Se l'uomo è frugivoro perchè ha i denti canini?

Tutto ciò che riguardo la salute e il benessere attraverso nutrizione, movimento e rimedi semplici e naturali
La "La verità è sempre semplice !" Cerchiamo assieme sulle soluzioni più efficaci e naturali per un benessere e salute con buonsenso e semplicità. (BS2)
Rispondi
Avatar utente
Luca
Amministratore
Messaggi: 2618
Iscritto il: 01/02/2011, 14:44
Località: ROMA
Contatta:

Se l'uomo è frugivoro perchè ha i denti canini?

Messaggio da Luca » 20/11/2012, 14:10

Spesso vi avranno fatto questa domanda ...se non ve l'hanno ancora fatta aspettatevela prima o poi :D :lol:
"Ma se l'uomo è frugivoro perchè ha i denti canini ?"

Chi dice che i canini dimostrano che dobbiamo mangiare carne sta deducendo una tesi da un osservazione parziale della verità. Se ci pensate bene, i nostri canini non sono pronunciati come quelli della tigre o del leone, ma sono più simili a quelli delle pecore e dei cavalli. O no?
E poi provate coi vostri canini ad azzannare o sbranare qualche tipo di animale.Quasi tutti gli erbivori hanno i canini, anche se poco sviluppati..anzi se guardi i gorilla o gli ippopotami.. hanno canini molto più marcati
E poi siamo sinceri non abbiamo assolutamente i canini adatti a tritare carne rigida morta tantomeno a strapparla, ma li usiamo per mangiare la frutta e sono molto pratici quando si ha a che fare con una mela una pera o un mango

La carne che l'uomo mangia viene cotta e condita per ammorbidirla e prima che finisca nei supermercati si attende il fenomeno della frollatura, ossia l'inizio della decomposizione.
Questo ammorbidisce a monte la carne che finisce nel piatto.
I carnivori invece mangiano carne cruda, di animali appena uccisi, e la ingoiano intera strappando e lacerando i tessuti. Noi la mastichiamo a lungo coi molari e poi la mandiamo giù. In altre parole, essendo noi frugivori, riusciamo a mangiare la carne solo perché la "fruttifichiamo", rendendola adatta alla nostra dentatura

Da un punto di vista biologico l’uomo non è tante cose, per esempio non è nemmeno un utente telefonico, un portatore di occhiali, o un lettore di libri. Biologicamente siamo uomini dell’età della pietra, da almeno 30000 anni assolutamente immutati dal punto di vista organico, vale a dire come specie. Dall’età della pietra qualcosa tuttavia è mutato: oggi possiamo telefonare, portare occhiali e leggere libri, e questo non sembra essere una contraddizione. Per lo meno non ho ancora sentito nessuno dire: "Perché stai leggendo un libro, nell’età della pietra non lo facevamo!"

Esistono inoltre anche molte cose innaturali che siamo convinti di dover fare. Se per esempio un bambino ha un’appendicite che, non curata, lo porterebbe alla morte, riteniamo di doverlo operare, anche se questa è chiaramente una cosa estremamente innaturale; è palese che dal punto di vista biologico l’uomo non è nemmeno un chirurgo: a questo scopo necessita infatti di tutta una serie di strumenti artificiali.

Il motivo per cui non ha senso stabilire l’essenza dell’uomo su base biologica è molto semplicemente che non è la base biologica a costituire l’essenza dell’uomo, bensì quello che l’uomo fa di questa. L’intero sviluppo umano a partire dall’età della pietra non è biologico, bensì psicologico: tutto ciò in cui oggi ci distinguiamo dall’uomo dell’età della pietra, dal lavarci i denti al riconoscimento dei diritti umani, non è una conseguenza di un destino biologico, bensì il risultato di uno sviluppo culturale.


