LA VERITA' INSABBIATA

Uno spazio dedicato alla figura e il personaggio del maestro Arnold Ehret, per il suo lavoro di sviluppo, ricerca e sperimentazione su benessere e salute.
Rispondi
stefanotorcellan
Messaggi: 204
Iscritto il: 05/11/2011, 1:47

LA VERITA' INSABBIATA

Messaggio da stefanotorcellan » 23/10/2012, 0:08

I rari uomini che hanno osato dire la verità all' umanità sono stati crocifissi, molestati e banditi.
Anche le loro parole sono state falsificate perché non ne restasse traccia autentica.

"LE BUGIE SONO UNA COSA STRANA, se ne ripetiamo una sufficientemente GROSSA, a VOCE sufficientemente ALTA, sufficientemente SPESSO, e sufficientemente A LUNGO, la gente finirà per crederci. DAVVERO. E lo ha già fatto!
Perché ESISTE UNA GROSSA BUGIA, che viene ripetuta a gran voce, molto spesso e da lungo tempo, e il pubblico l' accetta come una verità.
QUAL' E' LA BUGIA ? IL CONTAGIO."


Nel 1822 negli USA nasce l'Igienismo, per merito del Dr. Isaac Jennings ( 1788-1874 ), che chiamò il suo sistema" Ortopatia", vale a dire " Affezione Sana" o " Giusta Malattia".
La sua idea dominante era:" La MALATTIA è una SANA o GIUSTA AZIONE DEL CORPO."
Jsaac Jennings era contemporaneo del Dr.Russell Thacker Trall ( 1812-1877 ) e del Dr. Sylvester Graham ( 1794-1851) ( l' inventore del pane di Graham ).
Sono stati questi tre uomini, dottori in medicina, acerrimi nemici dei farmaci, i responsabili di ciò che chiamavano " Il Sistema Igienistico."
Il lavoro di questi uomini e dei loro collaboratori era praticamente identico, dato che si influenzavano molto l' uno l' altro, ma c' erano anche delle differenze, dato che ognuno contribuiva con apporti personali allo sviluppo e al perfezionamento del nuovo sistema ( ma anche molto antico) per curare il corpo.

Con l' inaugurazione dell' ERA MICROBICA, fu il DECLINO DELL' IGIENISMO.
Sebbene la filosofia dell' Igienismo sia rimasta perenne e avesse dei seguaci, continuava a declinare nella popolazione.

Nel 1870, la medicina aveva adottato appassionatamente la TEORIA MICROBICA di PASTEUR.
Le persone avevano trovato che era più facile attribuire i loro problemi a piccole BESTIE MISTERIOSE piuttosto che al loro STILE DI VITA.
E qualunque cosa facessero, erano ASSOLTE così DA OGNI RESPONSABILTA'.
La teoria dei microbi spiegava perfettamente perchè erano diventate le vittime disgraziate di ENTITA' MALEVOLE su cui non avevano alcun controllo.

LA RINASCITA DELL' IGIENISMO dal 1920 è debitrice degli sforzi di Bernarr McFadden così come al Dr. Shelton.

Oltre agli igienisti, si opposero alla teoria microbica, molti grandi scienziati, biologi e medici, tra i quali:
Antoine Bechamp, Claude Bernard, Jean Tissot, Yves Couzigou, Robert Koch, Gunther Enderlein, Gaston Naessens, Hans Zinsser, e Max Joseph von Pettenkofer, la cui morte segnò la fine dell'ultima resistenza contro le teorie dei " Contagionisti ", poi elaborate nella cosiddetta "Teoria dei Germi".


Lo stesso PASTEUR RIPUDIO' L' ESSENZIALE DELLA SUA TEORIA sul letto di morte:
"Aveva ragione Claude ( alludeva a Claude Bernard ), il terreno è tutto, il microbo è niente".
CLAUDE BERNARD ( 1813-1878), era fisiologo, professore al Collegio di Francia.

Nel suo libro "STUDI SULLA BIRRA" A PAG. 40 PASTEUR SCRIVE:
- "In uno stato di SALUTE, il CORPO degli animali è CHIUSO all' introduzione dei GERMI ESTERNI".

Se i microbi entrano nel corpo solo se non è sano, vale a dire malato, allora come si sviluppano le malattie ?

E' stato proprio PASTEUR, a provare, che sono I VELENI LA CAUSA DELLE MALATTIE E NON I MICROBI.
LOUIS PASTEUR, ha utilizzato preparazioni ottenute da tessuti di animali malati iniettandole poi in animali sani rendendoli a loro volta malati.
Questo HA DATO L' APPARENZA CHE I GERMI CAUSINO LA MALATTIA, quando in realtà queste PREPARAZIONI erano ESTREMAMENTE VELENOSE.
Questa non è una procedura scientifica, ma DIMOSTRA semplicemente il fatto, che SI PUO' FAR AMMALARE QUALCUNO AVVELENANDO IL SUO SANGUE.

Basandosi sulla sua teoria dei microzimi, ANTOINE BECHAMP ( 1822-1908) diede enfatici avvertimenti contro l'invasione diretta ed artificiale del sangue.


---------------------------------------- L' INFEZIONE
Nel suo libro Infection and Resistance, il Dr. HANS ZINSSER ( 1878-1940 ), ad Harvard una delle più note autorità nel campo della batteriologia e della sierologia, dice:
"Una vera infezione, vale a dire L' INVASIONE di una specie da parte di individui di un' altra specie e la capacità di quest' ultima di moltiplicarsi e di funzionare nei complessi cellulari della cellula precedente, tale infezione è un PROCESSO CHE NON CORRISPONDE AI PIANI ORDINARI DELLA NATURA."
In effetti, REIL ha indicato, che una MASSA DI UOVA DI RANE non può essere invasa finchè sono VIVENTI, sebbene le acque nei dintorni brulichino di batteri di ogni tipo.
Ma APPENA una tale massa SMETTE DI VIVERE, diventa immediatamente la preda dell' infezione batterica.
La stessa situazione, è illustrata dalla rapidità con la quale I BATTERI INVADONO IL CORPO DOPO LA MORTE
Il fatto, che i batteri non possano penetrare nei tessuti sani, dimostra che essi non possono essere la causa scatenante delle malattie.


LOUIS PASTEUR ( 1822-1895), sosteneva la teoria del monomorfismo ( mono= uno e morph= forma ) ogni microbo ha una sola forma.
I microbi provengono da fuori il nostro corpo.
LA MORFOLOGIA DEL MICROBO, DETERMINA IL TIPO DI MALATTIA.
Microbi specifici, causano malattie specifiche.


ANTOINE BECHAMP ( 1816-1908), sosteneva la teoria del pleomorfismo (pleo = molti e morph = forma,), un microbo può assumere qualunque forma, spora, batterio, bacillo, lievito, fungo, muffa, ecc., e modificare la propria funzione, a seconda dell' ambiente in cui vive.
I microbi, provengono dai microzimi presenti all' interno del nostro corpo.
IL TIPO DI MALATTIA, DETERMINA LA MORFOLOGIA DEL MICROBO, E NON VICEVERSA.
Non esistono microbi specifici che causano malattie specifiche.


