idrocolonterapia

Digiuno: il mezzo migliore per guarire e riabilitare molte funzioni del corpo. Conosciamolo e usiamolo al meglio. Ecologia interna: pulizia ed equilibrio interna dagli intestini, al sangue, agli alveoli polmonari.
Rispondi
Monia76
Messaggi: 19
Iscritto il: 03/05/2011, 20:55

idrocolonterapia

Messaggio da Monia76 » 03/05/2011, 22:17

Non so se è la sezione giusta per parlarne ma visto che c'è un post sull'innerclean...(che tra l'altro è terrribile da mandar giù)
Un mese fa ho contattato una nutrizionista con l'intenzione di fare l'idrocolonterapia.
Dopo aver esaminato la mia storia alimentare,(15anni onnivora, altri 15 vegetariana, 2 onnivora e 2 e mezzo ehretista) mi ha prescritto analisi del sangue e delle urine.
Risultati: acido urico birulina e albumina un poco alti. B12 appena sotto la norma. Nel complesso erano buone.
La nutrizionista mi ha fatto presente che dopo 2 anni da ehretista, non c'è alcun bisogno della pratica dell'idrocolon terapia essendomi, secondo lei, già completamente pulita attraverso i digiuni, l'innerclean e gli enteroclismi.
Mi ha consigliato invece un integratore di b12, e di abbandonare la dieta crudista, che a suo parere va bene solo se praticata come mezzo di purificazione del corpo, quindi a tempo determinato.
Io sarei ai limiti della denutrizione (152cm x 43.200kg) e potrei subire un "rilassamento" degli organi interni e per questo mi ha anche consigliato una dieta vegana che ha come obiettivo un miglioramento della percezione di salute e l'aumento di peso.
Non mi vedo eccessivamente magra, credo di essere giusta
Della lingua bianca mi ha detto che non è solo un sintomo di un intestino sporco, ma anche quello di un organo che funziona male, un disagio o un emozione che non si riesce ad esprimere.
Io con questo, non ho dei dubbi che cmq la dieta che sto seguendo sia la più sana, e continuerò a seguirla, perchè è l'unica che mi fa stare bene, ma vorrei cmq sapere cosa ne pensate, e sopratutto sta idrocolon è da farsi o no? Ho 10 giorni per pensarci bene...quindi ditemi tutto!
Distinti Saluti, ciao belli! ;)
Monia

robyvac
Messaggi: 56
Iscritto il: 24/03/2011, 19:15

Re: idrocolonterapia

Messaggio da robyvac » 04/05/2011, 8:08

Ciao Monia, riguardo ai limiti della denutrizione vorrei rassicurarti riguardo al fatto che essi riguardano delle specifiche tabelle elaborate sui rapporti peso-altezza stilati sulla media di corpi intossicati e appesantiti, se tu facessi riferimento agli standard igienistici saresti perfettamente nella norma :D , quindi niente preoccupazioni.

Per quanto riguarda l'idrocolon concordo con la tua nutrizionista, il lavoro l'hai già fatto da sopra con l'alimentazione ;) , e con i clisteri, e nel caso di gonfiori un clisterino non fa mai male.

B12 sotto la norma è normale, e anche qui ci sarebbe da discutere sui range consigliati dalle tabelle mediche di riferimento, in compenso dovrebbe essere salita la b9.

Quindi scrivo per dirti: va tutto bene Monia, sei in bolla, non preoccuparti e lascia fare al tuo saggio corpicino, non farti spaventare o intimorire da niente e da nessuno, poichè il timore e la paura sono i primissimi freni inibitori per il tuo organismo e per la serenità. Goditela in tranquillità, sei in una botte di ferro :lol:

Andrea79
Messaggi: 21
Iscritto il: 04/04/2011, 14:37

Re: idrocolonterapia

Messaggio da Andrea79 » 04/05/2011, 9:35

Qualcuno sa cosa intendono per "rilassamento" degli organi interni? e sopratutto secondo Loro per quale meccanismo gli organi interni dovrebbero rilassarsi?

