Il digiuno delle 24 ore

Digiuno: il mezzo migliore per guarire e riabilitare molte funzioni del corpo. Conosciamolo e usiamolo al meglio. Ecologia interna: pulizia ed equilibrio interna dagli intestini, al sangue, agli alveoli polmonari.
Rispondi
Avatar utente
Luca
Amministratore
Messaggi: 2626
Iscritto il: 01/02/2011, 14:44
Località: ROMA
Contatta:

Il digiuno delle 24 ore

Messaggio da Luca » 12/06/2011, 0:10

Come con il digiuno della “non–colazione”, costituisce un accurato gradino preliminare per intraprendere digiuni
più lunghi, ma è anche un esempio di frugalità, molto salutare . :D
Il momento migliore per l’unico pasto della giornata è al pomeriggio intorno alle 3 o alle 4, ma è relativo da persona a persona.
Se in transizione, mangiare sempre prima la frutta e se si ha fame dopo 15 o 20 minuti le verdure.
Altrimenti, è ancora meglio la sola frutta (la nostra preferita).
TUTTO E' POSSIBILE CON LA PRATICA,LA COSTANZA E L'ALLENAMENTO !
Immagine Visita La nostra pagina INNERCLEAN ITALIA e seguici anche sul nostro canale YOUTUBE

Avatar utente
Akira
Messaggi: 788
Iscritto il: 26/02/2011, 12:41

Re: Il digiuno delle 24 ore

Messaggio da Akira » 20/07/2011, 11:52

Ciao.
Il digiuno delle 24 ore consiste nel fare solo un pasto al giorno?
Se si, che fascia oraria sarebbe la migliore per assumerlo?
Me curiosa! ;)

Avatar utente
Luca
Amministratore
Messaggi: 2626
Iscritto il: 01/02/2011, 14:44
Località: ROMA
Contatta:

Re: Il digiuno delle 24 ore

Messaggio da Luca » 21/07/2011, 12:53

Ciao Akira, il momento migliore per l’unico pasto della giornata sarebbe il pomeriggio intorno alle 3 o alle 4, ma è relativo da persona a persona e dall'ora in cui sei solita svegliarti.
Insomma è indicativo a metà della tua giornata fra la sveglia e il sonno serale. ;)
TUTTO E' POSSIBILE CON LA PRATICA,LA COSTANZA E L'ALLENAMENTO !
Immagine Visita La nostra pagina INNERCLEAN ITALIA e seguici anche sul nostro canale YOUTUBE

Avatar utente
Akira
Messaggi: 788
Iscritto il: 26/02/2011, 12:41

Re: Il digiuno delle 24 ore

Messaggio da Akira » 22/07/2011, 11:53

Sveglia alle 6, 30' tapis roulant, lavoro sedentario, pasto tra le 13 e le 16, attività poco impegnative (passeggiata, lettura...), Nanna ore 20.

Ciao e buona giornata. ;)

ortolessic
Messaggi: 5
Iscritto il: 09/08/2012, 18:23

Re: Il digiuno delle 24 ore

Messaggio da ortolessic » 09/08/2012, 18:41

Una sola piccola considerazione sul digiuno:

Sono sinceramente convito che il digiuno sia la chiave guaritrice per la maggior parte delle malattie se il tutto è contornato da un'alimentazione sana(fruttariana). Pratico da oltre due anni micro digiuni di 24-30 ore una volta a settimana(In stile Matevo) e credo che non ci sia niente di meglio. Sono stato tentato qualche volta nel completarne di più lunghi 3-7 giorni ma li ho trovati molto debilitanti.
Con un micro digiuno confermo che è possibile svolgere sport, anche a livello agonistico.

:mrgreen:

svefrutta
Messaggi: 60
Iscritto il: 09/11/2011, 20:37

Re: Il digiuno delle 24 ore

Messaggio da svefrutta » 09/08/2012, 19:58

Ma intendi dire fare un digiuno(per esempio la domenica) ma solo liquido o a secco propio? tutte le domeniche, dici sia meglio che fare ogni tanto qualcuno di qualche giorno?