Questo è un estratto dal libro tascabile di Helmut Kaplan «Banchetto funebre - Motivi etici di un’alimentazione vegetariana
TUTTO E' POSSIBILE CON LA PRATICA,LA COSTANZA E L'ALLENAMENTO !
Immagine Visita La nostra pagina INNERCLEAN ITALIA e seguici anche sul nostro canale YOUTUBE

biker
Messaggi: 4
Iscritto il: 31/01/2013, 15:56

Re: Se l'uomo è frugivoro perchè ha i denti canini?

Messaggio da biker » 04/02/2013, 12:46

Buon giorno Luca , sono nuovo del sito ma voglio segnalarti questo studio che è stato fatto , non so se ne sei già a conoscenza ma secondo me leggendolo si trovano le risposte ai quesiti che hai posto.
Studio antropologico conclude “I nostri antenati erano fruttariani”
27 settembre 2012 alle 5:17 pm | Pubblicato in Crudismo - Fruttarianesimo, Salute e consapevolezza | 15 commenti

L’uomo “civilizzato” ha bisogno sempre di conferme, di nuovi studi, investimenti nella ricerca per comprendere fatti scontati e banali.
I nostri primi antenati come potevano non essere fruttariani?
Non avevano tv, reclame di biscotti e latte alla mattina, supermercati sempre riforniti sotto casa, congelatori/frigoriferi, orari fissi per mangiare, ma soprattutto non avevano ancora scoperto il fuoco!
Riporto di seguito l’articolo tratto da Science Times sull’ennesima dimostrazione che i nostri antenati erano fruttariani.


“Studi preliminari sui denti fossili hanno condotto un antropologo a suggerire una ipotesi sensazionale: gli antenati umani, in origine, non erano prevalentemente mangiatori di carne e neppure di semi, germogli, foglie o erbe. Né erano onnivori. I loro denti invece sembrano mostrare le tipiche caratteristiche di chi si nutriva di una dieta a base di frutta.

Almeno fino all’arrivo dell’Homo erectus, la specie immediatamente precedente all’Homo sapiens, non c’è evidenza della dieta onnivora, che oggi è tipica degli esseri umani.

Se confermati, i risultati rovescerebbero parecchi presupposti comunemente ritenuti validi circa la dieta degli ominidi delle origini, ovvero le creature della specie umana.
Si è ritenuto generalmente, per esempio, che i grandi molari, piatti in superficie, delle specie robuste di Australopiteco [uomo preistorico] e quelli appartenenti all’essere propriamente umano, chiamato Homo habilis, avessero in sé le caratteristiche degli onnivori, mangiatori di carne mescolata a radici, frutta secca a guscio, uova, germogli e frutta.

“Non voglio sbilanciarmi troppo ancora” – ha detto il Dott. Alan Walker, un antropologo dell’Università John Hopkins, che ha scoperto la prova dentale. Ma è senz’altro una sorpresa”.

Nessuna eccezione trovata

Il campione dei denti studiato finora è piccolo – poco più di due dozzine dei principali quattro tipi rappresentativi degli ominidi - ed ulteriori analisi potrebbero confutare le ipotesi iniziali. Ma, sebbene il campione sia piccolo, nessuna eccezione è stata trovata.

Ogni dente esaminato appartenente agli ominidi del periodo da 12 milioni di anni fa fino all’Homo erectus, è sembrato appartenere ai mangiatori di frutta. Il dente di ogni Homo erectus era quello di un onnivoro. L’Homo erectus è stata la prima forma umana nota per essere emigrata al di fuori dell’Africa. I reperti [campioni] sono stati trovati in molte parti dell’Africa e dell’Asia.

I risultati sono basati sull’analisi estremamente dettagliata dei microscopici tipi di usura riscontrati sulle superfici dei denti a causa della masticazione. Il metodo, inventato dal Dott. Walker, utilizza un microscopio elettronico a scansione che evidenzia i graffi e i buchi che sono invisibili ad occhio nudo.