Avatar utente
Luca
Amministratore
Messaggi: 2642
Iscritto il: 01/02/2011, 14:44
Località: ROMA
Contatta:

Re: idrocolonterapia

Messaggio da Luca » 04/05/2011, 13:54

Andrea79 ha scritto:Qualcuno sa cosa intendono per "rilassamento" degli organi interni? e sopratutto secondo Loro per quale meccanismo gli organi interni dovrebbero rilassarsi?
Ciao Andrea forse è relativo al loro assopimento quando troppo carichi di ostruzioni o tossine non riescono a lavorare bene.
Ci sono organi che non ce la fanno a svolgere il loro lavoro e allora si bloccano o rallentano il loro funzionamento.
E' come se tu facendo le scale a piedi per andare a casa al 1 piano vai normale, con il tuo peso e le tue energie
al 2 piano....... ti danno 10 chili da portare al 3 piano e gia rallenti
poi al 3 piano......... ti danno 30 chili da portare al 4 piano, magari facendo zig zag fra i pesi lasciati in precedenza sulle scale dal 3 piano in poi che potrebbe rappresentare il colon........
poi al 4 avrai ulteriore peso da portare al piano successivo........ probabilmente rilasserai e ti fermerai per prendere fiato e questo è piu o meno quello che succede agli organi interni quando sono sovraccarichi o ralentati da ostruzioni troppo grandi da gestire o con troppo poco tempo ;)
TUTTO E' POSSIBILE CON LA PRATICA,LA COSTANZA E L'ALLENAMENTO !
Immagine Visita La nostra pagina INNERCLEAN ITALIA e seguici anche sul nostro canale YOUTUBE

Andrea79
Messaggi: 21
Iscritto il: 04/04/2011, 14:37

Re: idrocolonterapia

Messaggio da Andrea79 » 04/05/2011, 18:43

Si ma da quello che dice monia la dottoressa vegana le ha sconsigliato la dieta fruttariana perche a suo avviso è la dieta in se che provoca questa "rilassatezza" e la consiglia solo per periodi di depurazione oltre i quali è necessario ritornare a una dieta: vegana, vegetariana o onnivora per evitare la rilassatezza degli organi interni..questo mi è parso di capire sentendo monia.
Praticamente secondo la dottoressa, una volta pulito e depurato devo riniziare con carboidrati, latticini e carni varie pena la rilassatezza degli organi interni..
Invece quello che dici tu se non ho capito male è relativo all'eccessivo scioglimento simultaneo delle tossine sedimentate nel corpo che ovviamente sarebbero una sorta di "avvelenamento" per l'organismo in generale e appesantimento per i singoli organi. Ho capito male?

Monia76
Messaggi: 19
Iscritto il: 03/05/2011, 20:55

Re: idrocolonterapia

Messaggio da Monia76 » 04/05/2011, 22:35

Si per rilassamento intende esattamente la perdita del tono e dell'elasticità dei tessuti causata dalla denutrizione a cui ti porta la dieta crudista.
@robivac: e la persistenza della lingua bianca? si può correlare all'acido urico ancora in circolazione? So che ci vogliono anni e anni per "ripulire" il corpo da una vita di cibi sbagliati...

Avatar utente
Luca
Amministratore
Messaggi: 2642
Iscritto il: 01/02/2011, 14:44
Località: ROMA
Contatta:

Re: idrocolonterapia

Messaggio da Luca » 05/05/2011, 14:50

Monia76 ha scritto:Si per rilassamento intende esattamente la perdita del tono e dell'elasticità dei tessuti causata dalla denutrizione a cui ti porta la dieta crudista.
Ciao Andrea, ciao Monia, è corretto da un punto di vista parziale , ma cambiando leggermente i punti di osservazione e di analisi cambia anche la situazione;
Non è la denutrizione causata dalla dieta crudista,ma la pulizia che una dieta crudista mette in azione nei nostri corpi.
smuove quindi stacca, scioglie e crea disequilibri(momentanei) che lasciano, stanchi spossati a livello generale, ma anche a livello dei singoli organi.