mickey
Messaggi: 1
Iscritto il: 20/01/2013, 23:38

Re: Il digiuno delle 24 ore

Messaggio da mickey » 20/01/2013, 23:54

Ciao a tutti, avrei alcune domande.
Sto sperimentando una cambio di alimentazione da mesi. Sono partito di botto a frutta e verdura per due settimane poi ho reintrodotto cereali, poi carne, poi l'ho rilevata etc. Ultimamente pero' sto avendo delle bruttissime ricadute (nel senso voglie psicologiche nei confronti di pizza, pasta e dolci). Nell'ultime settimane stavo facendo un periodo a base di verdura frutta e legumi e un giorno ho deciso per fare un digiuno di 24 ore con due perette prima. Era la prima volta e devo dire che mi si era sgonfiata per bene la pancia. Ho interrotto con 2 pere cotte al pomeriggio e alla sera cenato con verdura cotta e cruda. Dopo la verdura mi si e' gonfiata la pancia. Nessuna evacuazione la sera e neppure al mattino.
Il giorno seguente pero' ho ripreso a mangiare riso e altri cereali. Poi ho continuato a mangiare "leggerre" e man mano la pancia mi si gonfiava sempre di piu', sino ad ora che è un palloncino (esattamente come l'ho avuta da sempre per anni). Praticamente in 3 giorni ho evacuato solo 1 volta ( e poco).
Ora siccome in tutti questi mesi andavo di corpo 1 volta ogni due giorni pur mantennedo un certo gonfiore di pancia, mi sto chiedendo cosa devo fare per andare di corpo e non aver tali gonfiori. Tra l'altro se non vado di corpo mi viene il mal di testa e mi sento pesante e poco energico. Le prugne cotte non funzionano. La verdura pare anche no. A me pare di andare di corpo solo se mangio glutine. Sara' forse che in questi mesi ho mangiato riso tutti i giorni? (ma non nelle ultime settimane). Faccio un mucchio di aria quello si'.....Vorrei capire cosa e' che non mi fa regolarizzare questo intestino....anche con solo frutta e verdura la pancia mi rimane gonfia. Mangio molta frutta secca anche.
PS: cosa consigliate per questa voglia di "sgarrare" tremenda che mi e' presa ultimamente?

Grazie.

leo89
Messaggi: 9
Iscritto il: 28/11/2012, 19:31

Re: Il digiuno delle 24 ore

Messaggio da leo89 » 25/01/2013, 22:56

mickey ha scritto:Ciao a tutti, avrei alcune domande.
Sto sperimentando una cambio di alimentazione da mesi. Sono partito di botto a frutta e verdura per due settimane poi ho reintrodotto cereali, poi carne, poi l'ho rilevata etc. Ultimamente pero' sto avendo delle bruttissime ricadute (nel senso voglie psicologiche nei confronti di pizza, pasta e dolci). Nell'ultime settimane stavo facendo un periodo a base di verdura frutta e legumi e un giorno ho deciso per fare un digiuno di 24 ore con due perette prima. Era la prima volta e devo dire che mi si era sgonfiata per bene la pancia. Ho interrotto con 2 pere cotte al pomeriggio e alla sera cenato con verdura cotta e cruda. Dopo la verdura mi si e' gonfiata la pancia. Nessuna evacuazione la sera e neppure al mattino.
Il giorno seguente pero' ho ripreso a mangiare riso e altri cereali. Poi ho continuato a mangiare "leggerre" e man mano la pancia mi si gonfiava sempre di piu', sino ad ora che è un palloncino (esattamente come l'ho avuta da sempre per anni). Praticamente in 3 giorni ho evacuato solo 1 volta ( e poco).
Ora siccome in tutti questi mesi andavo di corpo 1 volta ogni due giorni pur mantennedo un certo gonfiore di pancia, mi sto chiedendo cosa devo fare per andare di corpo e non aver tali gonfiori. Tra l'altro se non vado di corpo mi viene il mal di testa e mi sento pesante e poco energico. Le prugne cotte non funzionano. La verdura pare anche no. A me pare di andare di corpo solo se mangio glutine. Sara' forse che in questi mesi ho mangiato riso tutti i giorni? (ma non nelle ultime settimane). Faccio un mucchio di aria quello si'.....Vorrei capire cosa e' che non mi fa regolarizzare questo intestino....anche con solo frutta e verdura la pancia mi rimane gonfia. Mangio molta frutta secca anche.
PS: cosa consigliate per questa voglia di "sgarrare" tremenda che mi e' presa ultimamente?