ENDOGENA ED ESOGENA SONO DUE TEORIE DIAMETRALMENTE OPPOSTE, inconciliabili come il bianco ed il nero, il giorno e la notte, il fuoco e l' acqua.
UNA ESCLUDE L' ALTRA.
Una è la teoria di PASTEUR ( esogena).
L' altra è la teoria di BECHAMP ( endogena).

CHI DICE IL VERO ?
UNO SOLO, L' ALTRO MENTE: NON ESISTONO DUE VERITA'.


Il biologo ANTOINE BECHAMP ( 1816-1908), contemporaneo di Pasteur, spiegò chiaramente come l' idea del CONTAGIO non sia che un MITO.

Oltre che da Bèchamp ( 1816-1908 ), CIO' E' ESPOSTO in modo particolareggiato, nel voluminoso "Constitution des organismes animaux et végétaux, causes des maladies qui les atteignent" ("Costituzione degli organismi animali e vegetali, cause delle malattie che li colpiscono") (Editions du Laboratoire de physiologie génerale, 3 voll., Parigi 1926, 1936, 1946) del dottor JEAN TISSOT ( professore onorario di fisiologia generale al museo nazionale di storia naturale di Parigi ), e negli scritti del dottor YVES COUZIGOU ( 1910-1989), editi in riviste che non seguono la scia del conformismo in fatto di medicina.
Le opinioni di questi tre scienziati: Bèchamp, Tissot, e Couzigou, sono felicemente condensate da ANDRE' PASSEBECQ ( 1920-2010 ), nel migliore dei suoi scritti:"COURS DE PSYCOSOMATIQUE NATURELLE".


Gli studi del grande scienziato ANTOINE BECHAMP con la teoria dei Microzimi (1816-1908), sono poi stati confermati dagli studi di GUNTHER ENDERLEIN (1872-1968) con la teoria degli endobionti, e da quelli di GASTON NAESSENS (16-3-1924 ), il più boicottato scienziato della nostra epoca, con la teoria della somatide.
GASTON NAESSENS è famoso per l' invenzione del SOMATOSCOPIO, un microscopio derivato da quello di Royal Raymond Rife, avente le seguenti caratteristiche:
30.000 ingrandimenti X, risoluzione di 150 angstrom, senza nessuna preparazione del vetrino e colorazione.
Il somatoscopio permette di studiare il sangue fresco e vivo ( ciò che non possono fare i microscopi elettronici), dando la possibilità di vedere la SOMATIDE, (endobionte, microzima) in movimento in tutte le sue forme.

TUTTI QUESTI SCIENZIATI, hanno riconosciuto che alla base dell' attività batterica c' è LA PIU' PICCOLA PARTICELLA DI MATERIA VIVENTE, che ogni uno di loro ha chiamato in modo diverso: MICROZIMA, ( enzima immortale) ENDOBIONTE, SOMATIDE, ( costruttore del corpo, da soma=corpo e tidos=costruire).


SONO STATI LORO A DIRE CHE:
- i batteri provengono da dentro il nostro corpo, e non da fuori, come diceva Louis Pasteur.
- all' interno delle cellule ci sono i microzimi, le più piccole particelle di materia vivente, che alla morte della cellula SI TRASFORMANO IN BATTERI per decomporre la cellula e dare modo al corpo di eliminarla.
- i microzimi ( endobionte, somatide ), ALLA NOSTRA MORTE si trasformano in batteri, e decompongono il nostro corpo, nei suoi componenti o elementi di base: ossigeno, idrogeno e carbonio, perchè possa essere eliminato dalla superficie terrestre.
- i microzimi vivono in armonia con il corpo in una RELAZIONE SIMBIOTICA o mutuamente benefica.
- i microzimi sono PRESENTI IN TUTTE LE SOSTANZE ORGANICHE, che siano animali, vegetali o umane e NE SONO ALL'ORIGINE, essi possono assumere QUALUNQUE FORMA, spora, batterio, bacillo, lievito, fungo, muffa ecc., E MODIFICARE LA PROPRIA FUNZIONE, A SECONDA DELL' AMBIENTE IN CUI VIVONO.
- i microzimi, vivono da soli, SONO LA FONTE STESSA DELLA VITA e sono IMMORTALI
Tutti gli esseri viventi, derivano dai microzimi e ritornano ad essere microzimi.
- i microzimi sono i PRECURSORI del DNA, dunque dei geni, SE LA LORO CAPSULA E' DANNEGGIATA O ASSENTE DIVENTANO VIRUS. ( materia morta).
- i microzimi sono dei condensatori di energia cosmica ( universale, divina ), che trasmettono alla materia.
- i batteri SI MOLTIPLICANO per neutralizzare l' aumentata quantità di tossine, cambiando anche la loro forma e la loro funzione.
- il battere, COMPIUTA L' OPERA di decomposizione, TORNA alla sua forma iniziale di MICROZIMA ( endobionte, somatide), e RIENTRA nel terreno dove è componente primario, O TORNA nella natura dove lo si ritrova dopo milioni di anni.
- LA FERMENTAZIONE, è il risultato del processo di digestione di microrganismi.
- I GERMI RIPULISCONO IL SISTEMA.


La dottoressa GUYLAINE LANCTOT, nel suo libro " LA MAFIA DELLA SANITA' " ( macro edizioni) ha dedicato diversi capitoli sulla questione del CONTAGIO:

-A pag. 173 PASTEUR…O BECHAMP ? Due teorie.
-A pag.174 Due uomini
-A pag.175 Due sistemi di valore
-A pag.177 MA NON DUE VERITA'
-A pag. 178 Perché questo accanimento assassino ?
-A pag. 179 DA BECHAMP A NAESSENS
-A pag, 180 Una vera risposta: la SOMATIDE ( microzima).
-A pag. 180 Un vero esame il SOMATOSCOPIO
-A pag. 182 LA SCELTA TRA PASTEUR E BECHAMP

La dottoressa GUYLAINE LANCTOT,( canadese), per 25 anni ha praticato la sua professione collaborando in diverse occasioni con le industrie farmaceutiche.
Dopo questo libro è stata CITATA IN TRIBUNALE più volte dalle ditte farmaceutiche.



L' EVOLUZIONE DELLA TEORIA MICROBICA è legata alla figura di un grande scienziato, Il Dr. ROBERT KOCH ( 1843-1910), nato in Germania, che studiò i batteri in rapporto alle diverse malattie.
Il risultato delle sue analisi, portò alla formulazione dei REQUISITI FONDAMENTALI nel rapporto esistente fra CAUSA ED EFFETTO.
Le sue osservazioni, divennero famose come POSTULATI DI KOCH ( 1884).
Il Dr. ROBERT KOCH è un altro grande scienziato, che si era opposto alla teoria del contagio.
NON ESISTE ALCUN MICROBO CHE CHE SODDISFI TUTTI E QUATTRO I POSTULATI DEL Dr. KOCH.


