Differenze tra Fruttalia ed Ehretismo

Uno spazio dedicato alla figura e il personaggio del maestro Arnold Ehret, per il suo lavoro di sviluppo, ricerca e sperimentazione su benessere e salute.
Rispondi
Avatar utente
Silver
Messaggi: 743
Iscritto il: 16/02/2011, 10:27
Località: TORINO
Contatta:

Differenze tra Fruttalia ed Ehretismo

Messaggio da Silver » 01/12/2011, 15:08

Articolo originale:

Alcune persone storcono il naso quando leggono che il metodo Fruttalia è un'evoluzione di quello di Arnold Ehret.

Per carità, li capisco. Per anni anche io sono rimasto influenzato dal punto di vista e dai modi di fare di chi ha fatto conoscere più di ogni altro il lavoro di Ehret agli italiani: assolutismo e opposizione a spada tratta contro chiunque osasse fare anche solo annotazioni sull'opera di Ehret. Se non ti attenevi alle regole rischiavi il ban (sul forum), se ti andava bene. Se poi osavi scrivere qualcosa di critico su altri siti, eri come minimo tacciato di incompetenza e cadeva su di te l'anatema e se volevi rimanere nel "club" dovevi anche te ostracizzare o rinnegare il "personaggio oscuro" di turno. Anche nelle conferenze dovevi associarti ad argomenti e persone in linea ai gusti e idee del divulgatore "ufficiale " di Ehret.

Ben inteso che ognuno è libero di fare ciò che crede e da noi c'è il massimo del rispetto.



Vorrei ora dimostrare il fatto che il metodo Fruttalia è a tutti gli effetti un metodo più evoluto rispetto al Sistema di Ehret.

Iniziamo con chiarire il significato di "evoluto". Potrebbe essere ovvio, ma a me piace scrivere anche i sottotitoli come se dovessi farlo per i bambini.

Un sistema è evoluto se, attraverso delle opportune e ponderate modifiche, ottiene:

- maggior efficacia (aumento delle prestazioni con pari risorse impiegate ): se al mio sgrassatore abituale per la cucina viene cambiata un po' la formulazione, questo potrebbe sciogliere una maggiore quantità di grasso rispetto a prima.

- maggior efficienza (diminuzione delle risorse impiegate a parità di risultato): Potrebbe scioglierlo in metà tempo.

- maggiori funzionalità (si aggiungono ulteriori benefici oltre a quello cercato): oltre che a sciogliere i grassi, è anche un brillantante e lascia un buon profumo.

- corregge eventuali errori: smetto di utilizzare indistintamente lo sgrassante per tutti le superfici e decidessi di utilizzare prodotti più specifici.



Alla base del metodo Fruttalia, ci sono molte delle conoscenze ed intuizioni enunciate da Ehret: Luca ed io siamo partiti da lì ed è quindi considerabile a tutti gli effetti il nostro punto di partenza. Dal 2006 ci siamo sempre definiti "Ehretisti" proprio perché abbiamo seguito il suo metodo e diffuso il suo nome.

Questo però non ci ha limitato e abbiamo sempre mantenuto una mente più elastica e tollerante rispetto agli altri e questo ci ha spinto ad apportare delle modifiche al metodo di Ehret, proprio per ottenere maggiori vantaggi, ovvero "evolverlo".



- Abbiamo corretto alcuni errori: definito meglio la la circolazione sanguigna con le conoscenze odierne. Ad oggi non ci son molti segreti in proposito, quindi perpetrare degli errori genuini (era inizio '900 in fondo) ci pare oggi poco onesto nei confronti dei lettori. Abbiamo definito meglio le differenze fra frutta secca e frutta essiccata e quando e come realmente usarle (abbiamo riscontrato che vi erano molti dubbi a riguardo).

- abbiamo ampliato ed incorporato nuove conoscenze (rispetto ai suoi tempi): son state fatte molte scoperte in cento anni da parte di molte persone degne di nota. Le scoperte di Kervran sono fondamentali per capire a fondo il modo con cui ci alimentiamo veramente. Inoltre è importantissimo tenere conto dell'influenza della psicologia, argomento sconosciuto ai suoi tempi, degli effetto psicosomatici e somatopsichici. Questa mole di conoscenze in più, è di grandissima utilità per chi vuole sFRUTTAre al meglio il metodo perché ne aumenta l'efficacia: oltre che il benessere fisico si raggiunge anche quello mentale e sociale.

- abbiamo raccolto e riassunto le esperienze di molte persone in modo da prevenire errori da parte dei nuovi fruitori. Questo ne migliora altamente l'efficienza perché si evita di incappare in errori già fatti da altri. Sai già la strada che ti conviene prendere!

- abbiamo sostanzialmente cambiato il punto di vista: mentre il sistema di Ehret puntava esclusivamente alla guarigione del fisico, il metodo Fruttalia promuove il benessere in maniera generale (sia fisico che psichico), affrontando anche il tema della vita sociale che è in assoluto l'argomento più arduo per chi approccia ad un diverso régime alimentare.

- abbiamo eliminato la parte marcatamente tendenziosa: dichiarare che le personalità geniali siano solo maschi o che il "genio mentale" dipenda solo dalla povertà alimentare con cui sei cresciuto ci sembra decisamente un argomento da società patriarcale e maschilista piuttosto che da personalità filantropa.

-abbiamo eliminato i punti che creavano confusione come le tavole di Berg: chi non era avvezzo a certi argomenti, le prendeva per vere e cadeva in banali errori.



Dopo quanto detto (e scritto nel nostro libro Fruttalia) , ci sembra quindi che la nostra affermazione di "metodo evoluto" ci stia perfettamente.

Non a caso, alcune persone che hanno letto il libro di Ehret dopo il nostro, si sono compiaciute dell'aspetto storico/culturale ma sono state costrette ad ammettere che a livello di informazioni non sono state arricchite. Questa non vuole essere certo una critica ma solo il riporto di un'esperienza.
Il cambiamento è inevitabile, la crescita personale è una scelta!
Immagine

Rispondi