Un esempio BS2 , se dopo mesi di inattività mi rimetto a fare sport tutto assieme, senza gradualità, i giorni dopo i muscoli saranno doloranti perchè chiedono riposo per smaltire le tossine accumulate, e riparare le microlesioni muscolari dovute allo sforzo.
Se io non ascolto il corpo e non mi riposo, peggiorerò la situazione e i muscoli non cresceranno e anzi perderanno tono ed elasticità diventando duri. :D
TUTTO E' POSSIBILE CON LA PRATICA,LA COSTANZA E L'ALLENAMENTO !
Immagine Visita La nostra pagina INNERCLEAN ITALIA e seguici anche sul nostro canale YOUTUBE

robyvac
Messaggi: 56
Iscritto il: 24/03/2011, 19:15

Re: idrocolonterapia

Messaggio da robyvac » 06/05/2011, 20:51

Monia76 ha scritto:Si per rilassamento intende esattamente la perdita del tono e dell'elasticità dei tessuti causata dalla denutrizione a cui ti porta la dieta crudista.
@robivac: e la persistenza della lingua bianca? si può correlare all'acido urico ancora in circolazione? So che ci vogliono anni e anni per "ripulire" il corpo da una vita di cibi sbagliati...
Il problema del rilassamento a mio avviso nasce a monte, ovvero i nostri organi interni hanno pareti molto elastiche, sono strutturate per espandersi e successivamente ritirarsi, così come fanno i polmoni durante la respirazione. L'eccessiva ed inadeguata alimentazione portano i nostri organi digestivi a restare in tensione più a lungo di quanto dovrebbero, generando difficoltà nel ritornare alla tensione originale che si ha a stomaco e colon vuoti. Se il tuo colon è stato pieno per 10 anni, e il tuo stomaco operava digestioni molto lunghe allora i tessuti hanno perso elasticità nel tempo, rimanendo troppo tempo in tensione, ed è facile che nelle prime fasi di assenza di cibi rigonfianti e costipanti, e soprattutto diminuendo la quantità(mangiare frutta a stomaco vuoto riempe lo stomaco ma questo si svuota quasi subito passandola al duodeno, il quale la processa nei tempi adeguati) le pareti inizialmente si rilassino, e ci vuole tempo e paziente rigenerazione dei tessuti per ritornare all'elasticita originaria.
Io ho vissuto per anni prendendo farmaci per disturbi gastrici, ulcere, coliti, ernia iatale, e sono crudista-fruttariano da circa un 'anno e la prova pratica l'ho avuta:il mio stomaco non è mai stato meglio, dopo le difficoltà iniziali.
Per quanto riguarda la lingua bianca, vuol dire che c'è da pulire ;) La buona notizia e che se è bianca vuol dire che fa il suo lavoro e spara fuori tossine, che quel canale eliminativo funziona bene e che stai disintossicandoti. Ci vuole pazienza :D

Avatar utente
Luca
Amministratore
Messaggi: 2642
Iscritto il: 01/02/2011, 14:44
Località: ROMA
Contatta:

Re: idrocolonterapia

Messaggio da Luca » 07/05/2011, 13:21

8-)
robyvac ha scritto: I nostri organi interni hanno pareti molto elastiche, sono strutturate per espandersi e successivamente ritirarsi, così come fanno i polmoni durante la respirazione. L'eccessiva ed inadeguata alimentazione portano i nostri organi digestivi a restare in tensione più a lungo di quanto dovrebbero, generando difficoltà nel ritornare alla tensione originale che si ha a stomaco e colon vuoti. Se il tuo colon è stato pieno per 10 anni, e il tuo stomaco operava digestioni molto lunghe allora i tessuti hanno perso elasticità nel tempo, rimanendo troppo tempo in tensione, ed è facile che nelle prime fasi di assenza di cibi rigonfianti e costipanti, e soprattutto diminuendo la quantità(mangiare frutta a stomaco vuoto riempe lo stomaco ma questo si svuota quasi subito passandola al duodeno, il quale la processa nei tempi adeguati) le pareti inizialmente si rilassino, e ci vuole tempo e paziente rigenerazione dei tessuti per ritornare all'elasticita originaria.
Ci vuole pazienza :D
Molto ben descritto.
Semplice e completo.
grazie Roby ;)

E' vero anche che ci vuole pazienza :D
Ho vissuto anni con gli organi dilatati,specialmente lo stomaco , ci ho messo anni per ritrovare la giusta elasticità.
Prima sentivo la sensazione di vuoto e dovevo riempirlo, ora anche se mangio un po di piu tutto ritorna allo stato normale molto facilmente in brevissimo tempo. :D
TUTTO E' POSSIBILE CON LA PRATICA,LA COSTANZA E L'ALLENAMENTO !
Immagine Visita La nostra pagina INNERCLEAN ITALIA e seguici anche sul nostro canale YOUTUBE

Rispondi