Il Dott. Walker ha trovato che generi differenti di alimento contengono minerali che guastano la superficie dello smalto dei denti con diverse modalità. È possibile anche distinguere fra un mangiatore di erba e un mangiatore di foglia perché ogni alimento contiene tipi e quantità diverse dei caratteristici cristalli della silice, che si formano naturalmente all’interno delle cellule vegetali. Questi cristalli, chiamati phytoliths, sono più duri dello smalto dentario e lo graffiano leggermente mentre l’animale mastica questo alimento.

Le erbe contengono una proporzione elevata di phytoliths tipica delle foglie dei cespugli e degli alberi. La frutta non ne contiene nessuno. Di conseguenza, i denti dei mangiatori di frutta sono molto lucidi, senza cioè quei tipici segni di usura caratteristici [provocati] da altre fonti di alimento. La carne non contiene phytoliths ma i denti dei carnivori mostrano le graffiature causate sgranocchiando ossa.

Regolarità del tipo di usura dentale

Utilizzando i denti di vari mammiferi viventi di cui si conosce l’alimentazione, il Dott. Walker ha stabilito che il tipo di micro-usura dei denti doveva essere abbastanza regolare da una specie all’altra. Ciò è in gran parte dovuto al fatto che lo smalto dei denti è della stessa sostanza in tutto il regno animale.

Per provare il suo metodo, il Dott. Walker ha confrontato i tipi di micro-usura [dentale] su determinate specie di animali di cui si conoscono differenti abitudini di alimentazione. Per esempio, di due tipi di hyracoidea (un tipico esemplare di coniglio della famiglia dei mammiferi roditori), uno si alimenta principalmente di erba mentre l’altro è un esploratore, che si nutre delle foglie dei cespugli e degli alberi. I loro denti possono essere identificati facilmente utilizzando un microscopio elettronico a scansione.

Il Dr. Walker ha riscontrato modelli simili in vari tipi di maiale selvatico, come il facocero e una tipologia di scimmie. È mettendo a confronto questi modelli che i denti degli ominidi vengono esaminati.

Per esaminare i denti al microscopio il Dott Walker deve montare le corone dei denti su tronconi di metallo all’interno della camera a vuoto del microscopio, successivamente la corona verrà ricoperta con una lega d’oro palladio che riflette il fascio elettronico. È il fascio di elettroni riflesso che il microscopio individua elettronicamente e manipola per ingrandire l’immagine che viene poi proiettata su uno schermo televisivo. I denti degli ominidi non hanno prezzo. I reperti non vengono distribuiti a nessuno, neanche ad Alan Walker, che è un collega vicino a molti dei principali cercatori dei fossili di ominidi. Di conseguenza, il Dott. Walker ha messo a punto un metodo che riproduce i denti fondendoli con l’epossido. Il metodo non altera il fossile e capta al microscopio tutti i dettagli necessari all’analisi.

Se è vero che gli ominidi dei primordi erano principalmente tutti mangiatori di frutta, questo fatto suggerirebbe uno stile di vita simile a quello degli scimpanzé che vivono nelle foreste, come la maggior parte degli antropologi aveva intuito.

Tuttavia il Dott. Walker osserva che una dieta a base di frutta non deve identificarsi con quello che gli Americani intendono in senso stretto - arance, prugne, mele, banane ed altri prodotti estremamente dolci e molli.

Centinaia di piante producono frutti più duri e più sostanziosi. Il baccello dell’albero dell’acacia è solo un esempio e oggi è abbastanza comune in Africa. Si sviluppa nelle regioni leggermente boscose vicino ai pascoli considerati solitamente come la casa degli ominidi delle origini.”

New York Times, Science Times, Tuesday May 15, 1979

Fonte: http://www.health101.org

Spero che possa essere utile
un saluto a tutti biker

SuperCz1
Messaggi: 9
Iscritto il: 10/12/2017, 14:57

Re: Se l'uomo è frugivoro perchè ha i denti canini?