Il Dr. SHELTON scrive:
DURANTE PIU' DI 60 ANNI DI STUDI INTENSIVI SULLA TEORIA DEI MICROBI, non si è trovata nessuna malattia che possa essere di origine microbica e nessuna che possa essere guarita secondo la teoria dei microbi.


I PRETESI MICROBI, causa della malattia, NON SI TROVANO NE' in quelli che NON hanno la malattia, NE', SPESSO, in quelli CHE HANNO effettivamente la malattia.
La presenza di una CAUSA SENZA LA SUA MALATTIA e l'esistenza della MALATTIA SENZA LA SUA CAUSA, significa, che ci sono delle CAUSE SENZA EFFETTI e degli EFFETTI SENZA CAUSE.
All' infuori della scienza medica, da nessuna parte tali cose sono possibili.


Il Dr. BEDDOW ha scritto sul Medical Journal World:
"Sono pronto a confessare scientificamente, con dei fatti, che IN NESSUN CASO, SI E' PROVATO CHE UN MICRORGANISMO E' LA CAUSA SPECIFICA DI UNA MALATTIA".


Il Dr. THOMAS POWELL, che morì in California a 80 anni qualche anno fa, è colui che ha preso più microbi di qualsiasi persona.
Aveva SFIDATO i suoi colleghi medici di produrre una sola malattia inoculandogliela con dei microbi.
Per anni, i microbi del colera, della peste bubbonica, e microbi di ogni genere, furono inoculati nel suo corpo e nei suoi alimenti.
Più di una volta, la sua gola era stata spennellata con i microbi della difterite, ma a dispetto di tutti gli sforzi, NON SI E' POTUTO PRODURRE UNA SOLA MALATTIA IN LUI.


E' celebre il tentativo del Dr. WAITE di UCCIDERE il colonnello PECK.
WAITE , aveva nutrito la sua vittima con le colture di tutti i microbi più mortali conosciuti, che dovrebbero causare la malattia, ma il colonnello PECK, non sembrava esserne infettato nemmeno un pò.
E INFINE, WAITE, era stato costretto a ricorrere al CLOROFORMIO e al CUSCINO per uccidere la sua vittima.


Il Dr. MAX JOSEPH von PETTENKOFER,( 1818-1901) microbiologo, professore di batteriologia all' università di Vienna, chiese a ROBERT KOCH, che nove anni prima aveva isolato il BACILLO DEL COLERA, di inviargli un campione delle sue colture vibrionali, KOCH glielo inviò.
Qualche giorno dopo il Dr. PETTENKOFER sorprese la sua classe bevendo UN MILIONE DI BACILLI VIVENTI del COLERA davanti ai suoi studenti sbalorditi.
Il giorno seguente, informò il Dr. KOCH che nonostante avesse ingerito tutti i suoi bacilli del colera, era rimasto in ottima salute. Aveva 74 anni.
Nove anni più tardi, SI SUICIDO' con una revolverata alla tempia.
Il SUICIDIO di von PETTENKOFER segnò la FINE dell' ULTIMA RESISTENZA CONTRO LE TEORIE DEI " CONTAGIONISTI", poi elaborate nella cosiddetta “Teoria dei Germi”.
Il fatto, che PETTENKOFER non sviluppò il COLERA, è ancora oggi, per la medicina ufficiale, UN' ENIGMA senza spiegazione.


Nel suo libro "Assistenza Igienica Ai Bambini" A Pag. 375
Il Dr Shelton scrive:
"In un articolo di una pagina, sul New Evening Graphic, SFIDAI I MEDICI, a farmi contrarre IL TETANO, incidendomi in 12 parti del corpo e strofinandomi della terra su ogni ferita.
IL DIRETTORE DELL' UFFICIO D' IGIENE, mi rispose evasivamente sul giornale locale, ignorando la mia sfida.
NON VOLEVA CHE IL SUO ALIBI FOSSE MESSO IN DISCUSSIONE DA UN ESPERIMENTO."

Il Dr. Shelton scrive:
"La teoria dei microbi, è diventata un antidoto alla riflessione.
Ha servito bene la pigrizia dello spirito, ed è diventata un ostacolo al progresso nella scoperta della causa o delle cause delle malattie."

"Occorre perpetuare il MITO. Quello del CONTAGIO, quello del microbo malefico, agente causale della malattia, per VENDERE a tonnellate le ILLUSIONI FARMACEUTICHE."

sarah83
Messaggi: 119
Iscritto il: 17/07/2012, 12:48

Re: LA VERITA' INSABBIATA

Messaggio da sarah83 » 03/11/2012, 12:32

puoi mettere la bibliografia?mi sa che non sono facili da trovare questi libri O_o
Grazie

Polipol
Messaggi: 20
Iscritto il: 18/09/2012, 8:52

Re: LA VERITA' INSABBIATA

Messaggio da Polipol » 05/11/2012, 10:56

Ciao Stefano grazie per questo scritto. Ci terrei a dire la mia in proposito: mi sembra che sia molto utile dal punto di vista bibliografico e documentativo, e pertanto in molti lo troveranno prezioso come è successo a me. Inoltre offre molti spunti per la meditazione e l'approfondimento, nonché tanti riferimenti di testi di riferimento sul tema.
Tuttavia al lettore standard di internet, o a quello che non mastica molto questi argomenti (come me), queste difficilmente possono apparire come argomentazioni sufficientemente istruttive o formative. Per quanto siano molti gli argomenti e le testimonianze qui riportate a sostegno della "tesi" igienista. Questo interessante mondo, nel modo in cui affronta l'argomento in oggetto (cioè germi e contagio), ai miei occhi continua ad essere poco conosciuto, per quanto si intraveda la sua vastità e coerenza.
Magari in futuro il tutto sarà da qualcuno articolato in modo sintetico e non eccessivamente analitico, divulgativo, ed autoreferenziale... : )
a presto

Avatar utente
Mark
Messaggi: 393
Iscritto il: 01/05/2012, 10:56
Località: Brescia
Contatta:

Re: LA VERITA' INSABBIATA

Messaggio da Mark » 05/11/2012, 20:54

Polipol ha scritto: Tuttavia al lettore standard di internet, o a quello che non mastica molto questi argomenti (come me), queste difficilmente possono apparire come argomentazioni sufficientemente istruttive o formative. Per quanto siano molti gli argomenti e le testimonianze qui riportate a sostegno della "tesi" igienista. Questo interessante mondo, nel modo in cui affronta l'argomento in oggetto (cioè germi e contagio), ai miei occhi continua ad essere poco conosciuto, per quanto si intraveda la sua vastità e coerenza.
a presto
Il punto è che l'uomo viene cresciuto ed educato al "contrario", è questo l'errore fondamentale.

