ALLEGIANT

Tutti i messaggi che i film moderni o le fiabe antiche possono contenere, molto pià chiari alla luce del risveglio planetario.
Rispondi
Avatar utente
EvaSuzette
Messaggi: 65
Iscritto il: 13/05/2011, 10:54
Località: Udine
Contatta:

ALLEGIANT

Messaggio da EvaSuzette » 23/02/2017, 21:41

Questo film parla di una realtà che ci fa credere lontana ma parere mio, è quella in cui viviamo un vero incubo!

Ho letto in qualche recensione che sarebbe una scopiazzatura di Hunger Games: sì ma non nel senso della storia, quanto all’uscita da qui. Oltrepasando i confini, il firmamento. Questi sono i lori unici punti in comune.


«Decine di anni fa i nostri antenati capirono che le guerre
non erano dovute a ideologie politiche, fedi religiose, divisioni di
razza o nazionalismi. Scoprirono che l’origine stava nella natura
dell’uomo, nella sua inclinazione al male, in qualunque sua forma.
Così si divisero in fazioni, per cercare di sradicare quei comportamenti
che pensavano fossero la causa del disordine nel mondo.»


L’idea di fondo è quella di una città-stato organizzata in “fazioni”, (quello in cui viviamo e che grazie a “loro i potenti” vogliono così tenerci separati, in cui i cittadini vivono ed esercitano il proprio ruolo sociale in base all’ideale che ritengono cardine per il mantenimento della pace: verità e giustizia, coraggio e difesa, sapere e istruzione, l’armonia dei lavori della terra o l’altruismo necessario al governo del bene comune.
Nel libro specificano che a sedici anni ogni ragazzo deve prendere una decisione e consacrarsi al proprio ideale di vita. E già questo mi ha incuriosito: io avrei scelto verità e giustizia.

La storia è raccontata dalla giovane Tris, alle prese con la propria scelta e l’inizio del suo percorso di “fazione”, fatto di amicizie, amore, scoperta di sé e regole, da rispettare o da sovvertire. Un inizio difficile, perché la sua mente è diversa, apparentemente “difettosa” nella sua divergenza: è una mente che percepisce che per essere se stessi e per il bene vero si deve cercare un equilibrio tra le tante sfumature di valore perché non esiste buon coraggio senza generosità, sincerità, amore o intelligenza.

I vaccini che fanno ai bambini per fargli dimenticare chi sono. Questo è quello che hanno fatto a noi prima di farci arrivare qui?
La barriera che c’è tra Chicago e le altre terre. Altro non è che il firmamento!
La terra oltre Chicago che inizialmente sembra la migliore via di fuga da questa terra caotica, invece si rivela la base di controllo di “alieni” che vogliono tenerci qui schiavi. Sarà così?


Ho avuto diversi dejavu che mi hanno accompagnata per buona parte della visione. Ricordandomi i sogni che faccio da circa un anno.

Vi lascio con la frase che mi ha colpita di più, che oltre ad essere la mia preferita, è diventata una rappresentante dei miei ideali.
Buona visione!!


"Credo negli atti di coraggio ordinario, nel coraggio che spinge una persona a ergersi in difesa di un’altra".


Titolo: Allegiant (Serie Divergent)
Genere: azione, avventura, fantascienza
Regista: Robert Schwentke.
Attori: Shailene Woodley, Theo James, Miles Teller, Ansel Elgort, Naomi Watts, Jonny Weston, Jeff Daniels, Zoë Kravitz, Maggie Q, Octavia Spencer, Bill Skarsgård.
Anno: 2016.
Voto: 7.

Per vedere un piccolo passaggio, denso di significato: https://www.facebook.com/10001256103408 ... 559639610/
“È buon pensiero, quando aspiri a grandi cose, curare le piccole. E questo include, proteggere le Anime indifese"

Rispondi