L'impulso distruttivo di mangiare

Tutto ciò che riguardo la salute e il benessere attraverso nutrizione, movimento e rimedi semplici e naturali
La "La verità è sempre semplice !" Cerchiamo assieme sulle soluzioni più efficaci e naturali per un benessere e salute con buonsenso e semplicità. (BS2)
Rispondi
Avatar utente
Mark
Messaggi: 393
Iscritto il: 01/05/2012, 10:56
Località: Brescia
Contatta:

L'impulso distruttivo di mangiare

Messaggio da Mark » 30/03/2014, 0:04

Oggi mi sono resoconto di una cosa: era già un po' di giorni che non mangiavo farinacei (o comunque un 10% su 90% di frutta-verdura). mi riempivo di frutta, ma sopratutto di verdura, anche 1kg al giorno e notavo che dimagrivo, avevo una mente più lucida ed il gonfiore che mi dava non dava fastidio, visto che è molta acqua.

Ieri ho aumentato la dose di farinacei, e oggi puntualmente il richiamo di altri. Già il fatto di averli mangiati ieri, mi dava una sensazione non bella e, conoscendo il mio corpo, notavo che iniziava "ad immagazzinarli", invece che usarli e questo inevitabilmente avrebbe portato il peso corporeo in aumento.

Perciò oggi questo "richiamo" mi ha fatto riflettere: non avevo fame, eppure il corpo chiedeva. Fortunatamente avevo i dati del Dr Shelton, che spiega cos'è il falso appetito.

Ci sono momenti in cui queste tossine in circolo sono talmente convincenti, che solo una persona "ferrata" di conoscenza riesce a superare. Il cibo proprio una droga, bisogna tener duro e passarci attraverso.

Avatar utente
Luca
Amministratore
Messaggi: 2642
Iscritto il: 01/02/2011, 14:44
Località: ROMA
Contatta:

Re: L'impulso distruttivo di mangiare

Messaggio da Luca » 30/03/2014, 14:21

Mark ha scritto:Perciò oggi questo "richiamo" mi ha fatto riflettere: non avevo fame, eppure il corpo chiedeva. Fortunatamente avevo i dati del Dr Shelton, che spiega cos'è il falso appetito.

Ci sono momenti in cui queste tossine in circolo sono talmente convincenti, che solo una persona "ferrata" di conoscenza riesce a superare.
C'è tutto un mondo da conoscere a livello psicologico su come i cereali combacino con le emozioni con cui siamo stati nutriti da piccoli, e a queste emozioni siamo intimamente collegati
Mark ha scritto:Il cibo proprio una droga, bisogna tener duro e passarci attraverso.
Verissimo...e la disintossicazione da cibi dannosi è spesso purtroppo lunga e articolata :)
TUTTO E' POSSIBILE CON LA PRATICA,LA COSTANZA E L'ALLENAMENTO !
Immagine Visita La nostra pagina INNERCLEAN ITALIA e seguici anche sul nostro canale YOUTUBE

Avatar utente
Mark
Messaggi: 393
Iscritto il: 01/05/2012, 10:56
Località: Brescia
Contatta:

Re: L'impulso distruttivo di mangiare

Messaggio da Mark » 30/03/2014, 14:38

Ogni tanto mi capita (per ora, sfortunatamente, ma spero diventi una cosa normale) che non ho assolutamente l'attenzione sul cibo, anche se lo vedo, il cibo mi appare proprio come una cosa estranea a me. Non ci metto nemmeno l'attenzione, poi rendendomi conto di questo, capisco che effettivamente è una questione di "assenza di tossine". 30 anni fa fumavo, ora non c'è più niente in me che lo richiama, e se quella rarissima volta voglio fumare un sigaro, lo faccio esclusivamente per mia decisione.

La faccenda delle emozioni-tossine è appunto un argomento fisico-mentale.
Le cellule essendo esseri senzienti, registrano le tossine che assimilano in quel momento + tutte le emozioni connesse che sta sperimentando la persona in quel momento. La trappola è proprio questa: le emozioni connesse. Se avessimo esclusivamente tossine, analiticamente riusciremmo a riconoscere la cosa e potremmo correggerci molto facilmente proprio perché non saremmo sotto l'influenza emozionale.

Avatar utente
Mark
Messaggi: 393
Iscritto il: 01/05/2012, 10:56
Località: Brescia
Contatta:

Re: L'impulso distruttivo di mangiare

Messaggio da Mark » 05/04/2014, 18:39

Ho quasi sempre un desiderio quasi irrefrenabile di verdura mista, ogni giorno ne mangio circa un kilo con pomodori, olio extravergine, aceto di mele (però ho visto che è buona anche senza) e sale marino, meno male che non ingrassa eppoi non mi sento mai pieno. Che dici, forse il mio corpo ha un forte bisogno di minerali?

Avatar utente
Varda
Messaggi: 288
Iscritto il: 23/04/2011, 21:36
Località: Carmignano (PO)

Re: L'impulso distruttivo di mangiare

Messaggio da Varda » 06/04/2014, 20:50

Capita anche a me.
Tuttavia, se leggiamo l'ottimo pezzo di Silver sull'"uomo condivoro" forse possiamo concludere che anche qui dobbiamo disintossicarci ancora un po'...
"Ci sono solo due modi di vivere la vita: uno è il modo giusto, l'altro è quello sbagliato.
Il modo giusto consiste nel dare, nel dividere quello che si ha, nell'amare.
Il modo sbagliato è quello di prendere, di sfruttare, di accumulare"

Osho

Avatar utente
Mark
Messaggi: 393
Iscritto il: 01/05/2012, 10:56
Località: Brescia
Contatta:

Re: L'impulso distruttivo di mangiare

Messaggio da Mark » 06/04/2014, 20:55

Varda ha scritto:Capita anche a me.
Tuttavia, se leggiamo l'ottimo pezzo di Silver sull'"uomo condivoro" forse possiamo concludere che anche qui dobbiamo disintossicarci ancora un po'...
Dov'è quel pezzo di Silver?

Avatar utente
Luca
Amministratore
Messaggi: 2642
Iscritto il: 01/02/2011, 14:44
Località: ROMA
Contatta:

Re: L'impulso distruttivo di mangiare

Messaggio da Luca » 07/04/2014, 15:55

Mark ha scritto:
Varda ha scritto:Tuttavia, se leggiamo l'ottimo pezzo di Silver sull'"uomo condivoro" ..
Dov'è quel pezzo di Silver?
Eccolo è sul blog di Fruttalia.it a questo indrizzo:
http://www.fruttalia.it/blog/2011/11/14 ... condivoro/
TUTTO E' POSSIBILE CON LA PRATICA,LA COSTANZA E L'ALLENAMENTO !
Immagine Visita La nostra pagina INNERCLEAN ITALIA e seguici anche sul nostro canale YOUTUBE

Avatar utente
Akira
Messaggi: 789
Iscritto il: 26/02/2011, 12:41

Re: L'impulso distruttivo di mangiare

Messaggio da Akira » 31/08/2015, 9:35

Ciao, a voi piacciono le trasmissioni in cui parlano di cibo?

Rispondi