna
Contatta:

Re: digiuno

Messaggio da monte79 » 27/07/2011, 19:06

Ciao Luca,
a settembre è un anno che sto seguendo l'alimentazione di Ehret, in poche parole mangio quasi esclusivamente frutta e verdura(questa cotta e cruda).
Il vostro libro non l'ho ancora letto, ma sono molto curioso di leggerlo, per ora ho letto solo i 3 libri di ehret.
Io pesavo all'inizio 63Kg e nel giro di 3 mesi sono arrivato al mio peso attuale di 56Kg. Ho perso 5Kg che non sono pochi essendo io già magro.
Il problema dal mio punto di vista è che in rete puoi trovare tantissimi articoli su come fare il digiuno o come sia meglio iniziare questa alimentazione, questa abbondanza di informazioni mi frena un po, non può essere tutto giusto, quindi alla fine finisco per fare di testa mia e sperimentare, ascoltandomi. Per l'appunto, sento ultimamente questo desiderio di digiunare, ma sono confuso sul come farlo, nello specifico:
-serve preparare il corpo qualche giorno prima?
-si può bere?
-per quanti giorni si deve fare, ho letto che nei primi giorni c'è una sorta di calo di energie per poi avere un effetto contrario in quelli successivi.
-alla fine del digiuno bisogna cosa si può mangiare?

Queste sono alcune domande sul digiuno, ma in realtà avrei un sacco di domande un po su tutti gli argomenti.

Grazie
Marco

Avatar utente
Luca
Amministratore
Messaggi: 2643
Iscritto il: 01/02/2011, 14:44
Località: ROMA
Contatta:

Re: digiuno

Messaggio da Luca » 28/07/2011, 11:21

Ciao Marco,
Non è facile in poche parole spiegare come far bene un digiuno.
Vorrei prima dirti che tutto relativo e l'obiettivo del nostro metodo è imparare a realizzare da se i propri tempi e le proprie misure, attraverso un aumento della coscienza di salute e benessere alimentare.
In altre parole segui il tuo istinto e affinalo sempre di piu con la conoscenza e l'esperienza.
Sul nostro libro abbiamo messo i risultati delle nostre esperienze in molti anni di sperimentazioni, ma ogni esperienza è di valore nella misura in cui è valida ed utile per gli altri.

Sul dimagrimento, nel digiuno, diciamo che per molti è uno scotto da pagare per ripulirsi. Una volta completato il corpo si riassesta da solo e ritorna allo stato di piena salute.
Ma molti si spaventano del dimagrimento eccessivo, e si fermano prima, lasciando il processo detossificante incompleto.
io stesso aspetto il momento e un luogo calmo per fare digiuni più intensi e profondi. :)

Nel digiuno bisogna capire i fondamenti di base e poi applicarli, modellandoli su stessi, e sui i nostri disturbi fisici che vorremmo risolvere.
Di norma è meglio preparare il corpo prima mangiando leggero , frutta oppure centrifugati di frutta
Si può bere se si desidera, ma i digiuni sechhi sono migliori e più completi. Le prime volte che si digiuna io suggersico digiuni di soli liquidi di frutta e verdura centrifugati,che puliscono e mineralizzano allo stesso tempo.
Il calo di energie può esserci oppure no , è tutto relativo al tuo stato di salute e di tossine nel tuo sangue.
Alla fine del digiuno si può e si deve mangiare, in modo da favorire l'esplusione dei residui disciolti nell'intestino , quindi tutti gli alimenti che ti aiutano ad andare di corpo.
Con l'esperienza imparerai quali sono i migliori per te.
Nel libro ne consigliamo alcuni.
All'inizio meglio le verdure, ma dipende sempre dal tuo stato di salute e dalla tua alimentazione precedente
monte79 ha scritto:Queste sono alcune domande sul digiuno, ma in realtà avrei un sacco di domande un po su tutti gli argomenti.
Fai pure, siamo qui per questo, :D
Quando posso, rispondo con piacere, ;) ma procurati il libro sul nostro sito e facci sapere che ne pensi. Li ci sono già molte risposte alle tue domande ;)
Grazie
TUTTO E' POSSIBILE CON LA PRATICA,LA COSTANZA E L'ALLENAMENTO !
Immagine Visita La nostra pagina INNERCLEAN ITALIA e seguici anche sul nostro canale YOUTUBE

monte79
Messaggi: 17
Iscritto il: 27/07/2011, 6:55
Località: Bologna
Contatta:

Re: digiuno

Messaggio da monte79 » 28/07/2011, 12:03

Grazie Luca.
Ho appena acquistato il libro.

monte79
Messaggi: 17
Iscritto il: 27/07/2011, 6:55
Località: Bologna
Contatta:

Re: digiuno

Messaggio da monte79 » 30/07/2011, 7:44

Ciao Luca,
non so come risponderti in modo privato, pertanto ti rispondo in questo modo.
Il libro l'ho ordinato tramite Il Giardino dei Libri.
Grazie

Avatar utente
Luca
Amministratore
Messaggi: 2643
Iscritto il: 01/02/2011, 14:44
Località: ROMA
Contatta:

Re: digiuno

Messaggio da Luca » 30/07/2011, 10:37

Ok Grazie mille Marco. :D
Va benissimo anche il giardino dei libri o dovunque esso venga acquistato ;)
Ma noi anche lo vendiamo qui su http://www.fruttalia.it/fruttalia-il-libro/acquista e http://www.fruttalia.net(che diventerà tra poco il sito esclusivo del libro e del metodo fruttalia)
Lo promuoviamo direttamente, perchè ne otteniamo un piccolo ricavo diretto, con cui proviamo a gestire le spese del sito(che più aumenta di spazio e più aumentano a loro volta) ed è una gratificazione maggiore per il nostro lavoro e tempo dedicato all'informazione e all'aiuto fruttaliano. :D

Facci comunque sapere le tue opinioni o domande quando lo leggerai, sopratutto per la parte dedicata al digiuno.
Grazie ancora
Luca
TUTTO E' POSSIBILE CON LA PRATICA,LA COSTANZA E L'ALLENAMENTO !
Immagine Visita La nostra pagina INNERCLEAN ITALIA e seguici anche sul nostro canale YOUTUBE

Rispondi