Non ti insegnano che il corpo sa il fatto suo, che la malattia è un metodo per disintossicarsi, che il benessere è la scena ideale.

Se dici queste cose alla gente, i più "illuminati" colgono la verità.

stefanotorcellan
Messaggi: 204
Iscritto il: 05/11/2011, 1:47

Re: LA VERITA' INSABBIATA

Messaggio da stefanotorcellan » 13/11/2012, 3:06

Ciao a tutti,
Polipol ha scritto:Questo interessante mondo, nel modo in cui affronta l'argomento in oggetto (cioè germi e contagio), ai miei occhi continua ad essere poco conosciuto, per quanto si intraveda la sua vastità e coerenza.
Ho aperto questo forum proprio per far conoscere questo scottante argomento e per rispondere alle eventuali domande.

Ha detto bene Mark, l' umanità viene educata al contrario della verità sulla salute e sulla malattia.
Chi diffonde le bugie è il SISTEMA SANITARIO che in realtà non è altro che un SISTEMA di MALATTIA al servizio dell' INDUSTRIA.
Vedi mio articolo "LA MAFIA DELLA SANITA' sul forum " Perchè il corpo si ammala ".

Per quanto riguarda la bibliografia, non tutto quello che ho scritto nel mio articolo l' ho tratto da libri.
Molte informazioni che ho riportato le ho tratte da " Le Bon Guide de l' Hygienisme" ( tradotta in italiano ) di Albert Mosserì, un igienista francese vivente, che riporta nella sua rivista molti articoli tratti dalla Dr. Shelton's Hygienic Rewiew ( 750.000 copie stampate in 41 anni, dal settembre del 1939 all' agosto del 1980 ), dalla rivista " The Hygienic System" sempre del Dr. H. M. Shelton, e da articoli tratti dagli scritti di T.C.Fry, ( igienista americano morto nel 1996 ) e dalla sua rivista " Healthful Living ".
Altre informazioni le ho tratte dalla rivista" Scienza e Salute" - Casa Editrice "Igiene Naturale" - di Angelo Trimarchi - Gildone CB.
La prima copia di "Scienza e Salute" è apparsa in edicola nel giugno 1988 e l' ultima nel marzo 1990, in tutto 15 riviste.

Libri:
- Assistenza Igienica ai bambini - Dr. H. M. Shelton - Casa Editrice "Igiene Naturale"
- Il Sistema Igienistico - Dr. H. M. Shelton - Casa Editrice " Igiene Naturale"
- La Mafia della Sanità - della Dr.ssa Guylaine Lanctot - Macro edizioni

Alcuni libri che ho citato nel mio articolo non sono in mio possesso e fanno parte delle informazioni che ho tratto dalle riviste citate:
- Infection and Resistance, - del Dr. Hans Zinsser.
- "Constitution des organismes animaux et végétaux, causes des maladies qui les atteignent" ("Costituzione degli organismi animali e vegetali, cause delle malattie che li colpiscono") (Editions du Laboratoire de physiologie génerale, 3 voll., Parigi 1926, 1936, 1946) del dottor JEAN TISSOT.
-"COURS DE PSYCOSOMATIQUE NATURELLE" - di Andrè Passebecq.

Per quanto riguarda i libri del Dr. Shelton e la rivista Scienza e Salute della Casa Editrice " Igiene Naturale " si possono ricevere a casa telefonando al presidente dell'associazione igienista italiana, Michele Manca 010- 823427.

stefanotorcellan
Messaggi: 204
Iscritto il: 05/11/2011, 1:47

Re: LA VERITA' INSABBIATA

Messaggio da stefanotorcellan » 22/11/2012, 17:59

Ciao a tutti,
Polipol ha scritto:Magari in futuro il tutto sarà da qualcuno articolato in modo sintetico e non eccessivamente analitico, divulgativo, ed autoreferenziale... : )
a presto
Per quanto riguarda l' argomento del CONTAGIO, non dobbiamo aspettare IL MESSIA, perchè è già arrivato su questo pianeta, e ha lasciato la sua parola.
Il suo nome è Herbert McGolphin Shelton.
Polipol ha scritto:Per quanto siano molti gli argomenti e le testimonianze qui riportate a sostegno della "tesi" igienista.
La tesi igienista sul contagio in realtà è anche la tesi Ehretista.
Ehret non ha parlato direttamente del contagio, ma il suo concetto della malattia lo esclude automaticamente.

Ehret, ha fatto capire benissimo, che le malattie non si trasmettono da una persona all' altra, che non sono causate da alcun microbo, battere, germe o virus, e quindi, che non sono contagiose.

Quando Ehret a pag. 27 scrive:" La malattia è lo sforzo del corpo per eliminare rifiuti, tossine, muco," DICE CHE LA MALATTIA E' PRODOTTA SOLO DAL CORPO, E NON DAI MICROBI.

ECCO altre FRASI con le quali EHRET DICE CHE LA MALATTIA E' PRODOTTA SOLO DAL CORPO, E NON DAI MICROBI:

A pag. 21: ...per la prevenzione e cura delle malattie di ogni tipo…. si
tiene conto dei rifiuti morbosi e NON DEI GERMI.

A PAG. 27: "" RICORDA: Le OSTRUZIONI costituzionali nell' intero organismo sono la SORGENTE DI TUTTE LE MALATTIE.

A pag. 40: per quanto riguarda le MALATTIE SESSUALI……
Solo l' uso dei FARMACI per curarle produce i sintomi della SIFILIDE.

A pag. 41: " l' unica differenza tra la medicina moderna e quella antica, è che la TEORIA DEI GERMI ha sostituito il " DEMONE" e che il misterioso POTERE che proviene dall' ESTERNO ancora persiste per farti del male e distruggere la tua vita."
La Naturopatia ha il pieno merito di aver dimostrato che LA MALATTIA PROVIENE DAL DI DENTRO - materiale estraneo che ha peso- e che deve essere eliminato.
….LA CAUSA FONDAMENTALE DI TUTTE LE MALATTIE latenti dell' uomo è un sistema di tessuti ostruito da SOSTANZE ALIMENTARI non digerite, non utilizzate e non eliminate.

A PAG. 42: ….qualunque nome venga dato alla tua malattia, non è nient' altro che un accumulo straordinario di prodotti di rifiuto in una specifica area del corpo.

A PAG. 44: …la natura riconosce UNA SOLA MALATTIA, e che i più importanti fattori sono i prodotti di rifiuto, materia estranea e muco ( oltre ad acidi urici, altre tossine, molto stesso, il pus- se i tessuti sono decomposti).

A pag. 46: Se OGNI MALATTIA E' CAUSATA DA MATERIA ESTRANEA -- allora, L' UNICA COSA IMPORTANTE E NECESSARIA DA SAPERE è la quantità e la grandezza delle OSTRUZIONI accumulate nel corpo del paziente--quanto e da quando il paziente è intasato da queste TOSSINE, e quando è diminuita la sua vitalità ( vedi la lezione 5).

