Banane e Cannella con poco amido

199
3

Banane e cannella

                            Ecco una una semplice ma buona ricetta fruttariana elaborata da Emilio Gherardi,  con l’attenzione di ridurre l’amido contenuto nelle banane.   Banane al forno (max 2 persone)  Ingredienti: 2 banane mature cannella  Sbucciare interamente le banane e porle su di un piatto, tagliarle a rondelle di ½ cm ed inserire nel fornetto elettrico per circa 10 minuti o in forno fino a quando perdono il bianco dell’amido (dipende dallo stato di maturazione). Disporre le rondelle nei piatti e arricchire il tutto con cannella a piacimento; seguendo i propri gusti si può anche guarnire con granella di nocciole o con altra frutta secca. E’ utile sapere che il processo di cottura trasforma gli amidi delle banane in zuccheri, fatto che le rende oltre che dolci (senza aggiungere niente), molto più digeribili e quindi sane! Provate!


Ubuntu Fruit
CONDIVIDI
Articolo precedenteFruttariani
Articolo successivoIl cambiamento! Un esperienza per l’anima
Luca Speranza, ricercatore e studioso di vita Naturale, benessere olistico e spiritualità. Sperimento e applico su di me, rimedi e sistemi semplici per ottenere o recuperare salute e benessere. Promuovo il Bio Movimento, alimentazione Fruttaliana (frutta e vegetali), scelte ecologiche e spiritualità attiva. Fondatore del progetto Ubuntu-Fruit, per la Rievoluzione armonica umana. Personal training, istruttore di Atletica leggera, Insegnante di autodifesa e Pancrazio. Master BMR (Bio Movimento Rievolutivo) Gestisco anche i siti www.innerclean.it e www.fruitness.it

3 COMMENTI

  1. Buongiorno!Ho scoperto oggi qst interessante sito e sto sbirciando tutto l'archivio!Io sono vegetariana(non ancora vegan,ma mangio davvero quasi nulla di derivazione animale..non riesco ad astenermi soprattutto quando sono invitata  a cena…sembra di scocciare già essendo vegetariana….per fortuna vado poco a cena fuori ;-P )tendente al crudismo…mi chiedevo se valesse la pena cuocere la banana…non perderebbe niente delle sue proprietà naturali?Saluti!!!! 

  2. Ciao Jennifer benvenuta in Fruttalia.:-)
    Credo inanzitutto che la banana dovrebbe essere mangiata nei luoghi in cui nasce e cresce spontanea e quindi qui in Italia diventa più uno sfizio o un mezzo per preparare ricette cremose e deliziose.
    La cottura fa certamente perdere alcune proprietà, ma nel caso della banana che contiene molti zuccheri naturali ed è a carattere amidaceo, la cottura la rende forse più digeribile e in questo caso la si usa come transizione verso una dieta crudista.
    Puoi comunque agevolemente usare l’essiccatore al posto della cottura vera e propria, per mantenere le proprieta della banana al meglio.
    Un abbraccio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here