Grazie.
hai fatto dei test per le intolleranze alimentari? Anch io ho (un po meno ora) il tuo stesso problema ed ero intollerante ai lieviti che creavano lievitazione appunto nel colon

francesco.lucatello
Messaggi: 1
Iscritto il: 28/02/2013, 11:11
Località: banchette (to)

Re: Il digiuno delle 24 ore

Messaggio da francesco.lucatello » 28/02/2013, 11:26

ciao luca ,

ho letto e riletto il libro del prof.arnold ehret "il sistema di guarigione della dieta senza muco" el ho trovato molto interessante a tal punto che prossimamente iniziero' la dieta . mi e' pero' sorto un dubbio in quanto prendo la pastiglia per la pressione : visto che il corpo iniziera' a ripulirsi di tutte le schifezze accumulate compresi i medicinali precedentemente assunti e' consigliabile continuare a prendere detta pastiglia? seguendo la dieta e' possibile un forte calo di pressione sanguinia tale da giustificare di smettere di prenderla?
grazie
francesco

Avatar utente
Luca
Amministratore
Messaggi: 2626
Iscritto il: 01/02/2011, 14:44
Località: ROMA
Contatta:

Re: Il digiuno delle 24 ore

Messaggio da Luca » 01/03/2013, 1:49

francesco.lucatello ha scritto:ho letto e riletto il libro del prof.arnold ehret "il sistema di guarigione della dieta senza muco" el ho trovato molto interessante a tal punto che prossimamente iniziero' la dieta . mi e' pero' sorto un dubbio in quanto prendo la pastiglia per la pressione : visto che il corpo iniziera' a ripulirsi di tutte le schifezze accumulate compresi i medicinali precedentemente assunti e' consigliabile continuare a prendere detta pastiglia? seguendo la dieta e' possibile un forte calo di pressione sanguinia tale da giustificare di smettere di prenderla?
grazie
francesco
Ciao Francesco, non saprei dirti ...è molto personale, vale la regola del buon senso.....poi sicuramente mangiare meglio, pulire il colon, ti farà senz' altro bene....
Volendo approfondire sulla questione medicine...io credo che Ippocrate ne sapesse molto di più di noi, ..disse :
"Se vuoi la salute, sopprimi le cause della tua malattia, smettendo con le abitudini errate".(Ippocrate)

Forse prendere medicinali invece che curarsi con la natura potrebbe essere un abitudine errata?

Luca
TUTTO E' POSSIBILE CON LA PRATICA,LA COSTANZA E L'ALLENAMENTO !
Immagine Visita La nostra pagina INNERCLEAN ITALIA e seguici anche sul nostro canale YOUTUBE

Filippo74
Messaggi: 12
Iscritto il: 30/07/2011, 17:11

Re: Il digiuno delle 24 ore

Messaggio da Filippo74 » 08/04/2013, 8:59

Ciao,
se non erro, ho letto sul libro di Fruttalia che, durante i digiuni, quando i classici sintomi della "fame" di fanno sentire, come ad esempio i crampi, questi vanno interpretati come "dolori" dovuti alla disintossicazione e che, per errata abitudine, noi siamo indotti ad interrompere introducendo cibo nello stomaco.
Ciò significa che nel tempo, proseguendo con i digiuni, questi sintomi spariranno e che quindi non sentiremo più i morsi della, così detta, fame?
Grazie.

Avatar utente
Luca
Amministratore
Messaggi: 2626
Iscritto il: 01/02/2011, 14:44
Località: ROMA
Contatta:

Re: Il digiuno delle 24 ore

Messaggio da Luca » 09/04/2013, 0:24

Filippo74 ha scritto:Ciao,
se non erro, ho letto sul libro di Fruttalia che, durante i digiuni, quando i classici sintomi della "fame" di fanno sentire, come ad esempio i crampi, questi vanno interpretati come "dolori" dovuti alla disintossicazione e che, per errata abitudine, noi siamo indotti ad interrompere introducendo cibo nello stomaco.
Ciò significa che nel tempo, proseguendo con i digiuni, questi sintomi spariranno e che quindi non sentiremo più i morsi della, così detta, fame?
Grazie.
Esatto Filippo, il corpo cambia e si trasforma, si adegua, e trova nuovi equilibri, attraverso varie trasformazioni biochimiche dovute al processo di guarigione in atto.
TUTTO E' POSSIBILE CON LA PRATICA,LA COSTANZA E L'ALLENAMENTO !
Immagine Visita La nostra pagina INNERCLEAN ITALIA e seguici anche sul nostro canale YOUTUBE

Rispondi