A PAG. 85: .…vi è una e una sola malattia - lo sporco interno, i rifiuti e le ostruzioni, …..

A PAG. 122-123: Hai mai pensato a cosa significa la mancanza di appetito quando si è malati ? E che gli animali non hanno medici nè farmacie nè ospedali o macchinari per guarirsi ?
La natura dimostra ed insegna con quell' esempio che "ESISTE UNA SOLA MALATTIA e che essa è CAUSATA DAL MODO IN CUI CI SI ALIMENTA - e, pertanto, qualsiasi malattia a cui l' uomo possa dare un nome può essere guarita da un "rimedio" soltanto - fare l' opposto esatto della causa - compensando l' errore - cioè, riducendo la quantità di cibo o digiunando.

A PAG. 145, per quanto riguarda la GONORREA, EHRET scrive: Essa può esistere in assenza di rapporti sessuali, quindi NON SI PUO' DARE LA COLPA AI GERMI."

A PAG. 145-146: I cosiddetti sintomi caratteristici di qualunque genere di MALATTIA SIFILITICA sono causati da uno o dai diversi tipi di farmaci usati.
La ROSEOLA, un ECZEMA SIFILITICO, caratterizzato dalla tonalità grigia che ha il prosciutto, l' alone grigio del bianco dell' occhio, è causata da NITRATI o da INIEZIONI DI OSSIDO D' ARGENTO.
Questa è la causa quando la GONORREA ENTRA NELLE OSSA.
Tutti e TRE sono chiamati SINTOMI SIFILITICI.
Il MERCURIO è responsabile della SIFILIDE SECONDARIA E TERZIARIA, e delle PUSTOLE.
La cosiddetta SIFILIDE, non esiste nel mondo animale.

Anche quando EHRET nomina i GERMI per quanto riguarda la TUBERCOLOSI e il CANCRO, NON DICE che i germi sono la causa di queste malattie, MA DICE che sono prodotti dalla malattia, perché provengono dai tessuti morti ( caratteristici di queste malattie) per decomporli.

Confermando così la teoria di BECHAMP:" IL TIPO DI MALATTIA DETERMINA LA MORFOLOGIA DEL MICROBO, E NON VICEVERSA".
E non quella di PASTEUR: " LA MORFOLOGIA DEL MICROBO, DETERMINA IL TIPO DI MALATTIA".

Infatti, sulla TUBERCOLOSI A PAG. 38 EHRET SCRIVE:
"TALI ORGANI DEGENERANO sempre più PRODUCENDO GERMI.

A PAG. 46 EHRET SCRIVE: …. in caso di TUBERCOLOSI E CANCRO, se i tessuti sono decomposti. ( PUS E GERMI).

A PAG. 20 della rivista " Le bon guide de l' Hygienisme " N° 57, di Albert Mosserì, dagli scritti del Dr. Shelton.
IL DR. SHELTON conferma gli scritti di Ehret sulla TUBERCOLOSI, e SCRIVE:
Il Dr. HADWEN d' Inghilterra, aveva citato in una conferenza il Dr. MUTHU del Medip Hill Sanatorium, il più esperto sulla TUBERCOLOSI i in Inghilterra, dicendo: " NEL 50% DEI CASI non poteva trovare il BACILLO della TUBERCOLOSI.
Il Dr. HADWEN stesso aveva dichiarato: " Nessuno ha mai trovato il BACILLO della TUBERCOLOSI durante i primi stadi della malattia.
Certe autorità affermano, che il microbo si manifesta solamente DOPO 2 ANNI dall' inizio di questa malattia, e che IN CERTI CASI, NON LO SI TROVA NEANCHE DOPO LA MORTE.
E' evidente, che LA TUBERCOLOSI NON E' DOVUTA AI MICROBI.
Troviamo raramente i microbi nella Tubercolosi galoppante, patologia letale.
D' altra parte, i casi di TUBERCOLOSI, in cui si sono trovate GRANDI QUANTITA' DI BACILLI, sono di solito TUBERCOLOSI DEL TIPO CRONICO che si concludono con il ristabilimento.

A PAG. 242 nel libro "ASSISTENZA IGIENICA AI BAMBINI", il Dr. SHELTON scrive:
LA TUBERCOLOSI si sviluppa sempre in un organismo ", SNERVATO, TOSSIEMICO ED INFETTO DA PUTRESCENZA", OLTRECHE' MALNUTRITO.

IL Dr SHELTON nel libro "Assistenza Igienica ai bambini" conferma EHRET sulla SIFILIDE, e A PAG. 110 SCRIVE:
IO DUBITO che LA SIFILE ESISTA e sfido il mondo della medicina, a offrire delle prove reali, che tale malattia sia mai esistita.

A PAG.. 193
Il test di WASSERMANN, è del tutto INAFFIDABILE ED INFONDATO, così come LA SIFILIDE è solo un TERRIBILE INCUBO.

A PAG. 349
Abbiamo inoltre imparato, che la cosiddetta SIFILIDE EREDITARIA, è dovuta a VELENI PRESENTI NELLA MADRE ( MERCURIO, ARSENICO ), E TRASMESSI AL FIGLIO.

A PAG. 27 della rivista "Le Bon Guide De L'Hygienisme " N° 37, di Albert Mosserì, tratto dalla Dr. SHELTON' S HYGIENIC REVIEW N°11 VOL 30:
Il meglio che si possa dire in favore degli ANTIBIOTICI è che sembrano MENO TOSSICI di certi MEDICINALI CHE LI HANNO PRECEDUTI.
Per esempio il loro uso nella POLMONITE avrebbe portato alla DIMINUZIONE DELLA MORTALITA' per questa malattia, NON PERCHE' la PENICILLINA GUARISCE PIU' PAZIENTI, MA PERCHE' NE UCCIDE DI MENO.
Ciò vuole dire che la PENICILLINA contro la POLMONITE non è tanto mortale quanto i trattamenti precedenti.

UNA SITUAZIONE SIMILARE si trova in maniera PIU' SPETTACOLARE nella MALATTIA IMMAGINARIA chiamata SIFILIDE.
Il cosiddetto PRIMO STADIO della" SIFILIDE" è una lesione limitata che, nei casi ordinari, si ristabilisce in alcuni giorni, ed è poi rapidamente dimenticata.
Il cosiddetto SECONDO STADIO è soprattutto IMMAGINARIO e appare solamente in alcuni casi.
I cosiddetti TERZI STADI sono tutti il risultato diretto dell'AVVELENAMENTO CRONICO DA MERCURIO, ARSENICO, IODIO E BISMUTO.
Quando la PENICILLINA ha sostituito questi veleni nel trattamento della" SIFILIDE", la malattia ha perso il suo carattere terribile.
Questa esperienza obbligherà presto o tardi la medicina a riconoscere il fatto che la" SIFILIDE " era UNA CREAZIONE MEDICA e che la sua patologia è stata FABBRICATA DAI MEDICINALI.
Una, due o parecchie INIEZIONI di PENICILLINA, sono semplicemente MENO DISTRUTTRICI PER I TESSUTI E GLI ORGANI DEL CORPO che non IL MERCURIO, l' ARSENICO, o gli IODURI somministrati parecchie volte durante parecchi anni.