Messaggio da SuperCz1 » 27/01/2018, 21:27

In realtà l'uomo ha iniziato a mangiare carne da quando è Australopiteco Afarensis, ben prima del fuoco, ciò non giustifica la crudeltà verso gli innocenti animali

SuperCz1
Messaggi: 9
Iscritto il: 10/12/2017, 14:57

Re: Se l'uomo è frugivoro perchè ha i denti canini?

Messaggio da SuperCz1 » 27/01/2018, 21:29

Anche le scimmie più simili all'uomo mangiano animali, come lo scimpanzè. Loro però non possono ragionare, non hanno etica!

Avatar utente
Luca
Amministratore
Messaggi: 2618
Iscritto il: 01/02/2011, 14:44
Località: ROMA
Contatta:

Re: Se l'uomo è frugivoro perchè ha i denti canini?

Messaggio da Luca » 29/01/2018, 11:35

SuperCz1 ha scritto:Anche le scimmie più simili all'uomo mangiano animali, come lo scimpanzè. Loro però non possono ragionare, non hanno etica!
Ogni specie ha alcuni cibi congeniali alla sua struttura, le scimmie carnivore hanno una struttura dentale diversa dagli scimpanzé, ma esistono anche scimmie vegetariane o gorilla quasi fruttariani o fruttaliani

Questa per esempio del babbuino
Immagine

E questa la dentatura di uno scimpanze
Immagine
O questa
Immagine

Ci sono alcune specie che hanno anche i canini per altri usi, difesa o altro....
TUTTO E' POSSIBILE CON LA PRATICA,LA COSTANZA E L'ALLENAMENTO !
Immagine Visita La nostra pagina INNERCLEAN ITALIA e seguici anche sul nostro canale YOUTUBE

SuperCz1
Messaggi: 9
Iscritto il: 10/12/2017, 14:57

Re: Se l'uomo è frugivoro perchè ha i denti canini?

Messaggio da SuperCz1 » 31/01/2018, 14:49

Luca ha scritto:
SuperCz1 ha scritto:Anche le scimmie più simili all'uomo mangiano animali, come lo scimpanzè. Loro però non possono ragionare, non hanno etica!
Ogni specie ha alcuni cibi congeniali alla sua struttura, le scimmie carnivore hanno una struttura dentale diversa dagli scimpanzé, ma esistono anche scimmie vegetariane o gorilla quasi fruttariani o fruttaliani

Ci sono alcune specie che hanno anche i canini per altri usi, difesa o altro....
Ma anche lo scimpanzè è onnivero
http://www.greenreport.it/news/aree-pro ... i-scimmie/

Avatar utente
Luca
Amministratore
Messaggi: 2618
Iscritto il: 01/02/2011, 14:44
Località: ROMA
Contatta:

Re: Se l'uomo è frugivoro perchè ha i denti canini?

Messaggio da Luca » 04/02/2018, 16:26

SuperCz1 ha scritto:
Luca ha scritto:
SuperCz1 ha scritto:Anche le scimmie più simili all'uomo mangiano animali, come lo scimpanzè. Loro però non possono ragionare, non hanno etica!
Ogni specie ha alcuni cibi congeniali alla sua struttura, le scimmie carnivore hanno una struttura dentale diversa dagli scimpanzé, ma esistono anche scimmie vegetariane o gorilla quasi fruttariani o fruttaliani

Ci sono alcune specie che hanno anche i canini per altri usi, difesa o altro....
Ma anche lo scimpanzè è onnivero
http://www.greenreport.it/news/aree-pro ... i-scimmie/
Ci sono specie e specie, come già detto...
In questo caso lo scimpanzé dell'articolo da te citato, è uno scimpanzé dell'Africa centrale (Pan troglodytes troglodytes Blumenbach) che viene definito come una sottospecie di scimpanzé comune.
https://it.wikipedia.org/wiki/Pan_trogl ... roglodytes
TUTTO E' POSSIBILE CON LA PRATICA,LA COSTANZA E L'ALLENAMENTO !
Immagine Visita La nostra pagina INNERCLEAN ITALIA e seguici anche sul nostro canale YOUTUBE

Rispondi