Domande e risposte per Anna sul digiuno e sua analisi.

Digiuno: il mezzo migliore per guarire e riabilitare molte funzioni del corpo. Conosciamolo e usiamolo al meglio. Ecologia interna: pulizia ed equilibrio interna dagli intestini, al sangue, agli alveoli polmonari.
Rispondi
Avatar utente
Luca
Amministratore
Messaggi: 2643
Iscritto il: 01/02/2011, 14:44
Località: ROMA
Contatta:

Domande e risposte per Anna sul digiuno e sua analisi.

Messaggio da Luca » 22/08/2011, 15:28

Ciao Anna,anche a me fa piacere ricevere tue notizie.
Anna ha scritto:Ciao Luca, ho letto con piacere la tua storia alimentare ed il tuo percorso.
Penso che tutti siamo interessati ad ogni storia personale, ai successi ed anche alle crisi ed alle cadute
Volevo chiederti un consiglio personale.
Da 1 settimana, dopo una pulizia del fegato, mi sono impegnata in un digiuno
Stavolta ho notato i primi giorni una difficoltà grandissima, fiacchezza che mi ha costretto quasi immobile.
Mal di testa forte e nausea continui. Sono rimasta perplessa perchè non era il mio primo digiuno e mai ho sofferto così.
Probabilmente anche il caldo influisce. allarga capillari ed espande tessuti, liberando ancor più tossine del solito.....quelle più profonde.
Per alcuni versi questo fatto è positivo, perchè si tratta di pulizia più profonda, ma generà gli effetti collaterali che hai sentito.
Anna ha scritto:Ora sto cominciando a mangiare frutta mezzogiorno e sera ma sono ancora tanto fiacca e mi sembra di vivere in un mondo ovattato.....
Che vuol dire mangiare frutta ai pasti?.....Quale tipo di frutta? La mangi da sola o ci accompagni altri cibi? Quali?
Anna ha scritto:Da 1 settimana, dopo una pulizia del fegato, mi sono impegnata in un digiuno.
Perchè pulisci il fegato prima di un digiuno ? Niente di male, ma il digiuno in se, lo pulisce naturalmente(il fegato) e gli altri organi, a che serve se non a complicare questo processo e confondere il corpo?
Non è la quantità di cose che fai per pulirti, ma la qualità del digiuno.

E' come l'enteroclisma, utile, si ma solo all'inizio, forse e anch'esso non è naturale.4/5 litri mi sembrano veramente tanti.
E' innaturale e pulisce cose che magari non dovrebbero essere pulite.
Che acqua usi ? basso residuo fisso?
Figuriamoci la naturalità del clistere di caffè, io uso il buon senso, se il caffè è un veleno per via orale, perchè dovrebbe essere utile a livello del colon dove fra l'altro viene assorbito ancor prima dalle pareti interne del colon?
Questo è un altro di quelle pratiche discusse e promosse in alcuni forum che confondono chi inizia queste pratiche di pulizia.
Anna ha scritto:Faccio massaggi con olio e sole tutti i giorni.
Olio è meglio evitarlo, chiude i pori della pelle impendendo di respirare e assorbire luce solare .
Il sole è ottimo e aiuta molto la disintossicazione, anzi la accelera, ma non dobbiamo ostacolarlo, con creme e oli.
Dobbiamo solo esporci con moderazione se non siamo abituati, magari preferire protezioni con magliette in cotone all'inizio.
TUTTO E' POSSIBILE CON LA PRATICA,LA COSTANZA E L'ALLENAMENTO !
Immagine Visita La nostra pagina INNERCLEAN ITALIA e seguici anche sul nostro canale YOUTUBE

Avatar utente
Luca
Amministratore
Messaggi: 2643
Iscritto il: 01/02/2011, 14:44
Località: ROMA
Contatta:

Re: Domande e risposte per Anna sul digiuno e sua analisi.

Messaggio da Luca » 22/08/2011, 15:36

Anna ha scritto:In effetti mi hai detto cose che in altri siti vengono promosse e che io ho frainteso.
Per lo zelo di fare troppe cose assieme, magari ho combinato un pasticcio.
Per frutta intendo solo frutta, senza combinarla con nient'altro. Frullato pesca e limone. Oggi solo fichi a pranzo. Stasera sarà solo uva per cena.
Ma ti posso confessare che sono fiacca, tanto fiacca..........specialmente quando assumo frutta semiacida.
Ora mi sto chiedendo, come continuo?
Come affronto a livello alimentare le mie giornate?
Più vado avanti e più mi sembra di essere confusa.
Ho proprio bisogno di una mano.
Grazie.Anna
Ciao Anna, solo un paio di cose, semplici e di buon senso. :)
O dormi di più e rilassi anche mentalmente.....yoga, respirazione profonda e ossigenante, passeggiate in campagna o comunque in zone verdi e con alberi, esercizi di rilassamento muscolare e mentale.
Oppure aumenti la quantità di verdure anche cotte per rallentare la disintossicazione.
Scrivi pure e tienimi aggiornato, segui le regole semplici e naturali.

Quando tutto sembra complicato e duro , difficile, le soluzioni miglori sono sempre quelle più semplici

Un abbraccio
Luca
TUTTO E' POSSIBILE CON LA PRATICA,LA COSTANZA E L'ALLENAMENTO !
Immagine Visita La nostra pagina INNERCLEAN ITALIA e seguici anche sul nostro canale YOUTUBE

Rispondi