Avatar utente
Silver
Messaggi: 743
Iscritto il: 16/02/2011, 10:27
Località: TORINO
Contatta:

Re: LA VERITA' INSABBIATA

Messaggio da Silver » 24/11/2012, 17:06

Stefano, adesso il nostro lavoro è tradurre tutto questo per veicolarlo all'uomo comune la cui cultura è poco sopra l'analfabetismo ed è affetto da menefreghismo cronico.

Ce la faremo?
Il cambiamento è inevitabile, la crescita personale è una scelta!
Immagine

Simone
Messaggi: 202
Iscritto il: 01/09/2011, 8:29

Re: LA VERITA' INSABBIATA

Messaggio da Simone » 25/11/2012, 15:04

Io ho individuato quattro tipi di persone nella società:
1) coloro a cui spieghi la verità e ti attaccano
2) coloro a cui spieghi la verità e sono indifferenti
3) coloro a cui spieghi la verità e che ci credono ma vogliono comunque continuare la loro vita mangiando come al solito
4) coloro a cui spieghi la verità e condividono e la applicano

Molte persone appartengono alla prima, una buona parte appartiene alla seconda, pochi appartengono alla terza e pochissimi appartengono alla quarta.

Avatar utente
Silver
Messaggi: 743
Iscritto il: 16/02/2011, 10:27
Località: TORINO
Contatta:

Re: LA VERITA' INSABBIATA

Messaggio da Silver » 25/11/2012, 21:08

Simone, sicuramente le 4 categorie di persone che hai elencato sono corrette.

Secondo te, quali sono i motivi psicologici che spingono le persone a percorrere ognuna delle 4 categorie?
Se è vero che ognuno razionalizza in modo divero (ognuno a le sue motivazioni specifiche), è anche verò che le molle inconscie sono per tutti sempre le stesse.
Io credo che in fondo vi sia sempre un moto dettato dalla coppia PAURA-VANTAGGIO PERSONALE.

Secondo voi?
Il cambiamento è inevitabile, la crescita personale è una scelta!
Immagine

stefanotorcellan
Messaggi: 204
Iscritto il: 05/11/2011, 1:47

Re: LA VERITA' INSABBIATA

Messaggio da stefanotorcellan » 26/11/2012, 1:42

Ciao Silver,
Silver ha scritto:Stefano, adesso il nostro lavoro è tradurre tutto questo per veicolarlo all'uomo comune la cui cultura è poco sopra l'analfabetismo ed è affetto da menefreghismo cronico.

Ce la faremo?
Ci proveremo.

stefanotorcellan
Messaggi: 204
Iscritto il: 05/11/2011, 1:47

Re: LA VERITA' INSABBIATA

Messaggio da stefanotorcellan » 22/06/2013, 14:20

Ciao a tutti, ecco un' altra verità insabbiata.


TRIBUNALE TEDESCO conferma INESISTENZA VIRUS HIV

Science, Medicine and Human Rights, Germany Wissenschaft, Medizin und
Menschenrechte e.V.
Officially Registered Humanitarian Organisation -
President: Karl Krafeld, Albrechtstr. 17, D-44137 Dortmund
Vice-President: Dr. Stefan Lanka, Ludwig-Pfaustr.1b, D-70176 Stuttgart
T 0711 2220601 - F 0711 2220600 - M 0171 3281070


Il virus dell'AIDS non è mai stato individuato nelle modalita adatte !
Il 15.1.2001 il giudice RICHTER HACKMANN ha reso noti in un'udienza pubblica presso il tribunale Dortmund (Ns 70 Js 878/99 14 (XVII) K 11/00) i fatti a conoscenza delle autorità sanitarie tedesche in materia di AIDS

Il giudice RICHTER HACKMANN si riferiva ad una dichiarazione del dott. MARKUS, portavoce dell'ufficio stampa dell' ISTITUTO ROBERT KOCH (RKI, Berlino), il centro scientifico del governo federale tedesco competente per l'AIDS.

A 20 anni dalla comparsa dei primi casi di AIDS nel giugno 1980 negli USA e a 17 anni
«dall'annunciazione" della scoperta del virus dell'AIDS da parte del governo USA, un giudice ha fatto luce sul PRIMO CRIMINE COMMESSO SU SCALA MONDIALE: nonostante l'utilizzo delle tecniche di laboratorio più sofisticate dell'era elettronica e lo stanziamento di somme ingenti per la ricerca, IN TUTTO IL MONDO non è MAI STATO ISOLATO IL VIRUS DELL' AIDS né in un animale né in una persona.

In 20 anni NON E' MAI STATA ACCERTATA, IN NESSUNA PARTE DEL MONDO, L' ESISTENZA DI UN INFEZIONE da HIV o AIDS: ecco quanto il giudice RICHTER HACKMANN ha affermato di fronte all'opinione pubblica.

Al tempo stesso il giudice ha reso pubblico quanto LE AUTORITA' SANITARIE e soprattutto LE AUTORITA' GIUDIZIARIE SANNO MA TENGONO SEGRETO: ancora oggi si convincono persone, impunemente, che con comuni TEST di laboratorio (miranti ad individuare gli anticorpi HIV) è stata accertata in loro l'infezione causata da questo VIRUS MAI INDIVIDUATO NEL MONDO.

SULLA BASE DI QUESTI RISULTATI FALSI si inducono queste PERSONE SANE a
prendere "MEDICINALI" a lungo andare LETALI.

Gli EFFETTI COLLATERALI descritti sul FOGLIETTO ILLUSTRATIVO di questa forma di CHEMIOTERAPIA corrispondono totalmente ai 29 SINTOMI della definizione DELL' AIDS.
Questi "effetti collaterali" definiscono appunto la malattia "AIDS".
Queste persone, che fino all'esecuzione del test erano sane e nelle quali non è mai stato possibile provare un'infezione da HIV, muoiono quindi di «AIDS».

CIO' E' NOTO ALLE AUTORITA' SANITARIE.
È noto ad oltre 60 procure di Stato della BRD.
È noto alla procura generale di Stato e al Ministero della Giustizia federale.
È noto soprattutto al Parlamento e ad ogni singolo deputato (v. pet.
2-14-15-212-026084).
Da cinque anni è noto in particolare alla procura di Stato
di Dortmund.
Il pubblico ministero Strunk ha dichiarato il 15.1.2001 di essere a conoscenza di questo CRIMINE, di questo GENOCIDIO (§ 220a StGB) e dei RESPONSABILI.

Dopo il 15.1.2001 la procura di Stato di Dortmund ha dimostrato ancora una volta di approvare questo CRIMINE e di tollerarlo e trascurarlo passivamente dopo aver preso conoscenza dell' INGANNO ASSASINO DI STATO.

Il giorno dopo questa dichiarazione dinanzi al tribunale di Dortmund, il 16.1.2001, il dott.
GERHARD SCHEU, deputato ed ex-presidente della commissione d'inchiesta sullo scandalo dell'emofilia, ha scritto ad un cittadino: "I test per individuare se una persona è portatrice del virus HIV sono ovviamente validi" (accertano l'HIV isolato).

Sull'esempio della nostra iniziativa di chiedere ai responsabili le prove dell'HIV e dell'AIDS, in GERMANIA ed AUSTRIA i cittadini hanno cominciato a chiedere alle autorità le prove scientifiche degli agenti patogeni contro i quali si fanno vaccini.

Salvo quanto provato dalle autorità sanitarie di Böblingen in una pubblicazione del 1889 (!), fino ad oggi nessuna autorità sanitaria ha reso accessibili le prove scientifiche del presunto agente
patogeno, la foto dell'agente patogeno isolato.

Le autorità sanitarie invitano la popolazione a farsi vaccinare contro questi agenti con prodotti medicinali a rischio di effetti collaterali (rischio della vaccinazione: mercurio, ingegneria genetica, ecc.).

È in corso di preparazione un'iniziativa simile sulle informazioni segrete riguardo al CANCRO.

PER QUANTO CONCERNE LA BSE, si ammette generalmente che, malgrado le tecniche di laboratorio più avanzate e lo stanziamento di consistenti somme per la ricerca, il presunto agente patogeno della BSE non è stato individuato in nessun bovino, ovino o altro essere vivente.

IN TUTTA EUROPA, L' INFEZIONE da BSE NON E' STATA DIMOSTRATA IN NESSUN BOVINO! Ciò è ammesso apertamente (se si ascolta attentamente) dai difensori dell'esistenza della BSE.

D'altro lato, come per l'AIDS, si convince il pubblico, e in particolare gli agricoltori, che con un comune test di laboratorio (test BSE) è stata provata un'infezione da BSE in alcuni bovini.

Nessuno parla di TEST "FALSAMENTE POSITIVI", in modo che non sorga il dubbio sui
TEST "CORRETTAMENTE POSITIVI", perché così sarebbe immediatamente chiaro che QUESTI TEST, come QUELLI dell'HIV, non sono MAI STATI COMPROVATI.

Non ci si limita ad abbattere solo questi animali considerati afflitti, con questa follia si giustifica lo sterminio in massa di bovini: prossimamente si dovranno macellare e distruggere milioni di bovini in Germania e nella UE.

Il ministro dell'agricoltura federale Renate Künast (partito dei Verdi) ha dichiarato: "Non vi è alternativa. Dobbiamo macellare tutti i 400.000 bovini".

Ma, a questo punto CHI DEVE PROTEGGERE CHI E DA COSA ?

Arrestiamo lo sterminio di Stato di esseri animali ed umani, con il buon senso dei cittadini e quello, se esiste, dei parlamentari !

Anche per la BSE il principio di base è l'uso della ragione !
Senza dubbio, in rari casi umani e animali, sono sorte malattie poi denominate AIDS e BSE e per le quali NON E' STATO INDIVIDUATO UN AGENTE PATOGENO.

Per capire, prevenire e curare queste malattie occorre utilizzare i metodi classici della medicina: l'analisi dei precedenti della malattia - altrimenti detta anamnesi - e una approfondita analisi atta a determinare e definire gli elementi negativi ai quali il corpo era stato soggetto in precedenza.

Per ciò che riguarda la BSE è innegabile che vi sia una relazione tra le NEUROTOSSINE DEL GAS utilizzato CONTRO GLI ESTRI e i metodi di ALIMENTAZIONE ed ALLEVAMENTO NON CONFORMI ALLE SPECIE ANIMALI (ormoni, allevamento intensivo, chemio-antibiotici, farine animali somministrate come foraggio a ruminanti erbivori!).

PER L'AIDS, anche senza ricorrere a speciali test e medicinali, è comunque possibile stabilire una relazione fra l'insorgere della malattia e il FORTE STRAPAZZO FISICO al quale sono esposti per esempio i TOSSICODIPENDENTI per via intravenosa, gli emofiliaci sottoposti cronicamente a TRASFUSIONI con pericolosi prodotti ematici, l'uso di CHEMIO-ANTIBIOTICI e DROGHE DA FIUTARE (POPPERS) contenenti nitrito, i maschi omosessuali, nonché L' ALIMENTAZIONE CARENTE e PESSIME CONDIZIONI IGIENICHE, e in particolar modo - per quanto riguarda l'AIDS in AFRICA - IL FORTE INQUINAMENTO DELL' ACQUA POTABILE con NITRITI E NITRATI.

CHI HA INTERESSE A DEVIARE L' ATTENZIONE DA QUESTE EVIDENTI CORRELAZIONI DI CAUSA ? E ad insistere, nonostante l'evidenza, sull'esistenza di agenti patogeni mai isolati ?

Non hanno interesse né i bovini, né gli uomini. Questa atroce follia, praticata dai politici e dagli "scienziati" nei riguardi della specie bovina, viene giustificata dall'intento di proteggere le persone da una "nuova variante" della malattia di Creutzfeld-Jakob (CJD), il cui agente patogeno, mai
individuato in un essere umano, sarebbe simile ma non identico a quello, mai isolato, della BSE. Questo si modificherebbe nel circuito della catena alimentare passando dalla bistecca all'uomo.

Che cosa indica il confronto con l'anamnesi dei casi oggi emergenti di CJD, in particolare di quelle dei giovani colpiti ?
Non sarà che le anamnesi farebbero risalire in questi casi a nuove droghe
sintetiche ?
Il timore dell'anamnesi costituisce una pessima base per la
terapia e la tutela delle persone !
Chi ha paura, nei casi di BSE, AIDS e CJD, di un'anamnesi, un procedimento dai costi irrisori ? Chi ha interesse a trascurare questo aspetto ?

È estremamente significativo che quanto dichiarato dal giudice RICHTER HACKMANN al
tribunale di Dortmund il 15.01.2001 comincia ad essere capito e ad avere effetto.

Quando il ministro della sanità statunitense Heckler annunciò il 23.4.84 la scoperta di un VIRUS dell'AIDS, annuncio di fronte al quale tutti gli "scienziati" del settore e tutti i governi si piegarono ciecamente ed umilmente, si trattò di un INGANNO del GOVERNO USA su SCALA
MONDIALE, un INGANNO MONDIALE che è stato SMASCHERATO dal giudice RICHTER HACKMANN.

Al CONGRESSO INTERNAZIONALE sull'AIDS tenuto a DURBAN (SUDAFRICA) nel LUGLIO 2000, oltre 5000 SCIENZIATI di fama internazionale, specialisti di tutte le discipline, hanno firmato la "DICHIARAZIONE DI DURBAN" dichiarando che le prove dell'HIV e dell'AIDS soddisfano i più rigorosi criteri scientifici ("confirm to the highest scientific standard").

Il giudice RICHTER HACKMANN ha SMASCHERATO la "SCIENZA” DOMINANTE che si rivela una PERICOLOSA CIARLATANERIA con conseguenze che vanno oltre alla BSE e all'AIDS.

Lo stesso dott. MARKUS (RKI) che ha ora rivelato dinanzi al giudice che IL VIRUS DELL' AIDS NON E' STATO MAI INDIVIDUATO, nell'ambito della dichiarazione sull'AIDS del 9.3.95 aveva dichiarato che LA PROVA ERA STATA TROVATA da MONTAGNIER e GALLO i quali nelle loro pubblicazioni del 1983/84 avevano pubblicato foto del COSIDDETTO VIRUS dell'AIDS da essi isolato.

Questa MENZOGNA del RKI del 9.3.95 è stata sostenuta in Parlamento in una petizione e tale posizione è stata corroborata da quello dell'Ufficio giudiziario federale (Schmitt, Köblitz, Neuß, Kartschuk, ecc.), dalla procura di Stato di Dortmund (StA to Roxel et al.), dal giudice Prause (2.7.97) e dal giudice Weiß (9.8.2000) alla pretura di Dortmund.

Tuttavia, il 15.1.2001 il giudice RICHTER HACKMANN al tribunale di Dortmund HA FATTO LUCE SULLO STATO TEDESCO. Le autorità sanitarie, il Parlamento, l'Ufficio giudiziario federale, la procura generale di Stato, i giudici: sono tutti di natura genocidi ! (§ 220a StGB). Ed ora pure macellai invasati !

NESSUNA PERSONA RAZIONALE E RESPONSABILE PUO' AVERE FIDUCIA IN UNO STATO COME QUELLO DESCRITTO DAL GIUDICE RICHTER HACKMANN (trib. Dortmund) il 15.1.2001.

Chi è folle ? I bovini o gli uomini ? I politici, la giustizia e la scienza ?
Come si può mettere fine a questa follia ? Mediante stermini di massa o
inducendo l'uomo ad usare la razionalità ?
"Il principio di base è la razionalità,..".
Chi ha paura di pensare?
Chi sarebbe costretto a rimanere nella follia ? Chi vuole rimanere nella
follia ?

Chi è da definire folle, se consentiamo che I NOSTRI ALIMENTI siano sostituiti da "generi alimentari" nocivi per il nostro corpo, ai quali L' INDUSTRIA AGGIUNGE SOSTANZE ESTRANEE TOSSICHE SOTTRAENDO al tempo stesso SOSTANZE VITALI ESSENZIALI (come nel PANE con FARINA RAFFINATA) ? Chi è folle se abbiamo perso il rispetto per la vita e la dignità dell'uomo e dell'animale ?

SIAMO DIVENTATI TUTTI FOLLI e reagiamo alla nostra follia prendendocela con i bovini ? O ci sottomettiamo tutti alla dinamica intrinseca, folle e smisurata, di un'economia finanziaria globale, virtuale (artificiale), che ha perso ogni contatto con i valori (reali) come era ancora il caso nel capitalismo produttivo e degli interessi composti.

Con questa follia ci siamo forse lasciati imprigionare in un mondo virtuale, al di là ed al di fuori della realtà, come il capitale finanziario virtuale globale ?
"BSE" e "AIDS" - per le persone razionali - indicano la necessità di agire affinché si torni alla realtà. Dalla virtualità alla realtà.

In MATERIA di "BSE" le persone hanno iniziato a pensare e ad agire.

IN MATERIA di AIDS il giudice RICHTER HACKMANN (trib. Dortmund) il 15.1.2001 ha preso l'iniziativa riportando il VIRUS dell'AIDS dalla VIRTUALITA' alla REALTA'.

IL VIRUS DELL' AIDS NON E' MAI STATO INDIVIDUATO!

Per sei anni, dopo la MENZOGNA del RKI del 9.3.95 secondo la quale il virus dell'AIDS era stato isolato, abbiamo contribuito, agendo con determinatezza, all'affermazione pronunciata il 15.1.2001 a Dortmund, un avvenimento di importanza mondiale.

Il tempo, la realtà, l'attualità sono maturi per superare la "DITTATURA DELLA VIRTUALITA" in tutto il mondo "a passi piccoli piccoli", partendo dal basso con conseguenze su larga scala. Ciò è alla portata di ogni persona veramente vivente.

OGNI PERSONA PUO' DISTRIBUIRE COPIE DI QUESTO SCRITTO senza commenti a:
politici a tutti i livelli, partiti, autorità sanitarie, procure di Stato, organizzazioni agricole, gruppi biologici, mass media, ecc..

OGNUNO PUO' DARE IL SUO CONTRIBUTO PENSANDO A CHI INVIARE COPIE (soprattutto a funzionari).
Il costo in termini di fotocopie, francobolli e tempo è irrisorio. L'invio per fax o raccomandata permette di osservare se e come i politici e le autorità destinatarie reagiscono. Secondo la ragione, le leggi, la Costituzione e i diritti umani o niente affatto: in questo caso sono criminali, malati di mente o entrambi.

CIO' DI CUI “QUELLI IN ALTO” HANNO PAURA è "la crescente irrequietezza" della
popolazione.
"QUELLI IN ALTO" HANNO PAURA che "QUELLI IN BASSO" vengano a sapere ciò che
loro sanno e però tacciono da tempo.
Non è della BSE o dei bovini che si deve avere paura ma di questi politici.

Karl Krafeld, dott. Stefan Lanka, febbraio 2001


SI INVITA ESPRESSAMENTE A COPIARE E DISTRIBUIRE QUESTO SCRITTO !

1° presidente - 2° presidente - Tel: (0) 711 222 06 01
Karl Krefeld - Dr Stefan Lanka - Fax: (0) 711 222 06 00
Albrechtstr. 17 - Ludwig-Pfau-Str 1b - Cell.: (0) 171 328 1070
D-44137 Dortmund - D-70176 Stuttgart
Wissenschaft, Medizin und Menschenrechte e.v. Germany - (Science, Medicine and
Human Rights)

SuperCz1
Messaggi: 9
Iscritto il: 10/12/2017, 14:57

Re: LA VERITA' INSABBIATA

Messaggio da SuperCz1 » 27/01/2018, 12:40

Io sono d'accordo su questo discorso, una malattia è proprio l'azione del corpo contro batteri, virus (non so se anche tossine) !!
Infatti la febbre è una malattia ma in realtà serve proprio per far fluire di più il sangue e con più globuli bianchi oer uccidere questi batteri o virus.

Rispondi